Migliori app domotica per gestire casa da smartphone

Le migliori app domotica per gestire casa da smartphone. Una guida completa con selezione di app smart home per la tua casa intelligente.

Grazie al tuo smartphone puoi effettuare tantissime operazioni durante il giorno, controllare le e-mail, inviare messaggi istantanei, ascoltare musica, guardare un video online, videochiamare e tanto altro. Questo dispositivo ti consente anche di controllare diverse tecnologie all’interno della casa, ufficio o veicolo, ad esempio, potresti inviare il cast di un video al tuo televisore o semplicemente accendere e spegnere una lampadina smart.

La domotica, così come la smart home, ormai è sempre più implementata all’interno di uffici e abitazioni. Se fino a poco tempo fa era costoso creare un ambiente tecnologicamente avanzato, oggi è sicuramente più accessibile a tutti. Affinché tu possa controllare al meglio i dispositivi domotici all’interno della casa, sarebbe indispensabile scegliere l’App domotica più adatta alle tue esigenze. Oggi vedremo proprio quali sono le applicazioni da provare per ottimizzare la domotica grazie al tuo smartphone o tablet.

Leggi anche: Migliori prodotti per la domotica

Indice

Migliori App domotica per casa intelligente

Migliori app domotica per gestire casa da smartphone

Per quanto si possa pensare che un’App domotica valga l’altra, in realtà non è così. Alcune di queste ti permettono di accedere a funzioni dedicate per specifiche attività all’interno della tua casa, quindi, scegliere quella più idonea al tuo obiettivo è essenziale. Tanto quanto è importante il brand che hai scelto per i tuoi dispositivi intelligenti. Vediamo quali sono le cinque soluzioni migliori da installare sul tuo smartphone o tablet iOS/Android.

Google Home (Android, iOS)

app domotica

Cominciamo dall’applicazione domotica fornita dalla piattaforma di Big G: Google Home. Questo applicativo ti consente di accedere a un’interfaccia particolarmente intuitiva e di gestire al meglio i dispositivo compatibili per l’accesso a Google e alle funzioni dell’Assistente vocale.

Come puoi immaginare, grazie al comando Ok Google, puoi richiamare l’assistente vocale e attivare o disattivare tantissimi dispositivi intelligenti compatibili, come luci, termostati o il tuo impianto di videosorveglianza.

Il sistema di casa Google si basa principalmente sul cloud, quindi, puoi caricare anche le informazioni più importanti sul tuo account utente e salvarle sul server. Puoi scaricare l’applicazione Google Home sia su Android che iOS, ma ti consigliamo soprattutto la versione Android se vuoi ottenere la massima stabilità durante la sincronizzazione iniziale dei dispositivi.

Philips Hue (Android, iOS)

app smart home

Se da tempo sei un appassionato di domotica, avrai notato che la serie di prodotti Philips Hue è tra le più rinomate e apprezzate da chi vuole creare una casa smart con luci di qualità. Poteva Philips esimersi dallo sviluppare un’applicazione per la casa intelligente? Philips Hue è tra le applicazioni domotica più interessanti, sia che tu abbia diversi dispositivi smart dello stesso brand, sia che tu voglia adattare altri elementi intelligenti.

Il controllo dei dispositivi smart è molto intuitivo, ti basterà configurare l’applicazione sul tuo telefono e controllare e personalizzare l’automazione di luci e interruttori. Come ti abbiamo anticipato, potresti anche controllare dispositivi smart non Philips Hue, ma ti consigliamo di virare verso questi prodotti per avere la massima compatibilità.

L’applicazione si comporta molto bene con il controllo delle luci con le lampadine smart, l’automazione dei timer, la sincronizzazione con TV e musica, oltre ovviamente al controllo del sistema domotico della casa. Si aggiunge al software per smartphone anche il download della versione computer desktop: Hue Sync TV App. Per provare l’applicazione sul tuo telefono scaricala per Android o iOS.

Amazon Alexa (Android, iOS)

casa intelligente

Magari sei una persona che preferisce i dispositivi per la smart home di Amazon, come Echo Dot e fratelli, allora in questo caso la soluzione ideale potrebbe essere Amazon Alexa.

Grazie all’assistente vocale di casa Amazon puoi controllare i tuoi dispositivi sincronizzati sull’applicazione, ovviamente compatibili con l’ecosistema del colosso degli eCommerce. Oltre a controllare con la voce le luci, telecamere e tanti altri prodotti intelligenti hai la possibilità di integrare delle skill funzionali all’attivazione periodica automatica.

Come per Google Home, anche la smart home App Amazon Alexa basa il suo funzionamento sul cloud, anche se in questo caso hai una minor scelta nel salvataggio di audio e informazioni. Tutto il sistema domotico puoi controllarlo semplicemente collegando l’App Alexa al tuo smartphone e personalizzando le funzioni dal telefono all’interno delle impostazioni. Inizialmente non ti sembrerà intuitivo creare skill, ma con un po’ di pratica riuscirai a sfruttare al meglio questo sistema, particolarmente potente. Provalo su sistemi operativi Android e iOS.

Tuya Smart (Android, iOS)

casa smart

Tra le applicazioni smart che dovresti provare c’è Tuya Smart, soluzione conosciutissima che può darti grandi soddisfazioni nell’ambito IoT.

Se hai già sentito parlare del brand saprai che offre una piattaforma in cloud per prodotti intelligenti con cui gestire al meglio le applicazioni smart. Il punto di forza di questo software è da ricercare nella sua capacità di adattarsi molto bene alle esigenze aziendali, che usualmente implementano un sistema Internet of Things di qualità e particolarmente costoso.

L’applicazione puoi usarla gratuitamente sul tuo dispositivo iOS oppure Android e personalizzarla per le tue esigenze. Come per la gran parte dei programmi di domotica dispone anche di più lingue, come cinese, giapponese e le sempre presenti francese, tedesco e inglese. Se a casa o in ufficio disponessi di più dispositivi Tuya, questa applicazione sarebbe la scelta che dovresti effettuare per avere la massima gestione degli elementi.

Sicuramente non è la soluzione con l’interfaccia di utilizzo più semplice, ma non è nemmeno così complicata. Con un po’ di pratica non ti sarà difficile impostare al meglio le funzioni dall’applicazione.

Smart Life (Android, iOS)

domotica app

Alternativa dello stesso ecosistema è Smart Life, tra le applicazioni domotiche più interessanti per chi vuoi automatizzare diverse attività all’interno degli ambienti casalinghi. Software completamente gratuito con cui puoi controllare tramite cellulare o assistente vocale tutti i prodotti della serie Enjoy. Nello specifico, questa app domotica universale si comporta benissimo con tapparelle, tende da sole, tende a rullo e tende esterne verticali.

Se desideri automatizzare la chiusura delle tende non c’è un programma migliore per tale scopo. Ma Smart Life interagisce anche con tantissimi altri dispositivi, come componenti elettrici, sistemi di illuminazione, sensori, grandi e piccoli elettrodomestici, telecamere, termostati e sistemi di intrattenimento come smart TV e audio.

Possiamo considerarla un’applicazione all-in-one completa e utile per controllare la gran parte dei dispositivi intelligenti in commercio. A ciò si aggiunge una community particolarmente corposa, infatti, puoi confrontarti per avere consigli sui prodotti migliori e ovviamente su come sfruttare al meglio l’applicazione.

Se disponessi di elementi Zigbee o Enjoy questa App potrebbe farti risparmiare molto tempo per la configurazione delle attività domotiche all’interno degli ambienti. Puoi scaricare l’applicazione su Android oppure iOS.

IFTTT (Android, iOS)

home smart

IFTTT è un’applicazione autonoma che consente di configurare routine di automazione (o applet, come le chiama l’app). Il nome dell’app deriva da un principio di programmazione noto come “if this, then that“, e il design enfatizza flessibilità e creatività nella configurazione di applet personali. Ma puoi anche scegliere tra una varietà di preset: può pubblicare automaticamente tweet promozionali generati dall’IA per il tuo blog, programmare il tuo Roomba per pulire allo stesso orario ogni giorno e molto altro.

La versione gratuita di IFTTT ti consente di configurare due applet. Ma se vuoi davvero coordinare tutti i tuoi dispositivi domestici in modo interfunzionale, ti consigliamo di optare per il piano Pro+ ($5 al mese), che include applet illimitati e ti consente di esplorare appieno i suoi servizi AI, gli strumenti per sviluppatori e il supporto tecnico prioritario. Puoi scaricare IFTTT su Android o iOS.

Quanto si risparmia con la domotica

casa smart

L’implementazione crescente di un sistema domotico non è sicuramente legato alla sola passione per la tecnologia. Sempre più utenti rendono la loro casa intelligente soprattutto per risparmiare in termini economici.

Non si può quantificare un valore preciso del risparmio effettivo, dato che ognuno può creare un sistema domotico diverso, possiamo però identificare alcuni parametri periodici che ne delineano l’efficacia.

Prima di tutto c’è un risparmio energetico, infatti, con tende, telecamere e sistemi di riscaldamento o raffreddamento automatizzati puoi risparmiare fino al 30% sul consumo energetico. In termini puramente economici possiamo considerare un risparmio del 20% sulle bollette, che può aumentare o meno a seconda della classe energetica della tua casa.

Puoi risparmiare anche sui costi della sicurezza, dato che con i sistemi di allarme automatizzati potrai controllare tramite il tuo telefono se vi sono intrusi in casa, senza necessariamente affidarti a un servizio di videosorveglianza.

Tenendo conto di tutti questi fattori e una percentuale del 20% complessiva, sulla bolletta mensile puoi risparmiare anche più di 80 euro.

Altri articoli utili

Fabrizio Cannatelli

Autore e Founder di Informarea, sono un appassionato di informatica e tecnologia da sempre. La voglia di comunicare e di condividere sul Web le mie curiosità e le mie conoscenze, mi ha spinto a lanciarmi nel progetto di questo sito. Nato un po' per gioco e un po' per passione, oggi è diventato una grande realtà.

Fabrizio Cannatelli