Migliore VPN per IPTV

I termini VPN (Virtual Private Network) e IPTV (Internet Protocol Television) stanno diventando sempre più comuni tra gli appassionati di informatica. Grazie a queste tecnologie puoi navigare sul web e dare uno sguardo a tantissimi contenuti online presenti in Italia e in altri Paesi.

Negli ultimi mesi però l’IPTV si sta scontrando con quella famosa zona grigia in cui non si sa’ se si possa utilizzare legalmente oppure no. Per svincolarsi da tale problema tantissimi utenti si affidano a una VPN per IPTV, ma cos’è e qual è la migliore?

Indice

VPN per IPTV: cosa significa e come sceglierla

Migliore VPN per IPTV

Magari non hai mai sentito parlare di una VPN per IPTV, di cosa si tratta concretamente? Quando si utilizza questa espressione ci si riferisce a uno specifico servizio che ha la capacità di proteggere, grazie a un sistema crittografato, la connessione a Internet utilizzata per visionare contenuti in streaming come le trasmissioni TV online.

VPN per IPTV: come funziona e a cosa serve

Nello specifico la rete virtuale genera un tunnel sicuro tra il tuo computer, smartphone o tablet e il server a cui ti colleghi, camuffando l’indirizzo IP reale sostituendolo con quello del server scelto, per esempio, in Canada.

Ma come funziona? Una volta che avrai installato l’applicazione VPN sul tuo dispositivo, sia esso il PC, smartphone o tablet, non dovrai fare altro che selezionare il server Virtual Private Network che desideri tra i tanti Paesi a disposizione e avviare una connessione cifrata per creare un tunnel tra il tuo dispositivo elettronico e il server. La navigazione a questo punto sarà privata e potrai accedere al tuo programma di IPTV per guardare i contenuti televisivi senza essere intercettato dagli IPS. L’impiego di una VPN per IPTV, quindi, può essere utile per non essere identificato, svincolandoti dall’oscuramento dello streaming.

Tecnicamente un servizio di questo tipo ti consente di beneficiare di quattro funzioni interessanti per raggiungere questo scopo: privacy, security, velocità e protezione.

  • Privacy: nel momento in cui usi un programma IPTV il problema più grande è la privacy dei dati. Grazie all’ISP (Internet Service Provider) i dati possono essere monitorati e intercettati con grande facilità, condizione che non si presenta con una VPN, dato che il server e il tuo dispositivo connesso a Internet sono veicolati all’interno del tunnel crittografato.
  • Security: altro aspetto è la sicurezza, infatti, quando navighi sul web, soprattutto in Wi-Fi, la possibilità che tu possa subire attacchi informatici è molto alta. Con una rete privata che si frappone alla tua IPTV potrai intercettare i pericoli e svincolarti da essi.
  • Velocità: una VPN per IPTV serve anche per ottenere una velocità dello streaming maggiore, infatti, gli IPS hanno un ruolo molto importante nella navigazione e possono sia rallentare la velocità di download che in upload, quest’ultima essenziale per lo streaming con IPTV. Mascherando l’attività di streaming puoi riscontrare effetti positivi sul buffering, evitando caricamenti e blocchi continui durante la visione.
  • Protezione: funzionalità altrettanto rilevante è la protezione del tuo indirizzo IP, quest’ultimo vero e proprio protagonista quando bisogna rintracciare l’identità digitale. La rete virtuale privata in questo caso sostituisce il tuo indirizzo IP reale con uno differente, magari in un altro Paese, rendendoti di fatto invisibile e non rintracciabile.

VPN per IPTV: è rischiosa?

Ti starai chiedendo se l’uso di una VPN per IPTV sia sicuro, vero? In generale la risposta è affermativa, ma devi considerare alcuni fattori. Ad esempio, se ti affidassi a una VPN gratuita, sia la sicurezza che la privacy non sarebbero il meglio che potresti ottenere, anzi, usualmente vengono utilizzati i protocolli di sicurezza meno costosi perché non vi è alla base un servizio a pagamento che possa sostenere i costi di gestione dell’infrastruttura informatica.

Ulteriore fattore da considerare è l’utilizzo della stessa VPN in alcuni Paesi, infatti, se in Italia è un software consentito senza alcun problema, alcune nazioni ne limitano l’impiego. Quindi, devi necessariamente informarti sul Paese di riferimento.

VPN per IPTV: come sceglierla

I benefici nell’installare un software VPN per IPTV sono evidenti, ma non è facilissimo scegliere il servizio migliore, dato che sia le funzionalità che i protocolli di sicurezza possono variare in base al gestore scelto. Possiamo però identificare quattro parametri che aiutano nella scelta: costo, protocolli di sicurezza, funzionalità e opinioni degli utenti.

Costo

Ti abbiamo anticipato che una VPN gratuita non ti garantisce la stessa protezione di una rete virtuale privata a pagamento. Con un abbonamento puoi accedere a più server in tantissimi Paesi del mondo, mentre una soluzione gratuita ha pochissime alternative. A tal proposito ti invitiamo a leggere la nostra guida sulle differenze tra VPN gratis e VPN a pagamento.

Protocolli di sicurezza

La tecnologia alla base di una VPN è essenziale per ottenere una navigazione criptata efficace. Ti consigliamo di scegliere un servizio in cui sia disponibile la funzione di protezione da leak del DNS, particolarmente utile per avere la massima sicurezza durante la TV streaming ed evitare che i tuoi dati digitali possano essere intercettati da malintenzionati.

Funzionalità

Le VPN migliori ti danno la possibilità di attivare funzionalità aggiuntive, come la protezione da malware o il blocco delle pubblicità invasive. Come puoi immaginare, più funzioni hai a disposizione e più potrai personalizzare la tua esperienza di utilizzo dell’IPTV. Purtroppo, alcuni servizi VPN non dispongono di funzioni interessanti, limitandosi alla sola gestione dei server in altri Paesi. Ti consigliamo di informarti sul nostro sito sulle migliori VPN e su quelle che sono le funzionalità più utili per lo streaming in tempo reale.

Opinioni di esperti e utenti

Sebbene possa sembrare un fattore trascurabile, in realtà può fare la differenza informati sulle recensioni e opinioni di altri utenti che hanno già usato le VPN per IPTV. Non trascurare nemmeno le recensioni degli esperti che sapranno indicarti le criticità di ogni singolo servizio. Sul nostro sito troverai diverse guide su questo argomento.

VPN per IPTV: configurazione

Poniamoci nella condizione in cui hai scelto una VPN e desideri configurarla, vediamo quali sono i passaggi da eseguire per ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo. Fortunatamente il procedimento è molto semplice, se non hai mai installato una VPN non è un problema.

Una volta che hai scelto la tua VPN preferita, che ti ricordiamo deve essere compatibile con il tuo dispositivo e funzionale allo streaming online, non devi fare altro che scaricare il software fornito dall’azienda e installarlo sul tuo dispositivo. Alcuni servizi ti consentono di installare anche l’estensione per il browser web, ma se utilizzi un programma IPTV di terze parti non è necessario, soprattutto per lo streaming IPTV da smartphone.

Se hai effettuato la registrazione al sito web della VPN dovrai solo inserire i dati di Login all’interno del tuo account appena avviato il software, altrimenti, ritorna sulla pagina principale della VPN ed esegui l’iscrizione. Inseriti i dati per il Login puoi interagire con tutte le sezioni del software, dalle funzionalità aggiuntive alla scelta del server a cui connetterti. Sulla mappa, al centro pagina, clicca/tappa sul server a cui vuoi connetterti, usualmente i server sono suddivisi per Paese di riferimento. Seleziona l’icona Connetti ed hai creato il tuo tunnel crittografato.

Ora puoi aprire il tuo programma IPTV e guardare i contenuti in streaming in completa tranquillità. La configurazione dell’IPTV dipende dal software scelto e dal piano in abbonamento che stai utilizzando. Sul nostro sito web puoi trovare diverse guide sulle IPTV gratis e test IPTV, come ad esempio le migliori app IPTV per Android e come vedere liste IPTV su Smart TV.

VPN per IPTV: quale scegliere

L’utilità di questo tipo di servizio non è in discussione, così come la facilità di configurazione, ma quale scegliere per avere il massimo durante lo streaming con l’IPTV? Il servizio che offre le migliori funzionalità e server eccellenti per l’IPTV è NordVPN, con un costo mensile basso puoi proteggere la tua privacy e ottenere la massima sicurezza, oltre alla migliore IPTV experience.

Prova GRATIS NordVPN

Altri articoli utili

Fabrizio Cannatelli

Autore e Founder di Informarea, sono un appassionato di informatica e tecnologia da sempre. La voglia di comunicare e di condividere sul Web le mie curiosità e le mie conoscenze, mi ha spinto a lanciarmi nel progetto di questo sito. Nato un po' per gioco e un po' per passione, oggi è diventato una grande realtà.

Fabrizio Cannatelli