Come vedere IPTV con VLC: guida completa

0 Condivisioni

Oggi vogliamo parlarti di come vedere IPTV con VLC. Ti ho già spiegato delle liste IPTV e del fatto che si tratta di file contenuti flussi, che permettono la visione in streaming di contenuti televisivi e non. Tali liste m3u possono essere disponibili sia sotto forma di file che di URL.

Per vedere le liste IPTV su PC occorre possedere un client in grado di aprire tali liste o playlist ed eseguire i singoli flussi.

Indice

Come vedere IPTV con VLC

vedere iptv con vlc

VLC è uno dei migliori software client per IPTV. Si tratta di  un lettore multimediale gratuito open source multipiattaforma, in grado di riprodurre file audio e video in diversi formati e su vari dispositivi. E’ una delle migliori alternative a Windows Media Player.

Vedere le IPTV con VLC è molto facile. Per poterlo fare occrre prima di tutto installare VLC sul tuo computer.  Vai in questa pagina e scarica la versione desktop per il tuo sistema operativo: Windows, macOS e Linux (VLC è disponibile anche per i dispositivi mobili Android e iOS).

Completato il download non dovrai fare altro che avviare l’installazione e subito dopo aprire l’applicazione.

Nel caso volessi guardare l’IPTV sula TV, dovrai fornirti di un TV Box, a tal proposito puoi consultare la nostra selezione delle Migliori TV Box in commercio.

Come caricare liste IPTV con VLC tramite file m3u

vedere iptv con vlc

Prima caricare una lista iptv tramite file m3u devi seguire i seguenti step:

  • Apri il programma multiplayer VLC
  • Seleziona la voce “Media
  • Selezionala voce “Apri file
  • Immetti la playlist dal tuo computer
  • Clicca su Apri per avviare la riproduzione.

Alla fine di questo procedimento la lista risulterà caricata correttamente. In questo modo ti sarà facile accedere a canali tv italiani e programmi aggiuntivi.

È importante sapere che se il file non dovesse risultare associato, bisognerà aprire VLC e trascinarvi all’interno – attraverso l’apposita tendina –  il file m3u oppure cercare la voce “Media”, subito dopo quella “Apri File” e opzionare la playlist da caricare. Se invece il formato è già associato all’IPTV player non dovrai fare altro che cliccare due volte con il tasto a sinistra del mouse.

Come caricare liste IPTV con VLC tramite URL

vedere iptv con vlc

Le liste possono essere trovate anche attraverso indirizzo (URL). In questo caso spetta al client effettuare il download della sua versione aggiornata. Per riuscire a riprodurre una lista IPTV gratis da un URL utilizzando il software VLC occorre seguire una diversa procedura, che ti elenchiamo qui sotto:

  • Avvia e apri il software VLC
  • Clicca su Media
  • Clicca su “Apri flusso di rete
  • Inserisci l’indirizzo URL IPTV della playlist nel campo “Inserisci un URL di rete
  • Clicca su Riproduci

vedere iptv con vlc

Al termine della procedura e del caricamento, lo streaming del primo canale sarà avviato.

Come scegliere il canale IPTV su VLC

vedere iptv con vlc

Utilizzare IPTV su VLC è davvero semplice, così come scegliere i canali e padroneggiarne il cambio. Per spostarsi da un canale all’altro si possono seguire step diversi. Bisogna innanzitutto aprire l’applicazione e cliccare sulla voce “Menù”, poi su “Apri flusso di rete” ed infine bisogna cliccare su “Riproduci”. Appena termina il caricamento partirà il canale. Un altro metodo invece è quello spiegato di seguito.

E’ possibile utilizzare il tasto “Media successivo” oppure il tasto “Media precedente”.

Un altro modo rapido per scegliere i canali è servirsi dell’associazione tra i tasti Ctrl + L – se utilizziamo i sistemi operativi Windows e Linux – oppure dei tasti Cmd + L se si utilizza il Mac.

L’opzione Riciclo (indicata con la freccia nell’immagine) eviterà  di passare da un canale all’altro anche se non porterà vantaggi in caso di liste instabili. Accanto trovi anche l’opzione Commuta scaletta, invece, è possibile consultare rapidamente tutti i diversi contenuti della Playlist.

Errori comuni nella riproduzione delle liste IPTV 

A proposito di playlist, come sicuramente ben saprai ognuna di esse si compone di diversi link.

Se i flussi risultano inaccessibili, e quindi sono andati offline oppure sono irraggiungibili, VLC comunicherà la cosa attraverso un errore sul canale che non è in grado di caricare. Che cosa fare per risolvere questa problematicità?

Se dovessi incorrere in un problema simile ti suggeriamo di verificare la connessione di rete. Se la connessione è a posto allora è molto probabile che il problema sia nella playlist, che va in questo caso sostituita.

Se VLC va in crash al caricamento della lista, puoi provare a scaricare una versione precedente e successiva e vedere se la situazione migliora.

Le liste IPTV gratis sono indicate soprattutto per guardare i canali in chiaro. Altre liste invece sono indicate per Kodi.

Prima di lasciarti ti ricordiamo che fruire di contenuti non a pagamento su IPTV con VLC è illegale. La IPTV, infatti, è diventata negli ultimi anni terreno fertile per la pirateria. Chi fruisce dei suoi contenuti illegalmente, però, commette un reato e può incorrere in sanzioni molto onerose.

Per approfondire l’argomento ti invitiamo a leggere dei rischi della IPTV.

Prima di avvicinarti all’IPTV e vedere canali con VLC è consigliabile che tu conosca attentamente tutti i rischi legali e le sanzioni che si potrebbero avere.

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli