VPN gratis vs VPN a pagamento: qual è la migliore

VPN gratis vs VPN a pagamento. Ecco una guida completa su quale tipologia di VPN utilizzare per navigare sul Web e quali sono le differenze.

L’acronimo VPN è sempre più utilizzato da chi naviga quotidianamente sul web, una Virtual Private Network ti consente di proteggere i dati personali e di accedere a server dislocati in diversi Paesi del mondo sfruttando il tuo PC o smartphone.

La scelta però tra una VPN gratis e una VPN a pagamento non è semplice, dato che il loro scopo è lo stesso. Oggi analizzeremo le caratteristiche dei servizi a pagamento e gratuiti, effettuando uno scontro diretto: VPN gratis vs VPN a pagamento.

Leggi anche: Le VPN sono legali?

Indice

VPN gratuite o VPN a pagamento: quale scegliere

VPN gratis vs VPN a pagamento

Il numero di Virtual Private Network che puoi scegliere è veramente molto ampio, ma non tutti i servizi offrono le stesse funzioni e soprattutto le medesime prestazioni. Le VPN per l’Italia possono offrirti delle funzionalità completamente diverse da quelle dedicate per i Paesi più lontani, adattandosi alle tue esigenze, siano esse da videogiocatore che necessita di un ping basso oppure per la visualizzazione di contenuti in streaming. Per avere un’idea più chiara vediamo quali sono le caratteristiche di una VPN gratuita e una a pagamento.

VPN gratis: caratteristiche

  • Sicurezza standard
  • Funzionalità limitate
  • Dati personali

Quando scegli una VPN gratuita puoi ottenere degli standard di sicurezza limitati; infatti, non potrai contare su infrastrutture server di qualità dato che l’azienda non ha un budget fisso da investire nei suoi sistemi informatici.

Condizione che si estende anche alle funzionalità aggiuntive. In questo caso non potrai attivare funzioni premium capaci di migliorare la sicurezza e la velocità di navigazione.

Sebbene le VPN hanno l’obiettivo di proteggere i tuoi dati personali, le aziende che distribuiscono VPN gratuite non ti danno la certezza che saranno protetti al 100%, poiché non sono vincolate a nessun contratto.

VPN a pagamento: caratteristiche

Nel caso in cui tu scegliessi una Virtual Private Network a pagamento potresti beneficiare di una rete di server molto più ampia e ottimizzata per garantire una connessione veloce. Possiamo però identificare tre caratteristiche in una VPN a pagamento:

  • Sicurezza degli algoritmi
  • Funzionalità premium
  • Servizio di qualità

Le soluzioni a pagamento dispongono di algoritmi crittografici più avanzati rispetto a quelli gratuiti: mirano a salvaguardare i dati degli utenti durante la navigazione sul web.

A differenza di una protezione gratuita si possono ottenere funzioni aggiuntive che incrementano non solo la sicurezza informatica e la privacy, ma anche la stabilità della connessione a internet: difficilmente riscontrerai dei cali improvvisi di velocità. Diverse VPN a pagamento ti consentono di scegliere le funzionalità aggiuntive più indicate alle tue necessità, passando da quelle per ridurre la latenza ai tool per ottimizzare lo streaming dall’estero.

Caratteristica da non sottovalutare di una VPN a pagamento è la sua capacità di garantirti un numero maggiore di server in più nazioni. Alcuni Paesi hanno delle restrizioni particolarmente stringenti e solo con un servizio eccellente potrai navigare senza alcun problema.

VPN gratis o a pagamento: ne vale la pena?

Se dopo aver letto la nostra guida sulle VPN gratis ti stessi ancora chiedendo se valga realmente la pena optare per questa soluzione oppure sarebbe meglio un servizio a pagamento, allora diventa interessante analizzare i motivi che spingono sempre più privati e aziende ad affidarsi a una VPN premium pagando un costo mensile/annuale.

La VPN ti consente di nascondere il tuo indirizzo IP sia con un servizio gratuito che a pagamento, ma in quest’ultimo caso limita notevolmente il tracciamento; infatti, è veramente molto difficile che qualcuno possa rintracciare le tue coordinate reali.

Così come l’instradamento del traffico online che viene effettuato su server sicuri. Le soluzioni gratuite non riescono sempre a evitare gli ISP, esponendo l’utente alla perdita dei dati personali.

Grazie alla VPN le aziende e i privati eludono gli accessi da terze parti, proteggendo i dati bancari e tutti i software che possono essere soggetti a malware e attacchi informatici.

Come saprai, una VPN è particolarmente utile quando devi connetterti a una rete pubblica, quest’ultima vittima principale dei cybercriminali. Sebbene un software gratuito abbia un sistema crittografico sufficiente, per ottenere la massima protezione, con sistemi più complessi, dovresti virare necessariamente su un programma a pagamento.

Tra le specifiche tecniche che inducono le aziende e gli utenti più attenti a scegliere una VPN a pagamento c’è il No-Logs. Ogni volta che ti collegherai a un server, l’azienda che offre il servizio non conserva i dati di connessione e cronologia, tutelando completamente la privacy di chi sta utilizzando la piattaforma.

Migliori VPN a pagamento

La domanda a questo punto sorge spontanea: ma qual è la VPN a pagamento migliore a cui affidarsi? I servizi disponibili sono veramente tanti, ma tra le soluzioni che dispongono di maggiori funzionalità, server e un sistema affidabile c’è NordVPN.

Nello specifico questo servizio dispone di standard di sicurezza molto alti, come Onion over VPN, Double VPN, Server offuscati, Kill Switch integrato e P2P. Da un punto di vista prettamente tecnico è un software dalle ottime potenzialità che può proteggere l’utente da malintenzionati e dall’esposizione dei dati personali durante la navigazione.

NordVPN con un solo account ti permette di accedere da 6 dispositivi diversi, proteggendo sistemi operativi MacOS, Windows, iOS, Android, Linux e tanti altri. Interessante anche l’estensione per browser web che velocizza ulteriormente l’accessibilità.

Il servizio gestisce più di 5 mila server in 60 nazioni differenti, a cui puoi accedere dal tuo PC o semplicemente tramite l’applicazione, che è in grado di scegliere automaticamente il server migliore. Chi si abbona a NordVPN può contare anche su un servizio clienti sette giorni su sette 24 ore su 24, a cui puoi chiedere ulteriori informazioni su funzioni come: Meshnet, Threat Protection, servizio No-Logs e sulla condivisione dei dispositivi utilizzati.

NordVPN è un software che viene costantemente aggiornato, arricchendosi non solo di nuovi tool, ma anche di promozioni che ne riducono ulteriormente il costo mensile o annuale.

Prova NordVPN GRATIS per 30 giorni

Altri articoli utili

Fabrizio Cannatelli

Autore e Founder di Informarea, sono un appassionato di informatica e tecnologia da sempre. La voglia di comunicare e di condividere sul Web le mie curiosità e le mie conoscenze, mi ha spinto a lanciarmi nel progetto di questo sito. Nato un po' per gioco e un po' per passione, oggi è diventato una grande realtà.

Fabrizio Cannatelli