Come funziona VLC Media Player e come si usa

Una guida completa su come funziona VLC Media Player e come si usa. Dal suo funzionamento alle sue funzionalità avanzate, scopriamo tutto su questo lettore multimediale open source gratuito e leggero.

Quando utilizzi un sistema operativo Windows, iOS o Android, già dalle sue prime versioni, troverai nei software installati un media player predefinito. Dal più datato Windows Media Player al più recente Films & TV di Windows 11 puoi visualizzare a schermo contenuti multimediali sia audio che video.

Sebbene tali strumenti ti garantiscono delle buone prestazioni e funzionalità, nella gran parte dei casi gli utenti preferiscono installare VLC Media Player, alternativa molto più leggera, pratica e soprattutto capace di gestire più formati video rispetto al programma già presente su Windows, Android o iOS. Oggi vedremo più nel dettaglio questo software, considerato anche uno dei migliori programmi per ascoltare musica, e come poterlo utilizzare sia su PC che smartphone.

Indice

Cos’è e come funziona VLC Media Player per PC e smartphone

Come funziona VLC Media Player e come si usa

Iniziamo però dalle basi e vediamo cos’è VLC Media Player. Come puoi dedurre dal nome del programma, esso non è altro che un lettore multimediale open source multipiattaforma che ha la capacità di riprodurre diversi formati e protocolli di trasmissione, video e audio.

Questo programma può esserti utile per visualizzare sul tuo PC o smartphone sia i contenuti multimediali nei formati più conosciuti, come AVI, Xvid o MP4, sia quelli più complessi e compressi come MKV o H265.

Sebbene VLC sia un applicativo conosciuto soprattutto per la riproduzione di file video, può anche avviare file audio, modificare i video, eseguire screenshot, registrare video e audio, oltre che convertirli. Il funzionamento è molto semplice, ti basterà installare VLC Media Player sul tuo PC o smartphone e avviare il programma. Caricando il file multimediale che desideri visualizzare potrai riprodurlo e accedere alle funzioni avanzate.

Il programma mette a disposizione degli utenti anche una buona personalizzazione, potrai modificare il tema, i colori e le icone accedendo alla sezione Strumenti e Preferenze.

Sia su PC che sul tuo smartphone non avrai problemi a interfacciarti con VLC, infatti, le funzioni sono identiche, anche se ovviamente con il tuo personal computer avrai un maggiore comfort per modificare i file grazie all’utilizzo del mouse.

Come scaricare VLC Media player gratis in italiano

vlc download

Questo programma nel corso del tempo si è evoluto costantemente, offrendo agli utenti di tutto il mondo diverse soluzioni di download. Infatti, potrai scaricare VLC sia sul tuo PC Windows o macOS, sia per i dispositivi portatili basati su iOS e Android. In realtà vi è anche una versione più leggera di questo software, disponibile nel formato VLC portable, ma in questo caso è accessibile solo dal PC e scaricabile dal sito ufficiale di VLC.

Scarica VLC dal sito ufficiale se desideri una versione per Windows, Linux oppure macOS, altrimenti dovrai accedere al Play Store oppure all’App Store, rispettivamente per avviare il download per Android e iOS.

Il VLC download per il tuo computer fisso è semplicissimo, non dovrai fare altro che cliccare sulla freccia rivolta verso il basso nella pagina principale, di fianco a Scarica VLC, e scegliere il sistema operativo e la versione che desideri utilizzare. Potrai effettuare il download anche su Linux e macOS basati sul più recente Apple Silicon, altre alla versione ARM di Windows.

Come aggiornare VLC Media Player

download vlc

Come ti abbiamo anticipato, VLC Media Player nel corso del tempo si aggiorna, tale condizione anche a distanza di pochi giorni. Affinché tu possa beneficiare sempre della versione più recente devi verificare manualmente che ci sia un aggiornamento da effettuare.

VLC usualmente ti notificherà quando è disponibile una nuova versione, ma se ciò non dovesse accadere, non dovrai fare altro che avviare il programma dal tuo PC, cliccare sulla sezione Aiuto, posta in alto a destra, e selezionare Controlla aggiornamenti. In pochi secondi VLC verificherà se sono disponibili nuove versioni e avvierà il download. Comparirà a schermo una schermata che ti chiederà la conferma per scaricare il file di installazione, clicca su e automaticamente VLC eseguirà il download e l’installazione.

Se invece, utilizzi VLC dal tuo smartphone, sia esso Android oppure iOS, dovrai verificare gli aggiornamenti direttamente nello Store digitale. Avvia Google Play Store oppure l’App Store di Apple, accedi alla ricerca delle applicazioni e digita VLC Media Player. Quando comparirà l’icona di VLC, tappaci sopra e lo Store evidenzierà automaticamente se è disponibile una versione più aggiornata del programma. Premi su Aggiorna o Ottieni per aggiornare il software.

Impostare VLC come lettore predefinito – Android, iOS, PC, Mac e Ubuntu

vlc player

VLC è un software di terze parti, tale condizione si traduce nel doverlo impostare manualmente come programma predefinito per avviare file multimediali. Windows, Linux, macOS e il tuo smartphone Android o iOS utilizzano di default il loro player video e audio, avviando i file multimediali prima con il programma proprietario. Dovrai essere tu a selezionare ogni volta VLC come applicativo di visualizzazione, a meno che non lo imposti come predefinito. Vediamo come fare.

  • PC Windows 11: accedi alle Impostazioni di Windows e clicca sulla sezione App, posta nella barra laterale sinistra. Clicca su App predefinite e scorrendo verso il basso trova la sezione VLC media player. Cliccandoci sopra si aprirà la finestra con tutti i formati e i programmi predefiniti per avviarli. Dovrai singolarmente scegliere VLC per i formati video e audio (es. mkv, mov, mp3, mp4, ecc.). che intendi avviare con tale programma.
  • PC Windows 10: accedi a Impostazioni, clicca su App e su App predefinite. Seleziona VLC media player come lettore di default.
  • Mac: per impostare VLC come player predefinito su macOS dovrai utilizzare le informazioni sul file. Clicca sul video che intendi aprire, sulla tastiera digita cmd+i. Nei dettagli del file dovrai cliccare su Apri con e selezionare VLC.
  • Ubuntu: recati nella sezione Impostazioni cliccando sull’icona dell’ingranaggio. Seleziona la finestra Applicazioni predefinite e imposta Lettore multimediale VLC come default per video e musica.
  • Android: sblocca il tuo smartphone e accedi a Impostazioni, da qui seleziona App e notifiche e successivamente App predefinite.  Tappa su Musica e seleziona VLC come player principale.  A seconda della versione Android, puoi trovare altre soluzioni recandoti in Impostazioni > Applicazioni e tappando su VLC, poi seleziona Impotsa come predefinita e spunta la voce Apri collegamenti supportati.
  • iOS: purtroppo, i tablet e gli iPhone non consentono di impostare VLC come software predefinito.

Come tagliare un video con VLC

vlc media player download

Le qualità di VLC Media Player non sono evidenti solo nell’apertura della gran parte dei formati audio e video, ma si estendono anche a funzionalità interessanti se hai bisogno di un editor veloce e pratico per video e musica. Ti anticipiamo però che VLC non è un editor video vero e proprio, infatti, non potrai utilizzarlo come tale, ma avrai la possibilità di estrapolare delle porzioni di video o ritagliare l’inquadratura sfruttando dei trucchetti.

Se il tuo scopo fosse quello di tagliare un video da PC Windows, allora devi prima di tutto avviare il file multimediale con questo programma e poi mettere in pausa il filmato dal punto che desideri tagliarlo. Clicca sul menu Visualizza, in alto, e seleziona Controlli Avanzati. Clicca sulla voce Registra (lo trovi anche nel menu Riproduzione) e partirà la registrazione del video a schermo, puoi stopparlo e avviarlo come desideri con i tasti dedicati in basso.

Dopo aver registrato la parte del filmato da tagliare, dovrai salvare il file con il formato desiderato sul tuo PC. Il file registrato verrà denominato automaticamente come vlc-record0, vlcrecord1 e così via in base al numero di tagli che avrai eseguito e verrà salvato nella cartella Video, se sei su Windows.

Su macOS il procedimento è identico, ma dovrai selezionare la voce Registra all’interno della sezione Riproduzione.

Desideri tagliare un video con VLC da smartphone Android? Allora avvia il filmato da VLC e tappa sulla voce Video e subito dopo su Filmato. Ferma il video dove desideri tagliarlo e premi sul rettangolo e le due frecce, in basso a destra, per avviare la registrazione. Su iOS il taglio avviene nello stesso modo analizzato per Android.

Come ruotare un video con VLC

v l c player

Questo media player può esserti utile anche per ruotare le immagini di un video, magari hai effettuato la registrazione dal tuo smartphone verticalmente e desideri modificare il filmato in modo che sia fruibile orizzontalmente.

  • Windows: apri il file con VLC e clicca, in alto, su Strumenti > Effetti e filtri. Seleziona la sezione Effetti video. Nella piccola sezione denominata Geometria potrai interagire con l’opzione Trasformazione, scegliendo i gradi di inclinazione del filmato. Tra queste troverai anche la funzione Ruota di, seleziona l’angolazione desiderata (180, 270, 90 gradi, ecc.), e il gioco è fatto.
  • Mac: avvia il filmato da VLC e clicca su Strumenti > Effetti video. Da qui seleziona Geometria e subito dopo Trasformazione. Scegli l’angolazione desiderata e il tuo video avrà la rotazione ottimale.

Per alternative a VLC, puoi leggere la nostra guida su programmi per ruotare un video e app per modificare video.

Come eseguire uno screenshot con VLC

vlc macbook

Magari hai bisogno di catturare un frame specifico all’interno di un video, per farlo puoi utilizzare anche la funzione dedicata di VLC. Puoi farlo sia con i tasti rapidi da digitare sulla tastiera, sia con la sezione dedicata.

  • Tasti rapidi Windows: Maiusc+S
  • Tasti rapidi Mac: cmd+ALT+S
  • Tasti rapidi Linux: Ctrl+ALT+S

Se invece vuoi utilizzare i menu, puoi avviare il filmato e premere su Video nella barra principale degli strumenti. Seleziona la funzione Cattura schermata e il programma effettuerà la cattura del frame. Per maggiori dettagli puoi leggere la nostra guida su come catturare un’immagine da un video.

Come registrare video e audio con VLC Media Player

vlc mac

Il programma VLC ha tra le sue tante funzionalità anche quella di registrare ciò che avviene sul desktop, puoi farlo sia per l’audio che per i video.

  • PC audio: clicca su Media, Apri periferica di acquisizione e scegli DirectShow. Clicca su Registra e l’audio verrà catturato.
  • PC video: seleziona Media, Apri periferica di acquisizione ed evidenzia Desktop. Imposta la velocità dei fotogrammi desiderata e il formato video. Puoi anche scegliere la TV Digitale come fonte di registrazione.

Come convertire un video con VLC

vlc download mac

Se hai bisogno di convertire un filmato, puoi farlo accedendo alla sezione Media e Converti / Salva. Premi su Aggiungi per caricare il filmato mentre se disponi di un file di sottotitoli puoi importarlo premendo su Sfoglia. Per maggiori dettagli puoi leggere la nostra guida su come sincronizzare il parlato con il video.

Premi su Converti / Salva (Alt+O) e scegli il formato di esportazione pigiando sul menu a discesa accanto a Profilo e specifica dove il file dovrà essere salvato nella casella File di destinazione. Pigia su Avvia e attendi qualche minuto per la conversione del video. Non sono disponibili tutti i formati, come in un editor video professionale, ma troverai quelli più utilizzati per blog e siti web. Leggi anche come convertire MKV in MP4 gratis.

5 alternative a VLC Media Player

Se hai provato VLC Media Player ma non lo hai trovato di tuo gradimento, esistono valide alternative. Vediamo quali sono.

  1. MPV: è una valida alternativa a VLC, gratuita e open-source, con ampia personalizzazione e focus sulla qualità video. Supporta molte piattaforme e streaming, ideale per videofili.
  2. Kodi: si presenta come il centro dell’intrattenimento definitivo, disponibile su varie piattaforme supera VLC in funzionalità e offre supporto fino a 8K. Dispone di centinaia di add-on e permette la connessione a streaming live o televisione. Per approfondimenti puoi leggere la nostra guida completa su come funziona Kodi.
  3. PotPlayer: è un player disponibile solo per Windows. Conserva l’ultima posizione di visione, offre una preview del video e supporta video a 360 gradi e occhiali 3D.
  4. KMPlayer: è un’alternativa mobile a VLC, focalizzata su iOS e Android. Funziona anche su Windows, riproducendo video 4K/8K, supportando vari codec e offrendo funzioni di modifica. L’interfaccia è elegante e personalizzabile. Converte GIF in video, consente condivisione WiFi, riproduzione da cloud, download con link magnetico. La versione VIP offre editing video con creazione di GIF, regolazione FPS, qualità, ritaglio, taglio e conversione audio in MP3.
  5. 5KPlayer: è un versatile lettore multimediale gratuito per Windows e macOS, con accelerazione hardware, supporto per video 4K/8K e VR a 360 gradi. Supporta anche download da 300+ siti, DLNA e AirPlay.

Altri articoli utili su VLC

Fabrizio Cannatelli

Autore e Founder di Informarea, sono un appassionato di informatica e tecnologia da sempre. La voglia di comunicare e di condividere sul Web le mie curiosità e le mie conoscenze, mi ha spinto a lanciarmi nel progetto di questo sito. Nato un po' per gioco e un po' per passione, oggi è diventato una grande realtà.

Fabrizio Cannatelli