Come fare il backup di Telegram in pochi passaggi

Ti stai chiedendo come fare il backup di Telegram in pochi passaggi? Ecco tutto ciò che devi sapere per salvare dati da Telegram con il backup.

L’interazione quotidiana con lo smartphone potrebbe farti sottovalutare quelli che sono gli aspetti legati alla perdita dei dati. Le memorie interne dei dispositivi mobili sono sempre più capienti e salvare i propri dati sul computer diventa una gara a -Lo faccio dopo- per poi finire per non farlo mai.

Ti sarà successo nel corso degli anni di perdere i dati a causa di un malfunzionamento improvviso dello smartphone o ancor peggio di uno smarrimento del tuo prodotto mobile. Come saprai benissimo se non hai un sistema operativo Android o iOS di ultima generazione recuperare o ritrovare il tuo smartphone è veramente molto difficile. Viene però in tuo soccorso il Backup, strumento fenomenale per salvare e recuperare i tuoi dati.

Oggi nello specifico vedremo come fare il Backup di Telegram, applicazione sempre più utilizzata dagli utenti di tutto il mondo.

Leggi anche: Trucchi indispensabili per sfruttare al meglio Telegram

Indice

Salvare dati da Telegram: istruzioni aggiornate

come fare backup telegram

Benché nel corso del tempo i metodi per effettuare il Backup su Telegram siano sempre stati molto simili tra loro, con l’ultimo aggiornamento la famosa applicazione di messaggistica istantanea ha introdotto delle novità rilevanti.

Nello specifico con l’ultima versione per Android 8.1.2 hai la possibilità di salvare con estrema facilità e velocità le conversazioni sul disco. Infatti, oltre ai tradizionali sistemi per salvare i dati sullo smartphone potrai farlo anche sul tuo computer fisso o portatile. Ti basterà avere la versione più recente di Telegram Desktop e potrai salvare i tuoi Backup in formato JSON o HTML.

L’aggiornamento ti darà la possibilità anche di usufruire del supporto Passport, molto utile per gestire al meglio le notifiche. Se hai un numero di conversazioni veramente imponente, ti basterà andare nelle Impostazioni e grazie alla funzione Esporta salvare tutto dove desideri. Ma vediamo il procedimento nel dettaglio per non perderti nessun passaggio.

Leggi anche: Come fare ricerche su Telegram

Come salvare le chat di Telegram

Come puoi immaginare, sebbene Telegram sia un’applicazione molto popolare ha delle piccole differenze nella gestione delle funzioni su sistemi operativi iOS e Android. Per non confondere i due procedimenti li analizzeremo singolarmente.

Ti consigliamo di verificare che la versione installata di Telegram sia l’ultima disponibile per non incorrere in errori banali. Nei prossimi paragrafi daremo uno sguardo a come effettuare un salvataggio delle chat di Telegram anche su Telegram Desktop e Telegram Web, quindi non ti distrarre.

Android

backup telegram

Se sei un felice possessore di uno smartphone o un tablet con sistema operativo Android il procedimento per salvare le chat di Telegram è veramente molto semplice.

Prima di tutto sblocca lo smartphone e ricerca l’icona dell’applicazione di Telegram per Android. Una volta trovata premici sopra e avvia l’app come se volessi dare uno sguardo alle chat. Se non hai ancora effettuato il Login è il primo passo per utilizzare il programma, inserisci le tue credenziali e possiamo iniziare il percorso per salvare le chat.

Ora devi cercare la conversazione che intendi salvare e invece di aprirla, tieni per qualche secondo il dito premuto sopra fin quando non ti comparirà una piccola finestra con delle opzioni. A questo punto non devi fare altro che selezionare Inoltra con il simbolo della freccia verso destra e inviare la chat a Messaggi salvati. Ora potrai ritrovare tutte le chat salvate in questa sezione dedicata, anche nel caso dovessi cambiare smartphone o te lo dovessero rubare.

In alternativa puoi effettuare uno screen della conversazione e inviartelo, ma come puoi immaginare è molto più macchinoso e faticoso come procedimento. Per ulteriori approfondimenti leggi anche come fare screenshot con Android.

iOS

telegram dove salva i file su iphone

In linea di massima il procedimento per i sistemi operativi iOS è simile, ma come già saprai dovrai confermare molte più volte i permessi al tuo caro iPhone, vediamo come fare per salvare le chat.

Sblocca il tuo iPhone con il sensore biometrico o con il Face ID. A questo punto cerca, nel drawer delle applicazioni, Telegram per iOS e premici sopra per avviare l’app. Effettua il Login in caso non lo avessi ancora fatto e mettiti alla ricerca della conversazione che intendi salvare. Anche qui dovrai tenere premuto sulla chat per qualche secondo e, nel menu che appare, toccare la voce Seleziona. Dopodiché spunta la chat o le chat che vuoi salvare e premi in basso sul simbolo della freccia di Inoltra.

Telegram su iPhone potrebbe chiederti di confermare l’operazione inserendo la password di sblocco o il riconoscimento biometrico. Dai conferma di voler portare a termine l’operazione e inoltra la chat a Messaggi salvati.

Come per Android anche con iOS puoi effettuare degli screen della conversazione e inviarteli, fortunatamente il sistema di Apple è molto più rapido e intelligente di quello Android; quindi, è una soluzione da non scartare a priori.  Leggi anche qui, come fare screenshot iPhone.

Telegram Desktop

dove vengono salvati i video di telegram

Come ti abbiamo anticipato nelle righe precedenti con l’ultimo aggiornamento puoi salvare le chat Telegram anche dal software per desktop.

Ovviamente se vuoi utilizzare Telegram dal tuo PC ti consigliamo di scaricare il software dalla pagina ufficiale del sito e di sfruttarne tutte le potenzialità. Potrai scaricarlo sia per Windows che per i sistemi operativi Linux e Mac, quindi nessun problema di compatibilità.

Terminato il download e l’installazione avvia l’applicazione ed effettua il Login con i tuoi dati. Telegram ti chiederà semplicemente il numero di telefono e dopo pochi secondi sarai già pronto per utilizzarlo.

Ora possiamo procedere a effettuare il Backup di chat, foto o video attraverso il programma. Prima di tutto premi, in alto a sinistra, sul menu a tre strisce dove si aprirà una finestra secondaria e l’opzione Impostazioni. Cliccaci sopra e successivamente scegli la voce Avanzate, usualmente posta nella parte bassa.

Ora ti basterà semplicemente scegliere l’opzione Esporta dati Telegram e impostarla come predefinita. Con questa funzione potrai esportare non solo le chat, le foto e i file multimediali ma anche l’elenco completo dei tuoi contatti.

telegram desktop dove salva i file

Per terminare clicca su Esporta, e tutti i file e le chat selezionate verranno salvate sul computer.

Telegram Desktop dove salva i dati? nella cartella Telegram Desktop in Downloads. Il percorso di salvataggio è il solito: C:\Users\[nome utente]\Downloads\Telegram Desktop quindi non ti puoi sbagliare, ma controlla anche sul Desktop principale per sicurezza.

Telegram Web

backup telegram

Anche la soluzione di Telegram Web può essere interessante se proprio non vuoi installare un software sul tuo computer. In questo caso devi necessariamente aprire il browser Internet preferito e recarti sul sito Web di Telegram. Da qui inserisci le tue credenziali e in pochi secondi sarai magicamente nell’applicazione proprio come sullo smartphone.

In prima pagina vedrai le conversazioni che hai intrapreso con gli altri contatti, gruppi o pagine Telegram e puoi iniziare a salvare le tue chat effettuando degli screenshot. Siamo sicuri che sei deluso dall’impossibilità di utilizzare una funzione apposita di Telegram, ma nella versione di Telegram Web non è implementato lo strumento per il salvataggio di Backup.

Per aggirare questa problematica ti consigliamo di utilizzare un’estensione di Google Chrome denominata GoFullPage che in un solo screenshot catturerà tutta la tua conversazione e in un click potrai salvarla in formato PNG o PDF.

In alternativa ti consiglio di leggere questa guida molto interessante su come fare screenshot di una pagina Web con Chrome.

Come salvare le chat di Telegram cambiando telefono

Abbiamo visto come esportare una chat Telegram, ma come funziona il processo di salvataggio se cambi telefono?

In questo caso le strade che puoi intraprendere sono due:

  1. Esportare le singole chat sul computer e poi importarle nel nuovo smartphone. Ad esempio è possibile copiare il backup da PC ad un account Google Drive o iCloud e accedervi da dispositivo mobile per visualizzare le chat con il browser del device.
  2. Salvare le chat e i file che desideri nella sezione Messaggi salvati.

Abbiamo analizzato entrambi i metodi nelle righe precedenti e dipende da come pensi sia più comodo per le tue esigenze. Ricorda che le chat salvate nella sezione Messaggi salvati vengono memorizzate direttamente sul server di Telegram e potrai reperirle sempre e comunque da qualsiasi dispositivo tu acceda all’applicazione di Telegram.

Premurati di cancellare questa sezione solo nel caso in cui tu non abbia salvato nessun file importante. Nel frattempo ti consiglio di organizzarti e leggerti questo articolo su come avere Telegram senza numero di telefono.

Dai un’occhiata anche alle altre guide su come trasferire gli sticker da Telegram a WhatsApp e come recuperare messaggi Telegram.

Seguici iscrivendoti al nostro canale Telegram di Informarea per guide, news e offerte Amazon.

Iscriviti al nostro canale Telegram

Fabrizio Cannatelli

Autore e Founder di Informarea, sono un appassionato di informatica e tecnologia da sempre. La voglia di comunicare e di condividere sul Web le mie curiosità e le mie conoscenze, mi ha spinto a lanciarmi nel progetto di questo sito. Nato un po' per gioco e un po' per passione, oggi è diventato una grande realtà.

Approfondimenti