Migliori monitor professionali 2024: guida all’acquisto

I migliori monitor professionali sono uno degli acquisti più importanti che puoi fare sia per la tua azienda e sia se hai intenzione di lavorare da casa in smart working.

Per coloro che passano la giornata a lavorare sul proprio PC, fissando un monitor per ore e ore, avere un display della massima qualità potrebbe essere estremamente importante per non danneggiare i propri occhi e non stancarli troppo. Ecco perché i migliori monitor professionali potrebbero soddisfare questa esigenza.

Offrire colori brillanti, chiari e precisi è un requisito importante per i migliori monitor da ufficio. Se lavori nel settore creativo in cui l’accuratezza del colore e dell’immagine è fondamentale, come la fotografia o l’editing video, avrai sicuramente bisogno di un monitor che supporti una varietà di standard del settore. Ma, naturalmente, i migliori monitor PC sono anche in grado di ottenere risoluzioni elevate per ottenere più spazio di lavoro e migliore produttività.

Indice

Migliori monitor professionali

monitor pc

Per aumentare ulteriormente la tua produttività, alcuni dei migliori monitor per PC offrono anche un formato 21: 9 (o addirittura superiore) ultra-ampio, che dà ancora più spazio per il tuo lavoro.

Siamo andati avanti e abbiamo stilato un elenco dove potrai trovare il tuo miglior monitor professionale evidenziando punti di forza specifici ed eventuali difetti. Consulta il nostro elenco e scopri quale monitor da lavoro è più adatto alle tue esigenze ed al tuo budget.

Offerta
Offerta

BenQ PD3205U (32″)

schermo pc

Miglior monitor 4K da 32 pollici.

Dimensioni dello schermo: 32 pollici | Proporzioni: 16: 9 | Risoluzione: 3.840 x 2.160 pixel | Luminosità: 350 cd / m2 | Tempo di risposta: 4ms | Angolo di visione: 178/178 | Rapporto di contrasto: 1000: 1 | Supporto colore: 100% sRGB / Rec. 709 | Dimensioni: 49 x 74 x 21,3 cm | Peso: 12,5 kg.

Pro

  • Risoluzione 4K
  • Schermo grande
  • Compatibile con MacBook

Contro

  • Hai bisogno di una grande scrivania

Se sei un professionista del design e sei alla ricerca di un monitor che ti dia colori accurati, una vasta gamma di funzioni, una calibrazione professionale e un prezzo decente, allora ti consiglio il monitor da lavoro BenQ PD3205U. Da 32 pollici, questo è il miglior monitor per grafica con grande schermo e risoluzione 4K UHD di 3.840 x 2.160 pixel. Ha un design senza fronzoli, molte funzionalità, come una modalità camera oscura e una modalità che semplifica la visualizzazione dei programmi CAD, e il prezzo è anche molto allettante. Se hai una scrivania abbastanza grande da ospitarlo, il monitor BenQ PD3205U potrebbe essere il miglior monitor da ufficio per te.

ASUS VA34VCPSN (34″)

migliori monitor professionali

Miglior monitor ecosostenibile in commercio.

Dimensioni dello schermo: 34 pollici | Proporzioni: 21: 9 | Risoluzione: 3440 x 1440 pixel | Luminosità: 300 cd / m2 | Tempo di risposta: 4ms | Angolo di visione: 178/178 | Rapporto di contrasto: 3.000: 1 | Dimensioni: 23,9 x 89,6 x 49,5 cm | Peso: 9,52 kg.

Pro

  • HUB USB integrato
  • Regolabile in altezza e inclinazione
  • Connettività estesa

Contro

  • Solo 1 uscita per le cuffie

L’ASUS è sempre una garanzia di qualità per coloro che sono intenti ad acquistare uno o più monitor professionali. Se cerchi un dispositivo ergonomico, dallo schermo ampio di 34 pollici e curvo, allora dovresti dare una chance al modello ASUS VA34VCPSN. Si tratta di un display 2K che, però, offre una buona risoluzione di 3440 x 1440 pixel, con un rapporto di contrasto pari a 3.000:1 e una luminosità di 3oo cd/m2. Anche la comodità è un vantaggio di questo monitor: puoi persino montarlo a parete e sfruttarlo come secondo schermo per agevolare il tuo lavoro, che sia dall’ufficio o da casa.

Caratterizzato anche da una connettività estesa con HDMI, USB-C, DisplayPort e HUB USB, l’unica pecca potrebbe essere la presenza di un’unica uscita per le cuffie. Tuttavia, si tratta di un monitor professionale che garantisce un equilibrato rapporto qualità/prezzo.

Leggi anche: I migliori monitor USB-C per PC Windows e Mac

ASUS ProArt PA279CV (27″)

monitor professionali

Portatile e versatile.

Dimensioni dello schermo: 27 pollici | Proporzioni: 16: 9 | Risoluzione: 3840 x 2160 pixel | Luminosità: 350 cm | Tempo di risposta: 5 millisecondi | Angolo di visione: 160/160 | Rapporto di contrasto: 1000:1 | Supporto colore: n / a | Dimensioni: 22.7 x 61.4 x 52 cm | Peso: 8,6 kg.

Pro

  • Risoluzione delle immagini
  • Connettività estesa

Contro

  • Nessuna vera capacità Adobe RGB

Tra i migliori monitor professionali l’ASUS ProArt PA279CV assume particolare rilevanza, soprattutto per l’ottimo rapporto qualità/prezzo che lo contraddistingue. Questo monitor PC- compatibile sia con Mac che con Windows – offre un’elevata risoluzione delle immagini di 3840 x 2160 pixel e fedeltà ai colori. Infatti, ha una profondità di colori pari a 10 bit che garantisce 1,07 miliardi di colori sulle foto.

Un altro vantaggio riguarda la connettività estesa di questo monitor professionale, dotato di una serie di entrate da sfruttare a tuo favore. Oltre all’USB-C, potrai infatti usufruire dell’HDMI, USB Type-C e USB Type-A, ma anche di un’entrata per le cuffie e del DisplayPort. Questo monitor Asus è l’ideale per fotografi e designer che vogliono ritoccare immagini e foto senza perderne in qualità e risoluzione.

BenQ GW2270H (21.5″)

schermi pc

Un buon tuttofare dall’aspetto moderno.

Dimensioni dello schermo: 21,5 pollici | Proporzioni: 16: 9 | Risoluzione: 1.920 x 1.080 pixel | Luminosità: 250 cd / m2 | Tempo di risposta: 5ms | Angolo di visione: 178/178 | Rapporto di contrasto: 20mM: 1 (DFC) | Supporto colore: SRGB 91% | Dimensioni: 42,5 x 55,3 x 18,9 cm| Peso: 4 kg.

Pro

  • Due porte HDMI
  • Conveniente

Contro

  • Non ha speaker
  • Nessun hub USB

BenQ offre il monitor Full HD più conveniente con un connettore HDMI niente male. Offre alcune caratteristiche straordinarie, come: la  riduzione dello sfarfallio (tecnologia PWM) e la modalità luce blu bassa per risolvere i tuoi mal di testa e disturbi del sonno. Il design del supporto conferisce un aspetto più costoso e le sue tre porte (incluse due HDMI) sono degne di nota, così come la garanzia di due anni e l’opzione di montaggio a parete VESA.

Leggi anche: Miglior supporto TV

Philips Brilliance 499P9H (49″)

monitor pc prezzi

Tra i migliori monitor professionali veramente ampi.

Dimensioni dello schermo: 49 pollici | Proporzioni: 32: 9 | Risoluzione: 5120 x 1440 pixel | Luminosità: 450 cd / m2 | Tempo di risposta: 5ms | Angolo di visione: 178/178 | Rapporto di contrasto: 3.000: 1 | Supporto colore: SRGB, NTSC, Adobe RGB | Dimensioni: 119,4 x 56,8 x 30,3 cm | Peso: 11 kg.

Pro

  • Alternativa interessante ai doppi monitor
  • Grande set di funzionalità

Contro

  • Molto grande
  • Molto costoso

Se stai cercando un eccellente monitor di produttività che ti offra enormi quantità di spazio su cui lavorare, senza dover ricorrere a più monitor, allora ti consigliamo un monitor ultra-wide. Il Philips Brilliance 499P9H porta il grandangolo all’estremo, offrendo un enorme formato 32: 9 su 49 pollici di schermo. Dà un enorme desktop su cui lavorare, il che lo rende una scelta eccellente per le persone che hanno bisogno di uno schermo PC con più app aperte contemporaneamente. È un monitor enorme che non si adatta alla scrivania di tutti, ma può effettivamente farti risparmiare spazio, il che significa che non devi avere altri monitor collegati contemporaneamente al tuo PC.

Samsung Monitor Flip WM65R (65″)

monitor professionali

Monitor per PC con il miglior rapporto qualità-prezzo.

Dimensioni dello schermo: 65 pollici | Proporzioni: 16: 9 | Risoluzione: 1.920 x 1.080 pixel | Luminosità: 350cd/m2 | Tempo di risposta: 8ms | Angolo di visione: 178/178 | Rapporto di contrasto: 4,000:1 | Supporto colore: N / A | Dimensioni: 6.29 cm x 1.52 metri x 89.76 cm | Peso: 40 kg.

Pro

  • Display interattivo
  • Grandezza dello schermo
  • Browser Web integrato

Contro

  • Costoso

Cerchi i migliori monitor professionali per lavorare? Allora il Samsung Monitor Flip WM65R è quello di cui hai bisogno. Prima di tutto, è un monitor di livello perché lo schermo è di ben 65 pollici con proporzioni pari a 16:9. Il display può essere utilizzato sia in verticale che in orizzontale ed è caratterizzato da un’ampia varietà di funzioni. Il display è touchscreen e consente a ben 4 persone di utilizzarlo contemporaneamente.

Inoltre, si tratta di un monitor professionale perfetto per riunioni e meeting aziendali: supporta anche contenuti Word, Excel o PowerPoint.  Inoltre, grazie all’integrazione col browser web potrai raggiungere qualsiasi pagina Internet. Infine, questo monitor professionale è dotato di porte USB, HDMI e tecnologia NFC.

INNOCN 27C1U-D (27″)

monitor pc professionali

Miglior monitor 4K da 27 pollici.

Dimensioni dello schermo: 27 pollici | Proporzioni: 16: 9 | Risoluzione: 3840 x 2160 pixel | Luminosità: 350 cd / m2 | Tempo di risposta: 4 ms | Angolo di visione: 178/178 | Rapporto di contrasto: ‎1000000:1 | Dimensioni: 61.33 x 36.7 x 5.72 cm | Peso: 5,88 kg.

Pro

  • Design ergonomico
  • Accuratezza dei colori
  • Doppi altoparlanti integrati

Contro

  • I pulsanti del menu richiedono pratica

Nel caso in cui fossi intenzionato ad acquistare uno dei migliori monitor professionali per il gaming, allora l’INNOCN 27 Pollici è la scelta giusta. L’ampiezza dello schermo, la risoluzione del display di 3840 x 2160 pixel e il design ergonomico giocano un ruolo importante. Difatti, avrai la libertà di regolare lo schermo in altezza, ruotarlo a 90 gradi e inclinarlo come preferisci.

Si tratta di un monitor 4K da 27 pollici con tempi di risposta di 4ms e che supporta la carica USB-C; quindi potrei collegare il monitor ai dispositivi compatibili. Tra l’altro, se sei amante del gaming, allora dovresti preoccuparti anche della postura che assumi ogni giorno e dare un’occhiata alle migliori sedie gaming.

BenQ SW240 Monitor Photographer (24.1″)

monitor professionali

Miglior monitor BENQ economico.

Dimensioni dello schermo: 24,1 pollici | Proporzioni: 16:10 | Risoluzione: 1920 x 1200 pixel | Luminosità: 250 cd / m2 | Tempo di risposta: 5ms | Angolo di visione: 178/178 | Rapporto di contrasto: 1000:1 | Dimensioni: 30 x 30 x 30 cm | Peso: 6,7 kg.

Pro

  • Calibrazione dei colori professionale
  • Schermo ampio

Contro

  • Settaggio complicato

Tra i migliori monitor professionali il BENQ SW240 Monitor Photographer occupa una posizione importante per la qualità offerta, soprattutto per fotografi e appassionati di design. L’ampiezza dello schermo è l’ideale per visionare anche i minimi dettagli di un’immagine. A ciò, si aggiunge la calibrazione professionale dei colori dovuta alla tecnologia AQColor di BenQ. Puoi sfruttare diverse modalità: B/N; sRGB e Adobe RGB da poter personalizzare come meglio credi.

Il settaggio di questo monitor può apparire complicato, ma solo per coloro che non hanno dimestichezza con tali dispositivi. Dopodiché, potrai sfruttare al meglio i vantaggi di un monitor di alta qualità ed economicamente accessibile per lavorare in maniera efficiente, sia da casa che dall’ufficio.

ViewSonic VP2458 (24″)

monitor professionali

Miglior monitor led da 24 pollici.

Dimensioni dello schermo: 24 pollici | Risoluzione: 1920 x 1080 pixel | Proporzioni: 16: 9 | Tempo di risposta: 1ms | Ingressi HDMI: HDMI 1.4 | Porte display: DisplayPort | Dimensioni: ‎21,59 x 53,85 x 42,42 cm | Peso: 5,5 kg.

Pro

  • Ottima riproduzione dei colori
  • Tecnologia ViewSonic Flicker-Free
  • Nitidezza eccezionale

Contro

  • Mancano gli altoparlanti

Il monitor da 24 pollici full HD ViewSonic VP2458 è perfetto per un uso professionale. Più nello specifico, è la scelta migliore per fotografi, grafici ed editor di video. Ha una risoluzione di 1920 x 1080 pixel e offre una copertura al 100% dei colori RGB. Inoltre, si tratta di un monitor che non presenta bordi sui 4 lati. Questo significa che, utilizzando un doppio-schermo, avrai una soluzione di continuità che non distrarrà il tuo sguardo e, naturalmente, avrai piena visione del tuo lavoro.

La tecnologia ViewSonic Flicker-Free, infine, assieme al filtro luce blu è perfetto per evitare che i tuoi occhi avvertano stanchezza e fatica, soprattutto se dovessi utilizzare il monitor per diverse ore durante la giornata. Infine, potrebbe interessarti sapere che si tratta di uno dei monitor professionali più semplici ed intuitivi da utilizzare: tutte le funzioni sono presenti sullo schermo LCD. Puoi considerarlo come il miglior monitor pc per gli occhi!

Migliori monitor PC più venduti su Amazon

Di seguito una lista sempre aggiornata dei monitor per PC più richiesti su Amazon. Il consiglio è quello di leggere con attenzione le recensioni degli utenti che hanno già comprato il monitor che più ti interessa dando un’occhiata anche alle valutazioni, soprattutto negative.

Bestseller No. 1
Philips 241V8L Monitor 24' LED VA Full HD, 1920 x 1080, Gaming Adaptive Sync, 75 Hz, HDMI, VGA, Attacco VESA, Nero
Philips 241V8L Monitor 24" LED VA Full HD, 1920 x 1080, Gaming Adaptive Sync, 75 Hz, HDMI, VGA, Attacco VESA, Nero
Monitor con pannello VA per angoli di visione 178°/178°; Tecnologia Adaptive Sync per giocare in modo fluido a 75Hz
89,99 EUR Amazon Prime
Bestseller No. 2
AOC 22B2H Monitor Italia LED da 21.5' VA Panel, FHD, 1920x1080, 75Kz, VGA, HDMI, Nero
AOC 22B2H Monitor Italia LED da 21.5" VA Panel, FHD, 1920x1080, 75Kz, VGA, HDMI, Nero
Il design sottile ne conferisce un aspetto elegante e richiede meno spazio sulla scrivania
88,20 EUR
OffertaBestseller No. 3
PHILIPS Monitor, HDMI - DVI-D - VGA, Nessun altoparlante V7, 24 Pollici FHD
PHILIPS Monitor, HDMI - DVI-D - VGA, Nessun altoparlante V7, 24 Pollici FHD
pannello IPS stabile sull'angolo di visione con tempo di risposta di 4 ms
119,00 EUR −27,10 EUR 91,90 EUR Amazon Prime
OffertaBestseller No. 4
OffertaBestseller No. 6
Philips 221V8 Gaming Monitor Adaptive Sync 75 Hz, Va, Full Hd, 4Ms, Hdmi, Vga, Attacco Vesa, Nero, 22'
Philips 221V8 Gaming Monitor Adaptive Sync 75 Hz, Va, Full Hd, 4Ms, Hdmi, Vga, Attacco Vesa, Nero, 22"
Gaming Monitor con tecnologia Adaptive Sync a 75 Hz; Pannello VA per ampi angoli di visione
99,55 EUR −19,65 EUR 79,90 EUR Amazon Prime
Bestseller No. 7
Samsung Monitor S31C (S24C312), Flat, 24'', 1920x1080 (Full HD), IPS, 75 Hz, 5 ms, FreeSync, D-Sub, HDMI, Eye Saver Mode, Flicker Free
Samsung Monitor S31C (S24C312), Flat, 24'', 1920x1080 (Full HD), IPS, 75 Hz, 5 ms, FreeSync, D-Sub, HDMI, Eye Saver Mode, Flicker Free
Samsung Monitor LED S31C, 24'', Flat; 1920x1080 (Full HD), Pannello IPS, 16:9; Refresh Rate 75 Hz, Response Time 5 ms, FreeSync
139,00 EUR Amazon Prime
OffertaBestseller No. 8
Philips 271V8L Monitor 27' LED VA Full HD, 1920 x 1080, Gaming Adaptive Sync, 75 Hz, HDMI, VGA, attacco VESA, Nero
Philips 271V8L Monitor 27" LED VA Full HD, 1920 x 1080, Gaming Adaptive Sync, 75 Hz, HDMI, VGA, attacco VESA, Nero
Monitor con pannello VA per angoli di visione 178°/178°; Tecnologia Adaptive Sync per giocare in modo fluido a 75Hz
169,00 EUR −61,23 EUR 107,77 EUR Amazon Prime
OffertaBestseller No. 9
Philips 241V8LA- Monitor FHD da 24 pollici, AdaptiveSync (1920 x 1080, 75 Hz, VGA, HDMI, colore: Nero
Philips 241V8LA- Monitor FHD da 24 pollici, AdaptiveSync (1920 x 1080, 75 Hz, VGA, HDMI, colore: Nero
Il display VA offre immagini straordinarie con ampi angoli di visualizzazione; SmartContrast per ricchi dettagli in nero
119,90 EUR −29,91 EUR 89,99 EUR Amazon Prime
Bestseller No. 10
HP E201 LCD Monitor 20' (Ricondizionato)
HP E201 LCD Monitor 20" (Ricondizionato)
20 "; USB 2.0; E201; 20 "; USB 2.0; E201

Quale tipo di monitor è preferibile per un uso professionale

La scelta di un monitor professionale dipende sia dalle tue esigenze che dal settore in cui lavori. Vediamo gli elementi chiave da considerare quali sono.

Risoluzione dello schermo

Scegli una risoluzione che si adatta alle tue esigenze.

  • Full HD (1920×1080): è una risoluzione perfetta per le attività di base come navigare su Internet, gestire la posta elettronica o lavorare con documenti di testo. Non è ideale per attività di grafica, design o video editing professionale.
  • WQHD o 2K (2560×1440): offre una qualità migliore rispetto al Full HD ed è ottima per la produttività generale, il multitasking e il content creation.
  • 4K Ultra HD (3840×2160 o 4096×2160): è ideale per i professionisti dell’immagine, come fotografi, designer grafici, e videomaker. Garantisce il dettaglio delle immagini ed è sostanzialmente perfetta per la modifica di foto e video ad alta risoluzione.
  • 8K Ultra HD (7680×4320): è la massima risoluzione disponibile sul mercato. Puoi utilizzata principalmente in applicazioni di alta gamma, come il montaggio video professionale, la grafica avanzata e la visualizzazione scientifica.

Dimensioni dello schermo

Per quel che riguarda le dimensioni dello schermo di un monitor professionale, tieni conto che più il monitor è grande e maggiore sarà la visione ampia. Di contro avrai bisogno di spazio. Ecco una panoramica delle dimensioni comuni dei monitor professionali:

  • 19-24 pollici: si tratta di dimensioni utilizzabili da quegli utenti che hanno spazio limitato sulla scrivania o coloro che hanno bisogno un monitor secondario per il multitasking.
  • 27 pollici: è la dimensione più popolare per i monitor professionali poiché offre uno spazio di lavoro decente senza occupare troppa scrivania. È principalmente utilizzato per chi effettua attività di produttività, grafica e content creation.
  • 32 pollici: è ideale per chi ha bisogno di una superficie di lavoro più ampia. Viene utilizzata da designer, fotografi e professionisti del video editing.
  • 34-38 pollici: si tratta soprattutto di monitor ultra-wide offrono uno spazio di lavoro esteso e sono perfetti per attività che richiedono una visualizzazione panoramica, come il video editing o il design grafico avanzato.
  • 40-49 pollici: sono considerate dimensioni per monitor ultragrandi e forniscono ampi spazi di lavoro. Sono ideali per professionisti del design, editing video e grafica che necessitano di molta superficie di lavoro.
  • Oltre i 50 pollici: questa dimensione eccessiva riguarda monitor utilizzati nelle sale riunioni e presentazioni, nell’ambito dell’intrattenimento o ancora in ambienti di giochi e simulazioni.

Pannello LCD vs OLED

I pannelli LCD (Liquid Crystal Display) e OLED (Organic Light-Emitting Diode) sono tecnologie di visualizzazione comuni. Quelli LCD utilizzano una retroilluminazione per illuminare i pixel, consumando costantemente energia. Gli OLED, invece, emettono luce pixel per pixel e possono spegnere i pixel neri, offrendo un contrasto migliore e consumando meno energia nei contenuti scuri. Gli OLED offrono colori più vivaci e neri più profondi rispetto agli LCD, ma i LCD sono spesso più economici. La scelta tra i due dipende dall’uso previsto: gli OLED sono ideali per TV ad alta qualità, mentre gli LCD sono comuni in dispositivi mobili e monitor standard.

Altri pannelli per monitor sono:

  • Pannelli IPS (In-Plane Switching): offrono ampi angoli di visione e precisione dei colori. Sono ideali per professionisti del design grafico, fotografia e produzione video.
  • Pannelli TN (Twisted Nematic): hanno tempi di risposta rapidi, ma presentano angoli di visione limitati e precisione dei colori inferiori rispetto agli IPS. Sono adatti per i giochi e le applicazioni che richiedono bassa latenza.
  • Pannelli VA (Vertical Alignment): offrono un buon equilibrio tra angoli di visione, tempi di risposta e contrasto. Vengono scelti per applicazioni di produzione video e design grafico.

Calibrazione del colore

Per avere un’accurata resa dei colori è fondamentale per i monitor professionali la calibrazione dei colori. I metodi di calibrazione permettono di regolare il monitor in modo efficace visualizzando i colori in modo preciso e coerente rispettando standard specifici, come: Adobe RGB o DCI-P3, sRGB. Ecco gli strumenti di calibrazione del colore richiesti.

  • Calibrazione software: spesso con i monitor viene fornito un software di calibrazione che richede una calibrazione manuale dell’utente, con risultati non sempre precisi.
  • Calibrazione hardware: è il metodo più preciso e spesso preferito dai professionisti. Coinvolge l’uso di strumenti come gli spettrofotometri e colorimetri collegati al monitor.
  • Profili di colore: si tratta di file che specificano come un monitor rappresenta i colori.
  • Strumenti di calibrazione: permettono di misurare la luminosità, il contrasto e la resa dei colori del monitor, con possibilità di creare profili di colore personalizzati. Tra i migliori vanno menzionati: Datacolor Sypder X Pro, X.-Rite i1Display Pro e X-Rite i1Pro.

Spazio del colore e profondità Bit

Per garantire una resa dei colori accurata e dettagliata dovrai tenere conto degli spazi di colore e profondità dei bit nei monitor professionali.

Lo spazio del colore varia in base alla gamma di colori che un monitor riproduce. Gli spazi di colore comune includono sRGB, Adobe RGB o DCI-P3.

  • sRGB: è lo standar per i monitor consumer, adatto per la visualizzazione web e documenti.
  • Adobe RGB: è utilizzato principalmente dai professionisti della fotografia e della grafica, garantisce una gamma più ampia di colori rispetto all’sRGB.
  • DCI-P3: viene utilizzato nell’industria cinematografica e video, offre una vasta gamma di colori.

La profondità dei bit (Bit Depth) differisce in base al numero di bit utilizzati per rappresentare ogni canale di colore in ciascun pixel. Più è elevata la profondità dei bit e maggiore sarà la precisione dei colori. Le profondità dei bit includono:

  • 8-bit: 256 tonalità per canale (rosso, verde, blu), risultando in 16,7 milioni di colori. È comune nei monitor standard.
  • 10-bit: 1.024 tonalità per canale con rappresentazione più accurata dei colori. È utilizzato soprattutto nei monitor professionali.
  • 12-bit o 16-bit: hanno molte più tonalità per canale e sono utilizzati in applicazioni specializzate come il grading video professionale.

La profondità dei bit evita il banding o la perdita di dettagli nelle sfumature di colore.

Uniformità e angoli di visualizzazione

Se vuoi avere una visualizzazione precisa e affidabile occorre tenere conto anche dell’uniformità e degli angoli di visualizzazione.

L’uniformità fa riferimento alla consistenza nella riproduzione dei colori, della tonalità e della luminosità su tutta la superficie del monitor. Un monitor uniforme avrà la stessa luminosità su tutta la sua superficie e la riproduzione dei colori dovrebbe essere uniforme su tutto il monitor per fare in modo che essi siano coerenti e accurati.

Gli angoli di visualizzazione, invece, fanno riferimento a quanto sia possibile spostarsi lateralmente o verticalmente rispetto allo schermo del monitor senza che i colori o la luminosità degradino. Nei monitor professionali, gli angoli di visualizzazione devono essere ampi e mantenere la precisione dei colori.

Tempi di risposta

I tempi di risposta sono un parametro importante, in pratica è il tempo che impiega un pixel su uno schermo a passare da uno stato attivo ad uno stato inattivo e poi di nuovo attivo. Viene misurato in ms (millesecondi). Naturalmente più è breve, più i pixel possono cambiare colore più rapidamente riducendo l’effetto sfocatura o sfarfallio nelle immagini in movimento.

Connessioni e Porte

I monitor professionali devono disporre di molte porte. Le più importanti e comuni che devi ritrovarti in un monitor di questa categoria sono: HDMI, DisplayPort, USB-C/Thunderbolt, VGA, DVI, Mini-DisplayPort, RJ-45 (Ethernet), Audio In/Out, USB-A, porte di calibrazione per dispositivi di calibrazione.

Tipo di lavoro

I monitor professionali sono adatti ad una vasta gammi di lavoro che hanno bisogno di qualità dell’immagine. I settori che richiedono tale tipologia di monitor sono sicuramente fotografia e grafica, editing video, design e produzione 3D, ambienti medici, stampa e grafica, gaming professionale, ricerca scientifica e architettura e CAD.

GPU Multimonitor

Un buon monitor professionale non è sufficiente a consentirti di svolgere al meglio le attività di editing video o produzione 3D. Dovrai avere anche la migliore scheda video per PC se vuoi ottenere una maggiore velocità di elaborazione e una maggiore qualità di immagine.

Nel caso decidessi di utilizzare più monitor professionali, dovrai assicurarti che la scheda video sia in grado di supportare la configurazione multimonitor. Questo è un elemento importante e necessario per chi vuole estendere lo spazio di visualizzazione.

Costo

Il miglior monitor professionale per la tua attività può avere varie fasce di prezzo.

  • Entry-Level: sono monitor di fascia bassa con dimensioni sotto i 24 pollici e che possono costare dai 200 ai 500 euro.
  • Mid-Range: includono monitor con dimensioni tra i 24 e 32 pollici che hanno una maggiore precisione di colori e risoluzioni. Il loro prezzo va dai 500 ai 1.500 euro.
  • Top di gamma: sono monitor professionali di fascia alta superiori ai 32 pollici. Oltre ad avere risoluzioni elevate, dispongono di diverse funzionalità. il oro costo supera i 1.500 euro.
  • Monitor specializzati: hanno funzionalità specifiche e vengono utilizzati in ambienti di lavoro particolari, ad esempio nella produzione cinematografica e studi medici. Il loro prezzo può superare i 5.000 euro.

Recensioni e opinioni

Concludiamo questo capitolo su quale monitor professionale comprare, invitandoti a leggere sempre le recensioni, opinioni e valutazioni fornite dagli utenti che hanno già acquistato il prodotto che più ti interessa. Verifica anche che la garanzia del prodotto abbia una durata abbastanza lunga per una maggiore tranquillità post acquisto.

Altri articoli utili

In qualità di affiliati Amazon, riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul nostro sito.

Fabrizio Cannatelli

Autore e Founder di Informarea, sono un appassionato di informatica e tecnologia da sempre. La voglia di comunicare e di condividere sul Web le mie curiosità e le mie conoscenze, mi ha spinto a lanciarmi nel progetto di questo sito. Nato un po' per gioco e un po' per passione, oggi è diventato una grande realtà.

Fabrizio Cannatelli