Come accedere a Imagine With Meta AI dall’Italia

Stai forse cercando come accedere a Imagine With Meta AI dall’Italia? Ecco una guida completa per provare il generatore gratuito di immagini AI disponibile solo in USA.

Il 2023 è stato l’anno in cui anche chi non si è mai avvicinato alla tecnologia ha sentito parlare di Intelligenza Artificiale. L’avanzare di soluzioni come ChatGPT, Midjourney, Bing o Bard ha dato modo a tantissime aziende e privati di ottimizzare il loro lavoro e studio.

Sebbene non sia ancora chiaro se l’utilizzo di contenuti generati da AI possa indurre alla black list nella SERP, alcune soluzioni per generare immagini sono assolutamente consone e difficilmente possono essere scovate dal motore di ricerca di Google. Oggi nello specifico analizzeremo un generatore di immagini AI particolarmente interessante: Imagine With Meta.

Indice

Le opportunità del Generatore gratuito di immagini AI di Meta

Come accedere a Imagine With Meta AI dall'Italia

Se hai già utilizzato strumenti di intelligenza artificiale avrai notato quanto sia veloce la loro evoluzione. Oltre a OpenAI, anche Google e Meta stanno migliorando notevolmente i loro software per il machine learning. Ed è proprio il nuovo strumento di Meta ad essere oggetto del nostro approfondimento, nello specifico Imagine With Meta AI.

generatore di immagine con Meta AI

Grazie a questo tool puoi generare immagini partendo da una descrizione scritta, ma a differenza della concorrenza è uno strumento completamente gratuito, anche se dovrai necessariamente accedere con un account Instagram o Facebook, se non ne possiedi già uno, e successivamente creare un account Meta.

generatore di immagine con Meta AI

Unica pecca è l’accesso solo negli Stati Uniti, ma puoi arginare questo problema utilizzando una VPN, come vedremo successivamente.

Imagine With Meta: cos’è e come funziona il generatore di immagini gratuito Meta AI

Come accedere a Imagine With Meta AI dall'Italia

Magari non hai mai sentito parlare di Imagine With Meta, di cosa si tratta? Con questa espressione si identifica un generatore gratuito di immagini AI, cioè uno strumento autonomo di IA generativa capace di creare da zero un file immagine fornendogli una descrizione. Grazie a un prompt di comandi puoi digitare la descrizione dell’immagine da generare e attendere qualche secondo che venga visualizzata a schermo.

Connettendoti con una VPN con server USA, vedrai il testo in italiano ma l’inserimento del tuo prompt dovrà essere in inglese. Una volta inserita la tua descrizione, premendo su Genera otterrai, dopo alcuni secondi. l’immagine che hai descritto all’AI di Meta.

Le immagini sono generate dall’AI e potrebbero naturalmente non essere accurate o inappropriate.

Come accedere alla piattaforma Image With Meta AI

Generatore gratuito di immagini AI

Puoi provare Imagine With Meta AI sul sito dedicato, ma l’azienda sviluppatrice sta testando il software anche per nuove funzionalità su Instagram, Facebook e WhatsApp. Al momento il tool è però disponibile solo negli Stati Uniti, ma nei prossimi giorni potrebbe attivarsi l’accesso dall’Italia.

Se cliccando sul link diretto di Imagine With Meta non riesci a utilizzare le funzioni del generatore di immagini AI gratuito, allora devi utilizzare una VPN e localizzarti su un server con un indirizzo IP americano.

Le caratteristiche della VPN per Imagine With Meta AI

Generatore di immagini AI gratuito

Affinché tu possa sfruttare al meglio gli strumenti gratuiti per immagini AI di Imagine With Meta dovresti affidarti a una VPN che abbia caratteristiche ben specifiche. Infatti, non tutte le Virtual Private Network ti consentono di accedere a un server localizzato negli USA.

Ti sconsigliamo di optare per una VPN gratuita, dato che sia la lunghezza di banda che i server a disposizione sono meno performanti. Il generatore AI necessita di una connessione stabile e soprattutto veloce, i software gratuiti non garantiscono tali caratteristiche e frequentemente devono essere riavviati, interrompendo il processo di creazione delle immagini AI. Se hai già provato ChatGPT avrai notato come in alcune elaborazioni il software si interrompa bruscamente; oltre a un problema legato ai server di OpenAI, spesso la causa è una connessione poco stabile e lenta. Lo stesso discorso vale per Imagine With AI e gli altri strumenti di intelligenza artificiale.

Tra le caratteristiche di una VPN funzionali a ottenere il massimo da Imagine With Meta c’è il protocollo WireGuard, che ottimizza la stabilità e la velocità delle connessioni. Ti consigliamo di verificare anche la presenza dell’implementazione NordLynx per migliorare la sicurezza e la privacy.

Valuta bene anche il numero di Paesi e server che una VPN può garantirti per l’accesso alla rete privata. Infatti, scegliere un software veloce e affidabile, ma che non ha server in USA o nella nazione in cui intendi collegarti, risulta inutilizzabile. Per il programma sviluppato da Meta hai bisogno di una VPN che disponga di server in USA, quindi, ricorda bene questo dettaglio.

Quando ti colleghi a una piattaforma di questo tipo è consigliabile attivare anche la funzione Kill Switch, che può aiutarti a prevenire la perdita di dati personali quando c’è una disconnessione della rete a Internet.

Queste sono le linee guida a cui affidarti per scegliere una VPN di qualità che ti consenta di accedere a Imagine With Meta, ma se hai esigenze particolari puoi anche valutare un servizio di assistenza 24/7 e la funzione di server offuscati, quest’ultima utile se vuoi nascondere l’impiego della VPN.

Una VPN versatile: NordVPN

Strumenti gratuiti per immagini AI

Le specifiche tecniche che abbiamo appena elencato sono difficili da reperire in una VPN, solo alcuni software a pagamento riescono a garantire tutti i protocolli di protezione e determinate funzioni per la navigazione sul web.

NordVPN è tra i pochi applicativi che ti consentono di beneficiare di IP dedicato, P2P, Onion over VPN, Server offuscati e Double VPN. I piani in abbonamento mensili o annuali ti permettono di scegliere la soluzione ideale in base alle tue esigenze, così come l’attivazione di funzionalità aggiuntive per migliorare la velocità con Imagine Meta, come Threat Protection e Meshnet.

Nello specifico Threat Protection ha lo scopo di migliorare ulteriormente la sicurezza durante la navigazione rispetto a una Virtual Private Network standard. Infatti, questo tool può bloccare annunci dannosi, siti web e identificare potenziali malware.

Interessante anche Meshnet, funzione integrata in NordVPN che ha l’obiettivo di farti accedere a più dispositivi privati crittografati. Il programma invece di farti connettere a un determinato server VPN, ti consente il collegamento ad altri dispositivi, applicando un traffico criptato proprio come se avessi una Virtual Private Network attiva. Meshnet è utile per creare server personali protetti in cui discutere, videogiocare o per proteggere i dati aziendali, oltre ovviamente a farti utilizzare il generatore Meta Image da qualsiasi luogo tu preferisca. Diversi utenti utilizzano questa funzione per condividere l’account Netflix o Dazn.

Con NordVPN potrai utilizzare il generatore di immagini Imagine With Meta AI sia da Desktop che da Mobile.

Scopri l’offerta di NordVPN

Questo articolo include link di affiliazione: se effettuerai acquisti o ordini tramite questi link, il nostro sito riceverà una commissione.

Altri articoli utili

Fabrizio Cannatelli

Autore e Founder di Informarea, sono un appassionato di informatica e tecnologia da sempre. La voglia di comunicare e di condividere sul Web le mie curiosità e le mie conoscenze, mi ha spinto a lanciarmi nel progetto di questo sito. Nato un po' per gioco e un po' per passione, oggi è diventato una grande realtà.

Fabrizio Cannatelli