Miglior software recupero dati gratuito per ripristinare file e cartelle

9 Condivisioni

Hai perso o cancellato un file importante? E’ il caso di correre ai ripari con il miglior software recupero dati gratuito per ripristinare file e cartelle.

L’importanza dei backup, dei cloud come Dropbox, Google Drive o Microsoft OneDrive e di una chiavetta USB o disco rigido esterno è fondamentale se vuoi conservare i tuoi file o cartelle. Tuttavia, pur sincronizzando file e cartelle su più dispositivi, è facile salvarli ma anche eliminarli per errore. Cercare di organizzare e riorganizzare le cartelle è un ottimo modo per smarrire accidentalmente un file importante.

Ecco perché avere il miglior software recupero dati gratuito ti aiuterà a recuperare dati hard disk rapidamente e facilmente i file smarriti, tenendo conto che non saranno mai così potenti come le versioni a pagamento e che sono destinati a situazioni che richiedono solo un facile ripristino.

Miglior software recupero dati gratuito

Miglior software recupero dati gratuito

Di seguito ecco un elenco dei migliori software di recupero dati che ti aiuteranno a recuperare dati hard disk danneggiato o file che hai eliminato per errore, o per altre cause, quali: malware, crash accidentali del PC, guasti hardware e via dicendo.

La maggior parte di questi tool sono semplici da usare e non richiedono grandi competenze informatiche. Se hai una conoscenza base del funzionamento di un computer non dovresti avere alcuna difficoltà ad utilizzarli per recuperare i dati persi.

1. Recuva

recuva gratis

Pro

  • Wizard facile
  • Scelta della profondità di scansione
  • Opzione di cancellazione sicura

Contro

Recuva è il miglior software recupero dati gratuito sul mercato. Il programma può recuperare dati non solo da hard disk e schede di memoria, ma anche dal tuo iPod.

Mentre alcuni tool di recupero dei dati semplificano le attività di ripristino attraverso un’interfaccia semplice, Recuva porta le cose oltre e ti guida nell’intero processo con una procedura guidata. Puoi eseguire una lunga scansione profonda per rintracciare tutti i dati recuperabili o puoi limitare la ricerca se stai cercando qualcosa di specifico – ed è bello avere questa flessibilità.

Come bonus aggiuntivo, c’è un’opzione di cancellazione sicura che fa esattamente il contrario della caratteristica principale del programma: elimina i file di cui sei sicuro di non aver bisogno e li rende irrecuperabili. A tal proposito ti consiglio di dare un’occhiata anche a questo articolo: Programmi per eliminare file definitivamente.

Un aspetto negativo di Recuva è la forte promozione della versione Pro dell’app, ma se riesci a chiudere un occhio a questo, allora hai fatto bingo.

2. Disk Drill

recupero file

Pro

  • Scansiona le unità locali e collegate
  • Semplice da usare
  • PC e Mac

Contro

Con un’interfaccia semplice e deliziosa, Disk Drill è il miglior software recupero dati che non dovrebbe mancare nel tuo computer. Non ha opzioni complesse e può essere utilizzato per scansionare unità locali e rimovibili e schede di memoria. Esegue una scansione dell’unità selezionata ed al termine presenta un elenco di file recuperabili, raggruppati per tipo, dove avrai modo di visualizzare in anteprima i file  immagine. È uno strumento semplice ed efficace con un alto tasso di successo.

La prima volta che il programma viene eseguito puoi usufruire di un breve tutorial che in parte pubblicizza anche l’aggiornamento alla versione Pro.

Disk Drill è disponibile sia per macOS che per Windows. L’aggiornamento a Pro aumenta il numero di computer su cui è possibile utilizzare il software e apre ulteriori opzioni come la scansione avanzata e un supporto più ampio del file system. Tuttavia, se non hai grandi pretese delle persone la versione gratuita dovrebbe coprire tutte le solite eventualità.

3. EaseUS Data Recovery Wizard Free

recupero dati hard disk rotto

Pro

  • Specifico per cartelle
  • Opzione di anteprima

Contro

  • Limite di recupero di 2 GB

EaseUS Data Recovery Wizard Free con la sua interfaccia user-friendly è un ottimo programma per recuperare file cancellati. Avviando il tool, ti viene mostrata una schermata in cui ti viene chiesto quale unità desideri scansionare per i dati recuperabili. Non ci sono opzioni da configurare, ma se sai esattamente in quale punto preciso è scomparso un file, puoi specificare una cartella da scansionare per velocizzare le cose.

I risultati sono presentati in una vista in stile Explorer che è facile da navigare, ma sfortunatamente non vi è alcuna indicazione della qualità dei file trovati, sebbene sia disponibile un’opzione di anteprima. È quindi possibile selezionare i file che ti interessano e ripristinarli.

Vale la pena notare che la versione gratuita del programma consente di recuperare solo fino a 2 GB di dati (500 MB per impostazione predefinita, ma questo può essere aumentato dall’interno del programma) prima di dover passare alla versione a pagamento. Anche se questo non è sufficiente per un ripristino completo del disco rigido, dovrebbe essere sufficiente per aiutarti a recuperare i file più importanti quando è necessario.

4. MiniTool Power Data Recovery Free

recuperare dati da hard disk

Pro

  • Veloce
  • Include supporti ottici

Contro

  • Limite di 1 GB
  • Limitazioni per tipo di file
  • Non ha una versione in italiano

MiniTool Power Data Recovery Free è l’unico programma di questa raccolta che fornisce consigli essenziali durante l’installazione: non installare il software sull’unità da cui si desidera recuperare i dati, poiché potresti sovrascrivere i file e perderli per sempre.

Questa versione è gratuita, ma sono disponibili anche edizioni a pagamento, quindi ti renderai conto che ci sono alcune restrizioni.

Puoi recuperare solo 1 GB di dati, non hai la possibilità di salvare i risultati della scansione con cui lavorare in un secondo momento e mancano altre opzioni. Si tratta di un’ottima utility di recupero file gratuita, a parte qualche annuncio pubblicitario occasionale qua e là.

Puoi limitare le scansioni a tipi di file specifici e MiniTool Power Data Recovery Free è in grado di recuperare file da partizioni che non riesci nemmeno a vedere, inoltre non manca il supporto per le unità rimovibili, inclusi i supporti ottici.

Le scansioni sono piacevolmente veloci e i risultati sono ricercabili, questo per semplificare quello che stai cercando. Nel complesso si tratta di un software che merita la tua attenzione.

5. UnDeleteMyFiles Pro

recuva italiano

Pro

  • Presenta diversi tool
  • Effettua la ricerca per tipo di file
  • Effettua l’istantanea del disco

Contro

Nonostante l’inclusione della parola “pro” nel nome, questo programma è ancora gratuito; non esiste, infatti, una versione non pro.

UnDeleteMyFiles Pro potrebbe non essere particolarmente allettante, ma ha dalla sua la presenza non solo della funzionalità di recupero dati ma anche molti strumenti inclusi. Il recupero può essere un po’ incostante in quanto non vi è alcuna indicazione della qualità (o recuperabilità) dei file – devi solo sperare che il file trovato sia in uno stato ragionevole.

Per recuperare i dati non ci sono molte altre opzioni. oltre alla possibilità di cercare determinati tipi di file per ridurre le dimensioni dell’elenco che è necessario ordinare.

In termini di extra ottieni anche uno strumento di snapshot del disco fisso, che fondamentalmente esegue il backup del tuo disco in modo da poter recuperare i dati a tuo piacimento, uno strumento di cancellazione sicura dei file e il recupero della posta elettronica.

Dai un’occhiata anche al miglior software di backup free.

Altri software di recupero dati gratuiti

Esistono anche altri programmi di recupero dati gratuiti che vale la pena prendere in considerazione, sebbene alcuni di essi sono stati acquistati da aziende più grandi e riconfezionati, mentre altri non sono stati più aggiornati, ma dovrebbero funzionare bene ugualmente. Vediamo qual è il miglior software recupero dati  per ripristinare file e cartelle.

Stellar Free Data Recovery

Stellar Free Data Recovery fornisce una soluzione di ripristino all-in-one per il recupero di file cancellati e, ovviamente, tutto gratuitamente. Il software Stellar è in grado di recuperare documenti, foto, video, audio e file di dati e-mail, anche se sono stati eliminati dal cestino del PC. Può anche aiutare a recuperare i file persi da un disco rigido danneggiato, partizioni mancanti o perse, nonché dopo un attacco di virus.

Active@ File Recovery

Active@ File Recovery è un’altra piattaforma solida che vale la pena prendere in considerazione, anche perché può funzionare con una gamma ampia di partizioni di file diverse, rendendolo utile soprattutto per sistemi operativi Windows. Oltre a essere in grado di coprire tutti i tipi di file comuni, supporta anche il ripristino su un gran numero di supporti, come hard disk, dischi esterni, unità USB, schede di memoria e dispositivi, come fotocamere digitali.

Puran File Recovery

Puran File Recovery è un altro programma di recupero dati gratis. Sebbene non sia stato aggiornato da un paio d’anni, fornisce supporto per Windows 10. L’interfaccia è piuttosto semplice, ma utilizza un potente motore di recupero per ripristinare file persi o cancellati . Per il recupero dei dati puoi scegliere di optare per una scansione rapida, approfondita o completa. Una volta trovati i dati, possono essere salvati con i percorsi dei file ancora intatti, il che significa che dovrebbero tornare dalla cartella originale o dalla posizione da cui sono scomparsi.

Undelete 360

Undelete 360 ​​è un altro programma freeware non aggiornato da alcuni anni. Offre ancora un potenziale per il recupero dei file non solo dal tuo hard disk ma da una gamma di supporti esterni. Include: unità USB, fotocamere digitali e persino unità floppy, se ne stai ancora utilizzando una. Undelete 360 ​​è in grado di recuperare file e cartelle da una vasta gamma di situazioni e, sebbene l’interfaccia sia semplice, è un potente software.

Glary Undelete

Glary Undelete supporta una vasta gamma di moduli di file e sistemi di archiviazione, nonché il ripristino per dispositivi esterni. Quando si recupera un file, i risultati possono essere filtrati, semplificando la ricerca e l’individuazione del file mancante o eliminato che si sta cercando. Mentre la versione gratuita del software non è stata aggiornata da un paio d’anni, la versione a pagamento sta ancora andando forte.

Altri articoli utili

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli