Come recuperare chat WhatsApp senza backup

Vuoi sapere come recuperare chat Whatsapp senza backup? Ecco le istruzioni per il recupero dei messaggi anche se non hai fatto un backup di recente.

Inviare e ricevere messaggi su WhatsApp non significa solo comunicare con una persona a cui si vuole bene o ai propri colleghi di lavoro, in molti casi lo scambio di opinioni e battute possono restare per sempre nella mente di chi li riceve o invia. Ti sarà sicuramente successo di sostenere una conversazione particolarmente divertente con un tuo amico e di desiderare di conservare quel piccolo frammento di testo, oppure hai avuto bisogno di conservare una conversazione di lavoro importante per poi sottolineare al datore di lavoro quali erano i parametri pattuiti.

In alcuni casi però, per il cambio dello smartphone oppure per una rottura accidentale dello stesso non è possibile conservare le conversazioni WhatsApp, come risolvere questo complicato problema? Nelle prossime righe vedremo come recuperare chat WhatsApp senza backup, cercando soluzioni alternative e super efficienti.

Indice

Messaggi cancellati su WhatsApp senza Backup? Ecco i modi per recuperarli

backup whatsapp

Se utilizzi WhatsApp da qualche anno ti sarai accorto di come l’app di messaggistica istantanea di Facebook a periodi regolari ti chieda di effettuare un Backup delle chat e dei file all’interno del programma. Sebbene sia una soluzione intelligente farlo almeno una volta al mese, non tutti hanno voglia di occupare spazio in cloud o sul proprio dispositivo.

Vediamo quindi come puoi recuperare i messaggi su WhatsApp senza necessariamente aver effettuato il Backup dei dati.

Android

I sistemi operativi Android gestiscono in modo molto intelligente l’applicazione di WhatsApp, questo infatti, grazie alla memorizzazione dei file sul dispositivo fisico ti permettono di recuperare anche le conversazioni cancellate fortuitamente.

Avrai però bisogno di un’applicazione che abbia la capacità di analizzare al memoria del tuo smartphone e scovare la chat desiderata. Unica pecca di tali software è il loro essere vincolati alla procedura di root, cioè quel processo che dà modo allo smartphone di sbloccare i permessi di amministratore e apportare le modifiche più in profondità nel sistema.

Tra le applicazioni più celebri figura EaseUS MobiSaver. Puoi scaricarla sia nella versione gratuita che a pagamento, ma per ripristinare le conversazioni in WhatsApp hai bisogno di quella a pagamento.

Una volta scaricata l’applicazione, aprila ed effettua la scansione. Al suo termine ti verrà mostrata una schermata con la lista dei messaggi che potrai recuperare. Cliccandoci sopra la visualizzerai e selezionando il pulsante Recupera riuscirai a riportarla di nuovo sul tuo smartphone.

Anche l’applicazione Undeleter Recover Files & Data è molto efficace; ha un costo leggermente inferiore e delle ottime funzionalità.

iOS

Purtroppo, il sistema operativo di casa Apple non salva le conversazioni sullo smartphone e quindi è impossibile utilizzare il metodo precedentemente analizzato. L’unica speranza risiede nel salvataggio preventivo su iCloud o su un backup automatico salvato sul server della Apple.

Computer

Per recuperare le chat su WhatsApp dal tuo PC devi necessariamente collegare lo smartphone al computer via USB e utilizzare un software recupero dati. Tra i più celebri c’è Dr Fone dell’azienda Wondershare, ma il costo, intorno ai 79 euro, potrebbe non essere a portata di tutti.

Recuperare chat WhatsApp senza backup cambio telefono

whatsapp recovery

Hai cambiato telefono e installando WhatsApp hai avuto la spiacevole sensazione di non vedere nessuna chat nell’applicazione? Purtroppo, questa fantastica app è legata a una tecnologia che non garantisce la migrazione automatica da un dispositivo all’altro. Come possiamo risolvere? Sebbene la riuscita di tale operazione, senza backup, sia in molti casi possibile non è certa al 100%.

Infatti, utilizzando il backup puoi interfacciarti direttamente con l’applicazione, mentre quando cambi telefono e necessiti di recuperare i messaggi cancellati dall’applicazione, devi necessariamente utilizzare un software di terze parti.

A tale spiacevole notizia si aggiunge l’impossibilità di poterlo fare da Android e iOS, cioè potrai recuperare le chat, o parti di esse, solo con il PC impiegando un programma di terze parti adibito al recupero dei dati. Tra i migliori sono da segnalare: Dr. Fone di Wondershare e EaseUS MobiSaver, entrambi per Windows e macOS ed entrambi a pagamento.

Come recuperare i messaggi di WhatsApp da un telefono rotto

recuperare messaggi whatsapp

Tematica di cui siamo sicuri sei interessato riguarda una possibile rottura accidentale dello smartphone. Benché le cover siano nella gran parte dei casi sufficienti per proteggere il tuo dispositivo mobile, potresti incorrere nella spiacevole giornata storta in cui questo viene a rompersi. Vediamo qual è la procedura da seguire su come recuperare chat WhatsApp senza Backup da un telefono rotto. Tale procedura è possibile sui dispositivi Android, dato che su iOS hai a disposizione solo il recupero in iCloud.

Scarica il software

Il primo passo è quello di individuare il software ideale per il recupero dei dati, oggi utilizzeremo FoneDog Toolkit Broken Android Data Extraction. Recati sul sito ufficiale, ricerca la sezione con il pulsante Free download, scarica il software e installalo sul tuo computer.

Avvia il software e collega il tuo smartphone rotto al computer attraverso il cavo USB.

Seleziona il problema

Ora il programma ti chiederà di selezionare il tipo di problema che ha lo smartphone: schermo nero, touch screen bloccato, schermo rotto e altro. Se non hai nessuno di queste problematiche premi su Inizia (tasto start) e procedi al passo successivo.

Scegli il Dispositivo

Scegli il nome del dispositivo e il modello dello smartphone di riferimento. Ti consigliamo di controllare i nomi direttamente sul web per facilitare le modalità di ricerca al programma. Migliori saranno le informazioni scritte e più facile risulterà il lavoro per scaricare il pacchetto adeguato.

Imposta la modalità Download

A questo punto FoneDog Toolkit ti chiederà di impostare la modalità download sul tuo smartphone. Lo puoi fare facilmente spegnendo il telefono (se si accende ancora) e tenendo premuto contemporaneamente il tasto volume in basso e il tasto Power (di accensione). Subito dopo premi sul tasto volume in alto per inizializzare il processo di modalità di download.

Ripristino vero e proprio

Siamo quasi al termine del processo di recupero dei dati. Avviata la modalità di download il programma eseguirà autonomamente il processo di download del pacchetto di ripristino sul tuo smartphone danneggiato.

Visualizzazione del ripristino

Ti starai chiedendo come puoi ora osservare i file recuperati se il telefono è ancora lì rotto e senza vita vero? FoneDog Toolkit grazie a una intuitiva interfaccia ti mostrerà tutte le voci recuperate all’interno del tuo smartphone. Selezionando quella che desideri, nel nostro caso quella di WhatsApp, clicca su Recuperare e salva in una cartella sicura sul tuo computer.

Ma non è finita qui, quando aggiusterai il tuo smartphone o ne acquisterai uno nuovo, grazie a FoneDog Toolkit potrai inserire di nuovo tali informazioni nel dispositivo attraverso la funzione apposita.

Come attivare i backup di WhatsApp

Leggendo il procedimento ti sarà venuta voglia di effettuare un Backup veloce vero? Purtroppo, la soluzione più intelligente resta sempre quella di salvare o su un altro dispositivo o in cloud un Backup. Ma come si attiva tale funzionalità sull’applicazione di WhatsApp?

Attenzione: per impostazione predefinita, WhatsApp esegue il backup automatico tutti i giorni su Google Drive o iCloud. Puoi anche decidere di impostare il tutto settimanalmente o mensilmente.

Android

dr fone android

Apri WhatsApp e premi, in alto a destra sui tre puntini sovrapposti. Seleziona Impostazioni e successivamente l’opzione Chat. In basso alla schermata troverai la voce Backup delle chat, premici sopra e ti comparirà una schermata con un grande tasto verde al centro. Seleziona dove vuoi salvare il Backup (in cloud o su altri dispositivi) e premi sul tasto verde al centro con scritto Esegui Backup.

iOS

recupero msg cancellati whatsapp

Apri WhatsApp e selezionando l’ingranaggio recati nelle Impostazioni. Seleziona Chat e poi Backup delle chat. Attiva la voce Includi video e premi su Esegui backup adesso per avviare il salvataggio dei dati.

Computer

Da WhatsApp web purtroppo non è possibile effettuare un Backup direttamente dall’applicazione.

Leggi anche: Come eseguire il backup delle chat di WhatsApp

App per salvare messaggi WhatsApp

Ti sconsigliamo di utilizzare metodi alternativi a quelli analizzati fino ad ora, il backup e i software per il recupero dati esaminati sono funzionali e verificati. Non affidarti ad applicazioni di terze parti che millantano di salvare i tuoi messaggi WhatsApp in modo sicuro, potresti imbatterti in spiacevoli problematiche di sicurezza informatica e perdita di dati personali.

Per approfondimenti ti lasciamo con questa guida sui migliori software backup free.

Iscriviti al nostro canale Telegram

Fabrizio Cannatelli

Autore e Founder di Informarea, sono un appassionato di informatica e tecnologia da sempre. La voglia di comunicare e di condividere sul Web le mie curiosità e le mie conoscenze, mi ha spinto a lanciarmi nel progetto di questo sito. Nato un po' per gioco e un po' per passione, oggi è diventato una grande realtà.

Approfondimenti