Migliori schede video per il mining 2020: guida all’acquisto

0 Condivisioni

Migliori schede video per il mining. Ecco quali sono le schede grafiche con il miglior rapporto fra prezzo e prestazioni per minare le criptovalute.

Segui Informarea su Telegram

Se stai pensando di approfondire il mining di criptovaluta allora è arrivato il momento di investire in una delle migliori schede video in commercio. La criptovaluta potrebbe non essere così popolare come una volta, ma ciò non significa che sia morta. Bitcoin, Ethereum e altre monete crittografiche continuano a fluire, mentre altri stanno esplodendo, il che significa che c’è ancora una richiesta di GPU di mining.

Quando acquisti una delle migliori schede video per il mining, pensa alla memoria che vanta la GPU, nonché alle sue esigenze di potenza e costo. È importante considerare il valore delle GPU, perché quando inizi il mining per Bitcoin o Ethereum, non otterrai grandi quantità di criptovaluta. Pertanto, ridurre al minimo i costi iniziali è l’ideale. In questo modo, puoi massimizzare i profitti e iniziare a reinvestire il tuo investimento iniziale il più rapidamente possibile.

Potrebbe interessarti anche: Qual è la differenza tra Libra e Bitcoin.

Quali schede video per il mining scegliere

schede video mining

Per scegliere una scheda grafica da mining occorre considerare la potenza del processore, quindi la GPU. Fai attenzione al costo di acquisto ed ai consumi energetici. Verifica bene il miglior rapporto tra prezzo e prestazioni tenendo conto dell’hash rate e cioè della velocità di mining.

Migliori schede video per il mining

Se terrai in considerazione prezzo ed efficienza, sono certo che non faticherai a trovare tra le migliori schede video per il mining di criptovalute quella più adatta alle tue esigenze. Se poi sei un miner professionista di certo conoscerai l’hardware di cui hai bisogno, se invece sei solo agli inizi, allora questa guida è un buona palestra per farti le ossa.

Leggi anche: Come bloccare i miner di criptovaluta online.

1. AMD Radeon VII

schede video mining

Miglior scheda video per il mining di criptovalute.

Core Clock: 1.400 MHz | Memoria: 16 GB HBM2 | Memory Clock: 4 Gbps | Connettori di alimentazione: 2 x 8 pin | Assorbimento: 300W | Uscite: 3 x DisplayPort 1.4, 1 x HDMI 2.0.

Pro

  • Molta VRAM
  • Funziona alla grande

Contro

  • Ha bisogno di molta energia

AMD ha fatto notizia nel 2017 quando ha rilasciato AMD Vega 64, poiché si trattava di una scheda grafica perfetta per il gaming, ma anche per il mining di criptovaluta. L’AMD Radeon VII porta le cose a un livello completamente nuovo, triplicando la velocità di hash del Vega 64 a 90 MH / s. È più potente del Nvidia Titan V significativamente più costoso, e oggi occupa la prima posizione tra le migliori schede video per il mining di criptovalute.

2. Nvidia GeForce GTX 1070

video mining

Assorbimento a bassa potenza, alto tasso di hash.

Core Clock: 1,506 MHz | Memoria: 8 GB GDDR5 | Memory Clock: 8 Gbps | Connettori di alimentazione: 1 x 8 pin | Assorbimento: 150 W. | Uscite: 3 x DisplayPort 1.4, 1 x HDMI 2.0, DL-DVI.

Pro

  • Buon equilibrio tra potenza e tasso di hash
  • Elevata quantità di memoria

Contro

  • Costosa

La Nvidia GeForce GTX 1070 non è solo una delle migliori schede video per il gaming, è anche un’eccellente GPU di mining. Questo perché gestisce un elevato tasso di hash di circa 30 mh / s senza richiedere troppa potenza. Ricorda, maggiore è la potenza di una GPU, maggiore è il costo per funzionare, il che consumerà i profitti della tua criptovaluta. Come con molte recenti GPU Nvidia, la 1070 è piuttosto costosa, quindi dovrai inizialmente investire, ma se sei nel mining di criptovaluta a lungo termine, la 1070 è facilmente la migliore GPU di mining attualmente a disposizione.

3. Nvidia GTX 1080 Ti

schede video mining

Una GPU brillante, ma costosa, per il mining.

Core Clock: 1,582 MHz | Memoria: GDDR5X da 11 GB | Memory Clock: 11GHz | Connettori di alimentazione: 1 x 6 pin; 1 x 8 pin | Assorbimento: 250W | Uscite: 3 x DisplayPort 1.4, 1 x HDMI 2.0.

Pro

  • Incredibilmente potente
  • Ottimi tassi di hash

Contro

  • Costosa

La Nvidia GTX 1080 Ti rimane e rimarrà per anni una delle schede grafiche più potenti in circolazione. Tuttavia, per quanto sia una GPU di gioco e anche un’eccellente miniera, ci sono alcune limitazioni che le impediscono di conquistare il primo posto di questa lista. Ad esempio, è una GPU estremamente costosa e attira anche più potenza della concorrenza. Ciò significa che otterrai un ritorno sull’investimento inferiore e ci vorrà del tempo per coprire i costi. Tuttavia, se non ti dispiace sborsare dei soldi extra per questa GPU (o se vuoi giocare con la migliore scheda grafica in circolazione), sarai soddisfatto delle sue prestazioni dato che con un po’ di modifiche, potrai raggiungere un tasso di hash di 32 mh / s.

4. Nvidia GeForce GTX 1060

schede video mining

Miglior scheda video per il mining solida alternativa all’AMD Radeon RX 480.

Core Clock: 1,506 MHz | Memoria: 6 GB GDDR5 | Memory Clock: 8 Gbps | Connettori di alimentazione: 1 x 6 pin | Assorbimento: 120W | Uscite: 3 x DisplayPort 1.4, 1 x HDMI 2.0, DL-DVI.

Pro

  • Conveniente
  • Buone prestazioni di mining

Contro

  • Lo stock può essere scarso

La GTX 1060 di Nvidia è una valida sostituta dell’AMD Radeon RX 480, che è quasi impossibile acquistare in questi giorni a causa dei bassi livelli di stock. Come con la scheda che sta sostituendo, la GTX 1060 non è la GPU più potente. Tuttavia, offre ottimi risultati di mining senza essere ridicolmente costosi. Inoltre, è un’ottima scheda video di gioco ed è utile nel caso volessi utilizzare la tua attrezzatura di mining per altri scopi.

Leggi anche: Migliori schede video Nvidia

5. AMD Radeon RX Vega

schede video mining

Scheda video per il mining con prestazioni grafiche incredibili.

Core Clock: 1,156 MHz | Memoria: 8 GB HBM2 | Memory Clock: 1,6 Gbps | Connettori di alimentazione: 2 x 8 pin | Potenza assorbita: 210 W. | Uscite: 3 x DisplayPort 1.4, 1 x HDMI 2.0.

Pro

  • Ottime prestazioni di mining
  • Elevato consumo di energia

Contro

  • Si surriscalda

L’AMD Radeon RX Vega 56 è una delle migliori schede grafiche con valore aggiunto attualmente sul mercato. I benchmark confermano che funziona più velocemente della Nvidia GTX 1070 e, grazie alla mania del mining di Bitcoin, è anche più economica da avviare. Ancora una volta, può essere una GPU complicata da rintracciare, e il suo consumo energetico significa che potrebbe finire per essere una GPU costosa da eseguire 24/7 in una piattaforma di mining. Tuttavia, è eccellente nelle miniere, quindi se riesci a trovarne uno, è sicuramente una degna contendente.

6. Nvidia GTX 1070 Ti

schede video mining

E’ un valido aggiornamento della GTX 1070.

Core Clock: 1.607 MHz | Memoria: 8 GB GDDR5 | Memory Clock: 8GHz | Connettori di alimentazione: 1 x 8 pin | Assorbimento: 180W | Uscite: 3 x DisplayPort 1.4, 1 x HDMI 2.0.

Pro

  • Bella e potente
  • Ottimi tassi di hash

Contro

  • Consumo energetico maggiore di 1070
  • Più costosa

Mentre la GTX 1070 si trova in cima alla nostra lista delle migliori GPU di mining, il suo seguito, la GTX 1070 Ti, è un passo indietro. Si tratta di un’altra fantastica scheda grafica di mining con numerosi aggiornamenti di potenza, come un clock di base superiore. Tuttavia, ci sono alcuni motivi per cui è inferiore rispetto al fratello maggiore. Per cominciare, costa di più e ciò riduce i profitti derivanti dal mining. Ha anche un consumo di energia maggiore, e ciò la rende più costosa nell’eseguirla. Se sei pronto a modificare alcune impostazioni, tuttavia, questa è tra le migliori schede video per il mining di criptovalute che impressiona non poco.

Leggi anche: Le migliori VPN per l’Italia

Schede video mining più vendute su Amazon

Di seguito un elenco sempre aggiornato delle schede grafiche più acquistate su Amazon. Mi raccomando prima dell’acquisto verifica sempre le recensioni di chi ha già comprato il prodotto e dai anche un’occhiata alle valutazioni più basse.

OffertaBestseller No. 1
Sapphire Pulse Radeon RX 580 8GD5 Scheda Grafica 8 GB, GDDR5, 256 bit Memory Bus
Protezione del circuito della scheda madre dello zaffiro; Raffreddamento migliorato e prestazioni di rumore
188,80 EUR −3,40 EUR 185,40 EUR
Bestseller No. 2
XFX - Componenti per computer
4GB di memoria GDDR5; Compatibile con 4K e VR; Overclock di fabbrica a 1264 MHz, OC+ 1284 MHz.
169,00 EUR
OffertaBestseller No. 3
ASUS B250 MINING EXPERT Intel B250 LGA 1151 (Socket H4) ATX scheda madre
Tipi di memoria supportati: DDR4-SDRAM, tipo di slot di memoria: DIMM; Adattatore grafico: HD Graphics
259,99 EUR −149,99 EUR 110,00 EUR
Bestseller No. 4
Bestseller No. 5
XFX - Scheda Grafica AMD Radeon RX 570, 8 GB GDDR5, PCI-E
Velocità del clock: 1286MHz; Interfaccia: PCI Express x16 3.0; Porte: Porta Display: 3, HDMI:1, DL-DVI-D:1
171,90 EUR
Bestseller No. 6
MSI Radeon RX 570 ARMOR - Schede grafiche (8 GB, GDDR5, 256 bit, 7000 MHz, PCI Express x16 3.0)
Radeon VR Ready; Supporto Afterburner MSI; ARMOR 2X con Zero Frozr Fan Stop Cooling
175,41 EUR
Bestseller No. 7
XFX RX-580P8DFD6 Scheda Grafica Radeon RX-580, Nero
Smooth 1440p negli ultimi giochi AAA; Supporto DirectX 12 e Vulkan; Esperienze Premium Reality virtuali
183,99 EUR
Bestseller No. 8
Zotac ZT-P10510B-10L Scheda Video Gaming, GeForce GTX 1050 Ti 4GB GDDR5
DVI; DisplayPort 4 GB RAM GDDR5 con 7000 MHz
155,58 EUR
Bestseller No. 9
XFX RX 5700 - Scheda grafica per PC, a tripla dissipazione, 3xDP, 8 GB di memoria GDDR6, HDMI, RX-57XL83LD8 5700
Frequencies: Base Clock Up to 1565MHz; Game Clock Up to 1720MHz; Boost Clock Up to 1750MHz
513,99 EUR

Altri articoli utili

Segui Informarea su Telegram

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli