Come vedere le strade in 3D su Google Maps

Google Maps è un software particolarmente amato da chi deve spostarsi in città a piedi, in macchina, con i mezzi pubblici oppure in moto. Avviare l’applicazione dallo smartphone o semplicemente creare un itinerario sul computer è estremamente semplice e puoi farlo in modo completamente gratuito.

Nelle ultime release, Google ha introdotto delle novità molto interessanti, oltre a Google Maps driving simulator, ha implementando nel suo programma di mappe anche una nuova visuale: tridimensionale. Con il nome di Google Maps 3D potrai ampliare le funzionalità del noto programma e dare uno sguardo ai punti di interesse più importanti del mondo, con un’alta qualità delle immagini.

Indice

Cos’è e come funziona Google Maps 3D

google maps 3D

Siamo sicuri che hai già sentito parlare di Google Maps, magari semplicemente osservando tra le tue applicazioni nel drawer dello smartphone, ma con molta probabilità è la prima volta che ti ritrovi a cercare e trovare qualche informazione su Google Maps 3D, vero? Cos’è quindi? Quando ci riferiamo a Google Maps 3D identifichiamo una specifica modalità di Google Maps con cui puoi rendere i classici itinerari in pianta piatta nell’alternativa tridimensionale. Potrai osservare a schermo palazzi e strutture verticali che si estendono non solo in larghezza e in ampiezza, ma anche in altezza, offrendoti di fatto maggiori dettagli e un’idea più chiara di dove si trova il tuo punto di interesse.

Magari in passato hai già scaricato o utilizzato sul tuo computer Windows Google Earth, (da cui è nato Flight Simulator Google), cioè una versione particolarmente curata di Google Maps Satellite grazie alla quale puoi osservare la Terra e le città in tre dimensioni. Earth e Maps Satellite sono state implementate nella più celebre versione di Google Maps, dando vita a una modalità 3D più leggera e versatile.

Come puoi immaginare però, non vengono eliminate le funzionalità più celebri di Maps, anzi, sia il traffico, che le opzioni di percorso sono ancora più dettagliate grazie alla nuova funzione tridimensionale. Quando attivi la modalità 3D potrai scegliere diversi tipi di mappe, selezionando quella predefinita se preferisci la mappa bidimensionale oppure optare per una grafica più dettagliata con Satellitare e Rilievo.

Ti starai chiedendo come usare Google Maps 3D e se magari si differenzia tanto da Google Earth online o dalla versione in locale, giusto? Per attivare la modalità tridimensionale di Google Maps non devi fare altro che avviare l’applicazione e impostare una visuale differente da quella predefinita, nello specifico devi cercare l’icona dei Fogli sovrapposti e impostare la mappa nella modalità di visualizzazione 3D.

Come per tutte le nuove release hai la necessità di aggiornare prima di tutto l’applicazione di Google Maps, mentre se stai usando il browser web, avrai già la versione aggiornata. Assicurati, quindi, di installare l’ultima versione disponibile, altrimenti nelle diverse opzioni di visualizzazione non troverai la modalità 3D. Nelle prossime righe cercheremo di darti qualche consiglio su come comportarti se anche dopo l’aggiornamento non dovessi riuscire ad accedere alla funzione tridimensionale delle mappe.

Come vedere in 3D su Google Maps

google heart

Hai scaricato l’ultima versione di Maps ma non riesci lo stesso ad accedere alla modalità 3D? Allora vediamo come sfruttare al meglio Google satellite in pochi semplici passaggi. L’App Maps 3D su smartphone viene attivata con questi semplici passaggi:

  1. Avvia l’applicazione Google Maps per Android o iOS,
  2. Digita l’indirizzo dove vuoi recarti in Cerca qui, non prima di aver attivato il GPS sul telefono, e premi su Avvia.
  3. Tappa sulla barra dove vedi indicati i KM e spunta la voce Visualizza mappa satellitare.
  4. Vedrai il percorso in 3D con vista tridimensionale e, digitando sulla freccia della tua posizione, potrai scegliere un’icona per il veicolo.

In alternativa:

google maps satellite

  1. Avvia l’applicazione Google Maps per Android o iOS,
  2. Digita l’indirizzo dove vuoi recarti in Cerca qui, non prima di aver attivato il GPS sul telefono, e premi su Indicazioni.
  3. Tappa, in alto a destra, sull’icona di due livelli sovrapposti ed in Tipo di mappa scegli Satellite.

Se invece desideri questa modalità da browser web e preferisci accedere dal tuo PC, allora non devi fare altro che cliccare su Google Earth e inserire l’indirizzo all’interno della barra di ricerca, in alto a sinistra.

Google Maps in 3D non funziona

google earth online

Sia che tu stia utilizzando Google Earth online in tempo reale, sia che tu preferisca collegarti a Google Maps satellite dall’App ufficiale, potresti riscontrare dei problemi a visualizzare la mappa tridimensionale. Le cause sono molteplici e non sempre dipendono dal tuo dispositivo. Vediamo quelle principali di un possibile malfunzionamento di Google Maps 3D.

  • Connessione a Internet: uno dei motivi dell’inaccessibilità a Maps 3D è la connessione a Internet che stai usando. Accertati di essere connesso alla rete 4G/LTE/5G da smartphone o a quella Wi-Fi/Ethernet del tuo computer. Se non hai una connessione stabile le immagini tridimensionali si caricheranno lentamente e a volte potrebbero presentarsi dei glitch grafici.
  • App: come ti abbiamo già anticipato, devi scaricare l’ultima versione di Google Maps, per Android o iOS, per integrare la visuale 3D. Se hai un’applicazione obsoleta non potrai avviare la modalità che tanto desideri provare.
  • Impostazioni: sebbene possa sembrarti una banalità, quando riavvii Google Maps in molti casi il software potrebbe impostare nuovamente la modalità predefinita. Accertati che la modalità di visualizzazione 3D sia attiva, anche quando credi di averla impostata precedentemente.
  • Localizzazione: nelle ultime settimane Maps 3D è disponibile anche in Italia, ma se tu stessi viaggiando all’estero, dovresti considerare la possibilità che nel Paese in cui stai trascorrendo il tuo tempo non sia ancora attivo il servizio.
  • Cookie e cache: se avessi installato correttamente Maps 3D e il tuo dispositivo disponesse di tutti i requisiti per potervi accedere, allora potrebbero esserci dei problemi per quanto riguarda cache e cookie. Accedi alle Impostazioni del tuo telefono, tappa su App e seleziona Google Maps. Cancella i cookie e svuota la cache per ripristinare le impostazioni dei file sorgente.
  • Guasto tecnico: considera anche la possibilità che i server di Maps 3D si stiano aggiornando, quindi ritenta qualche minuto dopo se non riesci ad accedere.

Potrebbe interessarti anche: Come fare la ricerca per immagini su Google

Fabrizio Cannatelli

Autore e Founder di Informarea, sono un appassionato di informatica e tecnologia da sempre. La voglia di comunicare e di condividere sul Web le mie curiosità e le mie conoscenze, mi ha spinto a lanciarmi nel progetto di questo sito. Nato un po' per gioco e un po' per passione, oggi è diventato una grande realtà.

Fabrizio Cannatelli