UltFone Transfer: trasferire WhatsApp da Android a iPhone gratis

Se disponi sia di uno smartphone Android che iOS saprai molto bene quanto sia complicato far comunicare questi due sistemi operativi. Android ha un codice open source che permette agli sviluppatori di creare applicazioni particolarmente versatili, mentre Apple, con il suo sistema chiuso, vincola inevitabilmente i programmatori a dar vita a software ottimizzati per iPhone o iPad.

Tale problematica non si riscontra solo nel codice informatico, ma in molti casi si evidenzia anche solo nello spostare un file da un sistema operativo all’altro o trasferire WhatsApp. Oggi vedremo come svincolarti da tale problema e avviare un processo per trasferire WhatsApp da Android a iPhone in pochissimi secondi.

Indice

Come funziona UltFone Transfer

UltFone Transfer: trasferire WhatsApp da Android a iPhone gratis

Come ti abbiamo anticipato, non esiste una compatibilità diretta tra iOS e Android per trasferire file o qualsiasi altra tipologia di programma, per questo motivo hai la necessità di utilizzare un software di terze parti per inviare i tuoi dati WhatsApp dal tuo smartphone Android all’iPhone. Nello specifico utilizzeremo UltFone Transfer, soluzione semplicissima da utilizzare e molto efficace per questa tipologia di operazioni.

Cos’è UltFone Transfer

Con molta probabilità non hai mai sentito parlare di questo software, esso non è altro che un programma sviluppato per chi ha bisogno di trasferire, ripristinare o effettuare un backup dei dati WhatsApp e di WhatsApp Business in pochissimi clic. Il suo scopo è quello di evitare il reset di fabbrica e di consentire il trasferimento di file da Android ad Android, da Android a iPhone per Mac o di sincronizzare i dati con i tuoi servizi in cloud, come Google Drive.

UltFone Transfer è disponibile per Windows 7 e successivi oppure per MacOS 10.15 o successivi. E’ inoltre compatibile con le versioni più datate di iOS e puoi utilizzarlo anche su iOS 17 e Android OS 12. Grazie a questo strumento potrai evitare di perdere la cronologia delle tue chat e di dover necessariamente utilizzare il vecchio smartphone per leggerle.

A cosa serve e le funzioni di UltFone Transfer

Come avrai potuto intuire, questo programma ha il compito di trasferire i dati WhatsApp tra Android e iPhone, ma non devi consideralo come un semplice transfer di informazioni, infatti, esso estende le sue funzionalità anche al backup e al ripristino. Vediamo le tre caratteristiche più importanti per cui dovresti utilizzare UltFone Transfer se disponi di uno smartphone Android e iOS.

Trasferimento: la funzione più rilevante di UltFone Transfer è ovviamente il trasferimento di WhatsApp e WhatsApp Business da un dispositivo munito di sistema operativo iOS ad Android, e viceversa, evitando il ripristino delle impostazioni di fabbrica. Ti basterà collegare i due smartphone al PC, Mac o Windows, e avviare la procedura di trasferimento, che può avvenire anche da un sistema Android ad Android e da Android a iPhone per Mac. Il trasferimento consiste nel veicolare tutti i dati di WhatsApp presenti su uno smartphone direttamente sull’altro, come se lo avessi installato per la prima volta, riportando tutte le chat e ovviamente immagini e file allegati.

Backup: se il trasferimento è la funzione principale, UltFone Transfer ti consente anche di usufruire di un’altra caratteristica molto importante, il backup. Potrai scaricare il backup dei tuoi dati WhatsApp direttamente da Google Drive a iPhone e Android, in modo da avere sempre con te l’ultimo aggiornamento. Potrai eseguire il backup del tuo WhatsApp sul Mac e scaricarlo quando avrai bisogno di recuperare i dati.

Ripristino: oltre al backup puoi anche avviare un processo di ripristino di WhatsApp Business e WhatsApp, che potrebbe esserti utile quando ti si rompe lo smartphone o inevitabilmente non riesci ad accedervi per un problema tecnico. Il ripristino di WhatsApp è possibile sia su iOS che Android, mentre se utilizzi le applicazioni Viber/Kik potrai farlo solo su iOS. Unico accorgimento da tenere in considerazione è la tipologia di messaggi ripristinabili, infatti, quando effettui il backup verranno caricate tutte le tipologie di invio, dalla lettura al consegnato; quindi, verifica bene che il backup venga effettuato quando tutte le chat che ti servono sono complete.

Guida su come trasferire Whatsapp da Android ad iPhone con UltFone Transfer

Ora che hai tutte le informazioni su UltFone Transfer è giunto il momento di capire come eseguire concretamente il trasferimento di WhatsApp da Android a iPhone.

Download e collegamento

trasferire WhatsApp tra android e iPhone

Prima di avviare il processo di trasferimento di WhatsApp hai bisogno di un computer, sia esso Mac o Windows non importa, esso sarà lo strumento che farà da ponte tra i due smartphone su cui intendi spostare i file. Una volta che hai acceso il PC e controllato che i cavi per collegare gli smartphone al computer siano compatibili anche per il trasferimento dei dati, dovrai scaricare il programma dal sito ufficiale UltFone.

Al centro della pagina, troverai una piccola icona con scritto Windows e Mac, cliccandoci sopra potrai scegliere se scaricare la versione per il sistema operativo di casa Microsoft o Apple. Clicca su Scarica gratis e attendi un secondo che si completi il download del launcher. Recati nella cartella Download e avvia il launcher appena scaricato, attendi qualche minuto che si scarichi la versione completa e segui le indicazioni per completare l’installazione. Ti comparirà a schermo una finestra che ti chiederà quale funzione vuoi utilizzare, dovrai cliccare su WhatsApp.

trasferire whatsapp da android a iphone gratis

La versione di prova scaricata non ti sarà sufficiente per trasferire le chat di WhatsApp da Android a iPhone, dovrai per questo acquistare la versione completa.

Premi in alto, sull’icona Compra ora per essere reindirizzato verso il sito ufficiale. Tra le diverse opzioni di pagamento, ti consigliamo 1 Mese License al prezzo di 19,99 euro escluso IVA.

Un abbonamento alla portata di tutti e che ti consentirà di trasferire le chat di WhatsApp da Android a iPhone senza problematiche.

Inserisci i tuoi dati di fatturazione, la tua email e il metodo di pagamento con carta o PayPal ed al termine della transazione riceverai via email il codice di registrazione da inserire per attivare l’abbonamento.

trasferire whatsapp da android a iphone gratis

Avviando il programma, ti basterà premere sull’icona della chiave, in alto a destra, ed inserire la tua email e il codice ricevuto. Il programma è ora attivato.

A questo punto si passa alla fase di collegamento dei tuoi smartphone al PC tramite cavo USB.

Nel caso in cui i dispositivi non venissero riconosciuti dal PC, per Android verifica che sia abilitato il Debut USB, ne parliamo in questa precedente guida, per iPhone assicurati di avere installato iTunes.

trasferire whatsapp da android a iphone gratis

Imposta il collegamento come sicuro e dopo qualche secondo, premi su Trasferire.

Sovrascrittura e Backup

trasferire whatsapp da android a iphone gratis

Poco dopo il collegamento si aprirà una notifica che ti avviserà che i dati di WhatsApp saranno sovrascritti. Sebbene possa sembrare una richiesta insolita, in realtà, il software ti sta solo informando che i dati di WhatsApp sul tuo iPhone verranno sovrascritti e non quelli del dispositivo Android. Se vuoi la massima sicurezza però puoi sempre eseguire prima un backup. Accetta, quindi, di proseguire e inizia la fase di backup.

trasferire whatsapp da android a iphone gratis

Affinché tu possa preparare il backup su Android devi necessariamente accedere alle Impostazioni dell’applicazione, alla sezione Chat e poi a quella denominata Backup delle chat. Disattiva la modalità di backup automatico e premi su Esegui Backup. Dopo qualche minuto, tempo che dipende dalla quantità di file presenti, il backup terminerà e dovrai ritornare su UltFone Transfer per cominciare la prossima fase.

Verifica

trasferire whatsapp da android a iphone gratis

Raggiunto questo punto della configurazione il programma ti chiederà di verificare il tuo numero di telefono, in modo che sia certo che il trasferimento avvenga tra due dispositivi di cui sei proprietario. Ti verrà inviato un codice che dovrai inserire all’interno della sezione che comparirà a schermo, per poi premere su Continua.

Login e Trova il mio iPhone

trasferire whatsapp da android a iphone gratis

Nella fase successiva dovrai aprire WhatsApp sul tuo iPhone e verificare anche qui il numero di telefono. In questo caso sarà il programma a chiedertelo con la scherma dedicata. Inserisci il codice ricevuto e ignora la sezione sul recupero del backup tramite iCloud.

Ritorna sul tuo computer e seleziona la scritta Logged In, per dare il consenso al programma di collegare e trasferire i dati da un dispositivo all’altro. In alcuni casi potrebbe comparire anche il messaggio Trova il mio iPhone, per evitare che il processo si interrompa ti consigliamo di disattivare questa funzione.

Questo sistema ti consente di trasferire WhatsApp da Android a iPhone gratis, ma ti anticipiamo che, sebbene il processo sia semplicissimo da eseguire, il tempo di completamento del trasferimento dipende dalla quantità di dati caricata su WhatsApp. Il trasferimento di pochi megabyte è sicuramente più rapido di una chat piena di video, immagini e conversazioni. Fortunatamente i dati vengono veicolati tramite una connessione cablata, ciò si traduce in pochi minuti di attesa. Su Android abbiamo riscontrato una maggiore velocità rispetto a iOS, dovuta alla limitazione del cavo Lightning.

Noterai la riuscita dell’intera operazione dall’esplicativo messaggio Trasferimento riuscito!

Conclusioni

Senza l’aiuto di un programma di terze parti come UltFone è praticamente impossibile trasferire le tue chat WhatsApp da Android a iPhone, condizione dovuta ad un sistema particolarmente chiuso come quello iOS. Oltre al trasferimento delle chat di questa applicazione, il software ti consente anche di eseguire backup e ripristini, diventando uno strumento utilissimo per non perdere mai le tue conversazioni digitali.

Fabrizio Cannatelli

Autore e Founder di Informarea, sono un appassionato di informatica e tecnologia da sempre. La voglia di comunicare e di condividere sul Web le mie curiosità e le mie conoscenze, mi ha spinto a lanciarmi nel progetto di questo sito. Nato un po' per gioco e un po' per passione, oggi è diventato una grande realtà.

Fabrizio Cannatelli