Come collegare Netflix dal telefono alla TV

0 Condivisioni

Qualche volta ti è capitato di riprodurre un contenuto su Netflix dal tuo smartphone e, successivamente, di volerlo continuare a vedere dal televisore senza dover riavviare l’applicazione. Possibile? Si. Ti spiegheremo come collegare Netflix dal telefono alla TV e anche come utilizzare lo smartphone come telecomando.

Le procedure che andremo a suggerirti sono tutte funzionanti e ti permettono di goderti comodamente Netflix dal televisore, anche senza avere una smart tv.

È importante fare una panoramica sulle tipologie di collegamento supportate per utilizzare il telefono con Netflix quando è collegato alla tv.

Indice

Collegamenti supportati

come vedere netflix

Netflix è compatibile con Chromecast, la famosa chiavetta di Google da inserire nella porta HDMI del televisore per ricevere i contenuti in streaming ed effettuare il mirroring dello schermo a telefono, tablet e pc.

In alternativa, si può utilizzare la funzione Second Screen di Netflix che collega il telefono alla Smart TV o a un televisore non smart al quale è collegato un dispositivo compatibile come, ad esempio, Amazon Fire TV Stick o una Box Android Smart tv.

In questo caso è fondamentale che l’applicazione Netflix sia installata anche sulla televisione o sul dispositivo  collegato ad essa per renderla Smart e che l’account di Netflix sia lo stesso con il quale si accede da telefono.

Infine, anche se con dei limiti per ciò che riguarda la modalità di visualizzazione dei contenuti, si può guardare Netflix dal telefono alla TV collegando i due dispositivi con appositi cavi.

Se possiedi un iPhone e vuoi collegarlo a una tv compatibile o a un AppleTV tramite AirPlay, devi sapere che dal 2019, Netflix ha interrotto il supporto  ad AirPlay e che quindi non è possibile accedere a quest’ultima possibilità.

Queste sono le opzioni disponibili per collegare Netflix dallo smartphone al televisore. Vediamole più nel dettaglio.

Collegare Netflix dal telefono alla TV con Chromecast

In questo caso la procedura è molto semplice e non richiede particolare esperienza. Dovrai collegare il dispositivo Chromecast dietro al televisore nella porta HDMI e avviare la riproduzione del contenuto Netflix sul telefono.

Assicurati di configurare Chromecast con l’applicazione Google Home e che il dispositivo sia collegato sulla stessa rete Wifi del telefono.

Avvia l’applicazione di Netflix da smartphone, fai un tap sull’icona in basso a destra (Schermo con onde) e scegli di connetterti a Chromecast. Dopo il collegamento, scegli il contenuto da guardare e avvia la riproduzione che verrà mostrata sulla tv.

come vedere netflix su tv

Se invece stai già guardando un contenuto sul telefono e vuoi continuare sulla tv senza interrompere la riproduzione, tocca lo schermo del telefono e premi sull’icona della trasmissione che trovi in basso a sinistra e scegli, tra le opzioni disponibili, il tuo Chromecast.

Stabilito il collegamento tra i due dispostivi, potrai anche utilizzare il telefono come telecomando per gestire la riproduzione sulla tv. Per conoscere le opzioni disponibili premi sull’icona a forma di freccia rivolta verso l’alto.

Per interrompere il collegamento tra smartphone e televisore, dovrai premere di nuovo l’icona della trasmissione e selezionare la voce Disconnetti.

Collegare Netflix dal telefono alla TV con Second Screen

Second Screen è una validissima soluzione se vuoi vedere Netflix da telefono a TV. È una funzionalità che permette di controllare la trasmissione dei contenuti Netflix riprodotti sul televisore usando un dispositivo Android o iOS.

Per poter utilizzare questa funzione dovrai necessariamente avere una Smart TV compatibile con Netflix, oppure, un Amazon Fire TV Stick o una console di giochi che supporta questo servizio di streaming ( ad es. PS4, PS5, Xbox One). Scopri anche come collegare Android alla TV.

Entrambi i dispositivi dovranno essere collegati alla stessa rete Wi-fi, avere l’app installata e il collegamento allo stesso account Netflix.

Dopo aver acceso il televisore, avvia l’app di Netflix sul telefono e fai un tap sull’icona della trasmissione in basso a destra e poi su Connetti al dispositivo , scegliendo la Smart TV o il dispositivo collegato. Con questo passaggio, l’app di Netflix si avvierà direttamente sul televisore e potrai goderti i contenuti.

netflix su tv

Scegli dal telefono il contenuto da riprodurre e avvialo tramite il pulsante Riproduci. Se stai già in riproduzione e vuoi trasmetterlo alla tv, dovrai fare un tap sull’icona della trasmissione in basso a sinistra e scegliere il televisore o il dispositivo a cui inviare le immagini.

Come per Chromecast, dopo aver effettuato il collegamento, puoi usare il telefono o il tablet come telecomando del televisore o del device collegato.

Collegare Netflix dal telefono alla TV con il cavo

netflix tv

Se non possiedi Chromecast o un televisore/dispositivo con Second Screen, puoi vedere netflix su tv non smart provando ad effettuare il collegamento utilizzando un cavo, anche se la qualità  e la modalità di visualizzazione potrebbe avere qualche differenza.

Se possiedi uno smartphone Android dovrai verificare quale tipologia di cavo usare, poiché i cavi disponibili per il collegamento sono diversi.

Potrebbe servirti un cavo MHL connettore USB-C e/o un adattatore microUSB, mentre i telefoni più recenti utilizzano la porta USB-C. In questo caso potrebbe bastare un qualunque cavo da USB-C ad HDMI.

Nel caso tu possieda un iPhone, andrai sul sicuro acquistando l’adattatore da Lightning ad AV digitale Apple che, tramite cavo HDMI da acquistare a parte, permette di collegare il proprio iPhone alla porta HDMI della tv per riproduzione video con risoluzione massima fino a 1080p.

Offerta

Leggi anche: Come guardare Netflix gratis

Fabrizio Cannatelli

Autore e fondatore di Informarea, sono un appassionato di informatica e tecnologia da sempre. La voglia di comunicare e di condividere sul Web le mie curiosità e le mie conoscenze, mi ha spinto a lanciarmi nel progetto di questo sito. Nato un po' per gioco e un po' per passione, oggi è diventato una grande realtà.

Fabrizio Cannatelli

Approfondimenti