Windows 11 Pro vs Home a confronto

Sei curioso di sapere tra Windows 11 Pro vs Home cosa cambia? Ecco un tutorial completo sulle differenze tra le due versioni di Windows 11.

Microsoft con Windows 10 ha dato una forte scossa al mondo dell’informatica, introducendo un sistema operativo capace di adattarsi non solo ai dispositivi Desktop, ma anche a schermi molto più piccoli e touch screen.

L’evoluzione di Windows 10 è ovviamente Windows 11, software capace di eliminare diverse criticità della versione precedente, soprattutto per la sicurezza, e di adattarsi sia a chi lavora che a coloro che usano il computer come mezzo di intrattenimento e studio. Quando acquisti Windows 11 però puoi scegliere tra la versione Home e quella Pro, ma quali sono le differenze sostanziali?

Indice

Windows 11 Pro vs Home: professionisti e privati

Windows 11 Pro vs Home

Nel momento in cui scegli di installare Windows 11 sul tuo computer hai bisogno necessariamente di rispettare alcuni requisiti minimi. Infatti, su schede madri datate non è presente il chip TPM 2 indispensabile per la sicurezza della tua macchina e che senza non puoi avviare un’installazione pulita di Windows 11. Ti consigliamo di leggere la nostra guida Come installare Windows 11 senza requisiti se hai una scheda madre con qualche anno sulle spalle ma non vuoi privarti delle funzionalità del nuovo software sviluppato da Microsoft.

Fatta questa breve premessa, è altrettanto importante sottolineare che tutte le funzionalità presenti in Windows 11 Home le troverai anche in Windows 11 Pro, infatti, quest’ultimo integra nuove caratteristiche interessanti che andremo ad analizzare.

Installazione

Prima di esaminare più nel dettaglio le differenze tra Windows 11 Pro e Windows 11 Home è opportuno evidenziare che già dall’installazione del sistema operativo Microsoft ci sono delle limitazioni. Infatti, prima di acquistare una versione piuttosto che l’altra devi sapere che il sistema operativo W11 Pro può essere installato anche con un account in locale, mentre W11 Home necessita di una connessione a Internet attiva e di un account Microsoft.

Quindi, se non hai la possibilità di connettere alla rete internet il tuo PC, ti sconsigliamo di acquistare la versione Home, potresti bloccarti sin da subito. Ora vediamo però quali sono le caratteristiche in più che Windows 11 Home e Windows 11 Pro hanno rispetto a Windows 10, e cerchiamo di capire in cosa si differenziano tra loro.

Windows 11 Home: funzionalità

Scegliendo W11 Home hai la possibilità di accedere alle funzionalità di base, ideali per l’uso personale e domestico. Non avrai problemi nel navigare sul web oppure nel gestire i contenuti multimediali. Così come puoi sfruttare l’assistente vocale Cortana e ottenere una sicurezza maggiore rispetto a W10, con Windows Defender Antivirus già preinstallato.

Windows 11 Home introduce anche una gestione migliore delle applicazioni, con il suo Microsoft Store, da cui puoi acquistare e scaricare programmi, giochi e tanto altro. W11 Home abbandona Internet Explorer e introduce Microsoft Edge, browser web basato su Chromium molto più veloce e reattivo nella navigazione online.

A cui si aggiunge Criteri di gruppo, una feature con cui puoi eseguire diverse operazioni in modo più rapido.

Windows 11 Pro: funzionalità

Optando per W11 Pro invece, accedi a tante funzionalità avanzate, ideali per le aziende e i professionisti IT che vogliono una marcia in più dal loro sistema operativo. Potrai sfruttare al meglio BitLocker per crittografare i tuoi dati più importanti sul disco di memoria e usufruire del Desktop remoto per effettuare manutenzione o supporto tecnico da un’altra posizione.

Microsoft, con W11 Pro aggiunge anche il Join a Domain, con cui puoi unire più PC aziendali e gestirli con facilità; e la gestione dei dispositivi, che ti consente di monitorare e distribuire meglio le macchine aziendali di chi sta lavorando.

Windows 11 Pro: una marcia in più per la produttività

Ti abbiamo anticipato che W11 Pro include nel suo pacchetto tutte le funzionalità di W11 Home, migliorandole ulteriormente, ma quali sono nello specifico e cosa possono darti di più?

BitLocker è sicuramente uno strumento che può esserti utile se avessi la necessità di crittografare i tuoi dati. Con questo software potresti rendere impossibile l’accesso al disco di memoria a persone terze, proteggendo i dati al suo interno.

Anche Windows Information Protection è una funzionalità presente solo nella versione Pro, che protegge le tue applicazioni e i file sul disco da potenziali fughe accidentali.

Sebbene sia una funzionalità non pubblicizzata da Microsoft, scegliendo W11 Pro potrai beneficiare del Provisioning dinamico, questo ti permette di utilizzare il computer appena acquistato, senza dover configurare il sistema operativo. Può esserti utile se hai bisogno di impostare dei parametri predefiniti per i tuoi dipendenti e non vuoi che creino delle macchine con nomi o impostazioni non conformi alla politica aziendale.

Accesso negato invece è una funzione con cui puoi impostare un’identità separata e protetta sul tuo computer, essa ha lo scopo di eseguire più applicazioni diverse a seconda degli utenti che stanno usando il PC. Se sei un amministratore di una società e non vuoi che alcuni file archiviati vengano aperti e visualizzati da un dipendente, puoi sfruttare l’accesso negato.

Microsoft ha introdotto nella versione Pro anche l’Enterprise State Roaming con Azure, con cui puoi implementare i due sistemi per ottenere il massimo nell’organizzazione aziendale. Nello specifico, tale funzionalità ha lo scopo di ridurre i tempi di configurazione di un nuovo dispositivo.

Conclusioni: quale scegliere

La scelta tra le due versioni del sistema operativo Microsoft si potrebbe riassumere in: se avessi bisogno di un software per l’uso privato allora la soluzione ideale sarebbe Windows 11 Home, mentre se avessi la necessità di un software per la gestione aziendale, la scelta ottimale cadrebbe su Windows 11 Pro.

In realtà, tantissimi privati si affidano a W11 Pro per sfruttare non solo le nuove funzionalità, come Edge, grafica migliorata e sistema di sicurezza più solido, ma anche per beneficiare di connessione remota, BitLocker e Impostazioni di gruppo.

Sicuramente se tu non avessi una connessione a Internet Windows 11 Pro sarebbe l’unica soluzione possibile, mentre con una rete attiva entrambe le versioni possono esserti utili per lavoro, studio e intrattenimento.

Fabrizio Cannatelli

Autore e Founder di Informarea, sono un appassionato di informatica e tecnologia da sempre. La voglia di comunicare e di condividere sul Web le mie curiosità e le mie conoscenze, mi ha spinto a lanciarmi nel progetto di questo sito. Nato un po' per gioco e un po' per passione, oggi è diventato una grande realtà.

Fabrizio Cannatelli