Miglior friggitrice ad aria 2022: guida all’acquisto

Stai forse cercando la miglior friggitrice ad aria? Ecco una guida all’acquisto con tutte le informazioni utili sulle migliori friggitrici ad aria.

Da un po’ di tempo a questa parte si fa un gran parlare delle friggitrici ad aria e questi elettrodomestici hanno conosciuto un vero e proprio boom di vendita, grazie alla loro capacità di realizzare alimenti fritti, ma con un minore apporto di grassi.

Tutto questo è possibile sfruttando un getto di aria calda a gran velocità nella camera di cottura, sistema che consente anche di minimizzare, se non addirittura eliminare, i cattivi odori da sempre tipici della frittura.

Ovviamente la frittura realizzata sarà diversa rispetto a quella ottenuta con i metodi tradizionali, in quanto tenderà a preservare maggiormente le caratteristiche legate al vero sapore dei cibi (che il fritto classico invece copre), ma si tratta di una scelta di gran lunga più salutare. Va anche detto che con questi dispositivi si possono realizzare non solo fritti di qualità, ovvero croccanti all’esterno e morbidi all’interno, ma anche tutta una serie di preparazioni di tutto rispetto. L’aspetto negativo di queste macchine è legato invece ai maggiori consumi di energia.

Qui andremo ad analizzare le caratteristiche salienti di questi piccoli ma funzionali elettrodomestici, andando poi a spiegare quali sono le migliori friggitrici ad aria attualmente sul mercato, inserendo anche delle brevi recensioni.

Se oltre a cucinare ottime pietanze vuoi anche bere del buon caffè, ti invitiamo a scoprire la migliore macchina da caffè in cialde.

Indice

Come scegliere una friggitrice ad aria

Ma quali sono i criteri in base ai quali scegliere una friggitrice ad aria? Sono svariati, ma si possono riassumere in questi: capacità, struttura, funzioni, praticità d’uso e semplicità di lavaggio, oltre ai materiali e agli accessori in dotazione.

Capacità

Con capacità si intende la quantità di alimenti che possono essere cucinati e questa caratteristica si misura in litri; in base a questo parametro, si distinguono tre categorie di friggitrici ad aria:

  • Piccole: hanno una capienza che raggiunge al massimo i tre litri e vanno bene per tre persone al massimo.
  • Medie: queste hanno una capienza stimata dai 3 ai 3,2 litri e possono essere utilizzate anche per otto persone.
  • Grandi: con una capacità superiore ai 3,2 litri, consentono di cucinare per gruppi di oltre otto persone.

Alla capacità è legato anche un altro aspetto di grande interesse e stiamo parlando della possibilità di cuocere più alimenti contemporaneamente.

Struttura e forma

Due sono le strutture delle friggitrici ad aria e questo aspetto dipende dalla direzione del getto d’aria calda: si parla infatti di:

  • Sviluppo verticale quando il getto va dall’alto verso il basso.
  • Sviluppo è orizzontale quando tale getto segue una traiettoria da destra verso sinistra (o viceversa).

Dalle due diverse strutture derivano diverse misure: le friggitrici verticali infatti sono più alte, mentre quelle orizzontali più larghe.

Un altro aspetto da considerare parlando della forma riguarda il caricamento del cestello: se nelle friggitrici verticali infatti il cassetto è posto a metà macchina e si estrae in orizzontale, nelle altre ha un’apertura a libro.

Funzioni

Partendo dal presupposto che le friggitrici ad aria sono macchine semplici, ne esistono alcune dotate di funzioni speciali. Tra le funzioni di base segnaliamo la selezione della temperatura e i segnali acustici ad essi legati, oltre a quelli relativi al termine della cottura; spesso si aggiunge anche lo spegnimento automatico, utile per evitare di bruciare gli alimenti, limitare i consumi e per la sicurezza.

Pulizia e lavaggio

Questi due aspetti sono molto importanti quando si valuta l’acquisto di un elettrodomestico, dato che ne renderanno più o meno facile l’utilizzo: meglio prediligere quei modelli dotati di parti smontabili, che possono essere lavate in lavastoviglie. Inoltre conviene scegliere friggitrici semplici da smontare, in modo da poter effettuare senza problemi la manutenzione delle varie parti, come ad esempio cestelli, griglie e serpentine.

Accessori e materiali

Una friggitrice ad aria tendenzialmente è dotata di tutta una serie di accessori standard, come griglia, separatore, stampi, pala e ricettario, ai quali, a seconda del modello, se ne possono aggiungere altri, per riuscire magari a cucinare più pietanze nello stesso momento, anche con diversi metodi di cottura.

Se non fossero presenti nella confezione di vendita originale, possono comunque essere facilmente reperiti e acquistati a parte, in base alle diverse necessità, sia nei negozi specializzati che nei vari store online.

Quanto ai materiali, occorre dire che più si scelgono friggitrici di qualità, migliori e più resistenti saranno le sue parti: è vero, si ha a che fare con plastica per quanto riguarda la scocca esterna, ma ne esistono di più o meno robuste. Da non sottovalutare, poi, l’isolamento delle varie componenti, al fine di evitare il surriscaldamento della parte esterna del dispositivo.

Classifica delle migliori friggitrici ad aria

Vediamo insieme alcuni dei migliori modelli di friggitrici ad aria attualmente in commercio, così da aiutarti a scegliere il più adatto alle tue specifiche esigenze.

1. Bakaji Forno Friggitrice ad Aria

friggitrici aria

La friggitrice ad aria Bakaji ha una capienza davvero alta, ossia di 12 litri, il che le consente di cucinare alimenti per un gran numero di persone. Con il suo pratico pannello LED è possibile selezionare il tipo di cottura desiderata, scegliendo tra quelli preimpostati. Puoi persino scongelare gli alimenti ed essiccarli! Notevoli sono anche gli accessori forniti, tra i quali doppio vassoio, cestello a cilindro, girarrosto, spiedini, pinze e vaschetta per la raccolta del grasso; tutte le parti si montano e si smontano facilmente, per facilitare le operazioni di pulizia. E’ disponibile nei colori Silver e Nero.

2. Ariete 4618, Air Fryer XXL

miglior friggitrice ad aria

Ariete 4618 è sicuramente la migliore friggitrice ad aria per dimensioni all’apparenza compatte. E’ dotata di una capienza di tutto rispetto, cioè di 5,5 litri, così da poter preparare alimenti per svariate persone: nel suo ampio cestello, infatti, trovano posto fino a 2,5 kg di patatine. Le sue parti sono pratiche da smontare e il cestello è realizzato in materiale antiaderente e leggendone le recensioni apprendiamo come sia considerata una macchina dall’utilizzo facile e intuitivo. La sua struttura è robusta, anche grazie alla buona qualità dei materiali che la compongono (oltre alla plastica ci sono alluminio e parti in acciaio inox); tutte le sue parti inoltre possono essere lavate in lavastoviglie. E’ disponibile nei colori: beige, nera e rossa.

3. Proscenic T21

friggitrice senza olio

Ecco una friggitrice ad aria davvero interessante: Proscenic T21 è un modello dalla capienza di 5,5 litri, ma completamente gestibile con l’app Proscenic tramite smartphone e che può essere persino collegata ad Alexa. Ottimi materiali costruttivi, tra i quali figura anche il teflon e semplicità di smontaggio delle parti, lavabili anche in lavastoviglie. Ha inoltre 8 programmi preimpostati ed è dotata di funzione di preriscaldamento, per cuocere più in fretta.

4. Friggitrice ad Aria Calda BSJKitchen

friggitrice elettrica

La friggitrice ad aria calda BSJKitchen oltre ad avere una super capienza di 12 litri, è caratterizzata da pratico pannello LED e da tanti accessori inclusi, tra i quali figurano addirittura 3 griglie. Ha ben 18 funzioni integrate, così da poter preparare tantissimi piatti gustosi in poco tempo ed è semplice da utilizzare e da smontare, oltre che da pulire. Insomma, un dispositivo notevole, anche sulla base delle recensioni degli utenti.

5. Princess Friggitrice ad Aria Calda Family XXL

friggitrice ad aria calda

Con una capacità di 5,2 litri, la friggitrice ad aria XXL Princess, permette di preparare tutti i tuoi piatti preferiti in poco tempo: è un prodotto semplice da usare e da smontare, le cui parti sono lavabili in lavastoviglie. Non ha tantissimi accessori, ma è comunque un buon prodotto, compatto e resistente, che diventerà il tuo alleato in cucina!

6. Philips AirFryer XXL Premium HD9762/90

friggitrici ad aria opinioni

Eccoci di fronte ad un top di gamma: la friggitrice ad aria Philips AirFryer Premium ha 5 programmi preimpostati e con la tecnologia Twin TurboStar di cui è dotata cuoce alla perfezione ogni genere di piatto; inoltre può mantenere al caldo i cibi per 30 minuti. Dall’utilizzo semplice, questo dispositivo presenta parti e accessori tutti lavabili in lavastoviglie, oltre a materiali di alta qualità. L’unico svantaggio è il prezzo, più elevato dei competitor.

7. Philips AirFryer Essential HD9252/90

friggitrici ad aria

Più basic del modello di cui abbiamo appena parlato, la friggitrice AirFryier Essential  è comunque un buon compromesso: dimensioni contenute, ma capienza di 4 litri, ottimi materiali costruttivi e pannello LED Touch Screen per selezionare le 7 funzioni preimpostate. Facile da utilizzare, le sue parti sono lavabili in lavastoviglie; non ha molti accessori e quindi consente di preparare un piatto alla volta.

8. Elechomes Friggitrice ad Aria Calda

friggitrice prezzi

Ecco un’altra friggitrice dall’ottimo rapporto qualità/prezzo. La Elechomes si presenta con 6 litri di capienza, 6 funzioni preimpostate selezionabili dal pannello LED, e la possibilità di memorizzare i promemoria. Non è dotata di molti accessori, ma esiste un set completo acquistabile a parte ad un prezzo conveniente. Le sue parti si lavano in lavastoviglie ed è indubbiamente semplice da utilizzare anche per i neofiti del genere.

9. Innsky 5.5 Litri Friggitrice ad aria calda

friggitrice ad aria philips

La friggitrice Innsky, dalla capienza di 5,5 litri e dalle dimensioni compatte, consente di effettuare tante preparazioni: ha infatti 8 programmi tra i quali scegliere tramite il pannello LED. Si tratta a tutti gli effetti di un piccolo forno ventilato, grazie al quale si riducono i tempi di cottura e si minimizzano gli odori in cucina.
Tra le preparazioni consentite ci sono anche lo scongelamento e la griglia, è facile da usare e da pulire (alcune parti sono lavabili in lavastoviglie).

10. Friggitrice ad Aria 10 Litri 12 in 1 di Uten

friggitrici ad aria opinioni

Questo è un altro modello dalla capienza elevata (parliamo di 10 litri), che però, grazie ai tanti accessori in dotazione, consente di effettuare più preparazioni contemporaneamente: ha ben 12 programmi selezionabili tramite il pannello LED. La friggitrice ad aria Uten, ha ottimi materiali costruttivi, è semplice da utilizzare e anche da pulire, grazie al fatto che alcune sue componenti vanno in lavastoviglie; a ciò si unisce un design interessante e un ottimo rapporto qualità/prezzo.

 

Pro e contro delle friggitrici ad aria

Premesso che con le friggitrici ad aria puoi cucinare pollo, patatine fritte, e tutti gli altri cibi con grandi quantità di olio, analizziamo insieme i vantaggi e gli svantaggi di questi elettrodomestici.

Pro

  • Ciclo di cottura veloce.
  • Consumo di energia inferiore a quello di un forno tradizionale.
  • Facilissimo da usare.
  • Pasti sani e senza grandi quantità di olio.
  • Non diffonde cattivi odori in cucina.

Contro

  • Non permette di preparare grandi quantità di cibo.
  • Richiede praticità nel suo utilizzo.
  • Per i prodotti economici il materiale potrebbe logorarsi velocemente poiché di scarsa qualità.

Differenza tra friggitrice ad aria e friggitrice ad olio

Una differenza sostanziale tra questi due tipi di elettrodomestici è sicuramente l’assenza o quasi di olio nelle friggitrici ad aria. Questo significa cibi più sani e salutari. Inoltre potrai pulire più facilmente la friggitrice e non dovrai smaltire l’olio utilizzato.

Attenzione ai consumi, il consiglio è quello di evitare modelli che si riscaldano velocemente dando un’occhiata anche alle dimensioni e alle capacità.

Per concludere ti invitiamo a scoprire le impastatrici migliori per la tua cucina, planetarie economiche o professionali? A te la scelta.

Iscriviti al nostro canale Telegram

Fabrizio Cannatelli

Autore e Founder di Informarea, sono un appassionato di informatica e tecnologia da sempre. La voglia di comunicare e di condividere sul Web le mie curiosità e le mie conoscenze, mi ha spinto a lanciarmi nel progetto di questo sito. Nato un po' per gioco e un po' per passione, oggi è diventato una grande realtà.

Approfondimenti