Come registrare le chiamate Skype

0 Condivisioni

Se stai cercando un modo per registrare le chiamate su Skype allora devi sapere che il software di videochiamate di Microsoft non integra questo tipo di funzione. Per registrare le chiamate Skype dovrai affidarti ad un tool di terze parti e bypassare queste limitazioni in modo da poter salvare su disco anche le conversazioni voce.

Continua a leggere per scoprire come registrare le chiamate Skype.

Come registrare le chiamate Skype

Il primo passo da seguire per registrare videochiamate è quello di installare Skype per desktop dal seguente indirizzo www.skype.com/go/getskype, dato che Pamela Basic non funziona con l’app universale per Windows 8 o versioni successive. 

Dopo averlo fatto puoi scaricare e installare Pamela Basic. Si tratta di un Call Recording Software, e cioè un’applicazione che consente di registrare le chiamate telefoniche effettuate attraverso client VoIP. 

Pamela Basic

Dopo esserti collegato alla pagina ufficiale di Pamela Basic clicca su Basic, per avere la versione gratuita, e poi sul pulsante di colore Download Now e attendi il completamento del download. Dovresti ritrovarti un file chiamato PamelaSetup_Basic.exe. Premi per avviarlo e premi in sequenza OK, Avanti, Accetto, Avanti, Installa e infine ancora Avanti e Fine. Al termine ti verrà visualizzato un messaggio promozionale, clicca su No.

Avvia Skype e dopo aver eseguito l’accesso, clicca su Consenti l’accesso. A questo punto quando effettui o ricevi una chiamata, Pamela ti chiederà su vuoi registrare le chiamate su Skype, tutto quello che dovrai fare è procedere con la registrazione cliccando su Si per accettare. 

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.