Come fare soldi con WhatsApp

6 Condivisioni

Come fare soldi con Whatsapp, ecco una guida che ti aiuterà a capire quali sono i migliori metodi per guadagnare con Whatsapp e trasformare le tue chat in denaro contante.

Non tutti sanno che esistono molteplici soluzioni per guadagnare usando Whatsapp, non stiamo naturalmente parlando di ricavi elevati ma di un bel gruzzoletto da mettere da parte senza nessuna fatica.

Ti ho incuriosito? Allora continua a leggere e mettiti comodo perché dopo aver letto questa guida avrai modo di scoprire come fare soldi con Whatsapp velocemente.

Come guadagnare con Whatsapp

Esistono molteplici modi per alzare qualche soldo con l’app di messaggistica più famosa del mondo, puoi ad esempio condividere link, sponsorizzare prodotti in un affiliate network e promuovere la tua attività con una campagna di marketing.

come fare soldi con whatsapp - Come fare soldi con WhatsApp

Con Whatsapp puoi fidelizzare i clienti del tuo negozio inviando periodicamente promozioni sui propri servizi e prodotti, premi in palio o ancora eventuali sconti.

I trucchi che ti svelerò per fare soldi con Whatsapp sono validi e applicabili anche su Instagram e Facebook, quindi diamoci da fare e vediamo come arrotondare lo stipendio.

Aumenta i tuoi contatti

Il primo passo per una prospettiva di guadagno con WhatsApp è quello di aumentare i tuoi contatti. Dovrai crearti un archivio contatti di qualità da trasformare in clienti fidelizzati. Condividi il tuo numero di telefono con amici e colleghi che sono ancora fuori dalla tua community e cerca di indirizzare i visitatori della tua pagina Facebook verso il tuo profilo Whatsapp proponendo offerte e sconti.

Come guadagnare con le affiliazioni

Se possiedi un blog o sito puoi fare soldi con Whatsapp attraverso un programma di affiliazione, come ad esempio Amazon. Affiliati significa scegliere sponsorizzare attraverso specifiche campagne o prodotti di un’azienda che riconoscerà una percentuale su ogni vendita effettuata. Dopo esserti registrato al programma di affiliazione ti basterà copiare il link del prodotto e, con una breve descrizione, condividerlo con i tuoi contatti Whatsapp.

Quando uno di loro cliccherà sul link verrà indirizzato sul sito che vende il prodotto. Se lo acquisterà ti verrà riconosciuta una percentuale ed a fine mese ti verranno pagate le commissioni.

Come guadagnare con i siti PPD

Un altro modo per guadagnare soldi con Whatsapp è attraverso il PPD, Pay per download. Si tratta di siti che permettono di condividere link per il download di video, foto o canzoni e guadagnare sul download effettuato dagli utenti (in questo caso i tuoi contatti Whatsapp). Il pagamento va dai 10 ai 40 euro. Tra i siti PPD migliori sono da annoverare:

Come guadagnare con le News

Condividendo articoli e news su siti dedicati è possibile ottenere altre soluzioni per fare ottimi guadagni con Whatsapp.

Viravox è una piattaforma online che offre alle aziende la possibilità di creare campagne di social advertising e retribuisce la condivisione dei link di articoli.

Per lavorarci occorre iscriversi al sito attraverso un account Twitter. Viravox valuterà il valore di influencer e in base a questo indirizzerà verso di te i contenuti più appropriati.

ShareNews è un’altra piattaforma che consente di guadagnare in base al numero di visite ricevute dopo aver condiviso gli articoli sui Social. Prevede due tipi di categorie di articoli: Oro, che durano 24 ore e vengono pagati dai 3 ai 5 euro ogni mille visite e Fisse pagabili a 2 euro ogni mille visite.

Come guadagnare con le immagini

Un altro modo per alzare qualche spicciolo con Whatsapp è condividere fotografie con siti specifici, come ImageTwist. Il guadagno con questo tipo di siti è di 2 euro ogni mille visite uniche.

Come guadagnare con i siti URL Shortening

Esistono diverso servizi di URL Shortening che consentono agli utenti iscritti di guadagnare dai clic ricevuti sui link accorciati. I migliori sono Adfly e Shorte.st. Cliccando su di essi verrai indirizzato verso un banner pubblicitario e su un link inserito dall’utente iscritto al servizio.

Shorte.st paga 8 dollari ogni 1000 visite e la soglia minima per richiedere un compenso è di 5 dollari.

Conclusioni

Concludo questa guida invitandoti ad utilizzare i suggerimenti dati in modo non invasivo. La prima regola da seguire in ogni campagna marketing WhatsApp è evitare di infastidire l’utente con messaggi privi di un vantaggio concreto. La seconda regola è predisporre un’autorizzazione al trattamento dei dati. Il consiglio è quello di ottenere sempre un consenso esplicito alla ricezione di questi messaggi e non avviare conversazioni inaspettate.

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli