Come funziona il registro elettronico ClasseViva

Negli ultimi anni la gestione delle lezioni scolastiche è cambiata radicalmente, se fino al 2020 solo le università effettuavano lezioni online, oggigiorno tutto ciò è una consuetudine grazie all’integrazione di programmi facili da utilizzare e funzionali alle dirette oppure al download di file e contenuti informativi.

Tra le soluzioni più amate per la gestione di docenti, genitori e studenti c’è ClasseViva, ma come funziona il loro registro elettronico? Vediamo di cosa si tratta e quali differenze ci sono tra registro studenti e registro genitori.

Indice

Come funziona ClasseViva

Prima di tutto cerchiamo di capire cosa sia concretamente il registro ClasseViva per avere un’idea precisa di cosa andremo ad argomentare nelle prossime righe. Con questo termine si definisce un software efficiente che digitalizza i documenti pubblici al fine di eliminare i costi superflui per la scuola.

Se fino a pochi anni fa veniva utilizzato il registro di classe, ora si opta per ClasseViva, una soluzione digitale in cui vengono riportati: nomi, cognomi, assenze, note disciplinari, argomenti trattati, ritardi e tutto ciò che riguarda le attività scolastiche; senza avere un registro cartaceo ingombrante e costoso per la scuola. A differenza del registro tradizionale, quello digitale può essere visualizzato anche da studenti e genitori, aggiornandoti sull’andamento delle lezioni e sul comportamento dei tuoi figli.

Ti starai chiedendo come funziona un software di questo genere, vero? L’insegnante, il genitore o lo studente può accedere al software ClasseViva dal proprio PC, smartphone o browser web, basterà effettuare la registrazione alla piattaforma principale e una volta eseguito il login con il codice personale dare uno sguardo al registro virtuale.

Differenze tra Registro Elettronico ClasseViva Studenti e Genitori

Sebbene il registro digitale possa sembrare unico per tutti, in realtà, per accedervi bisogna avere un codice personale che cambia a seconda dell’utilizzatore finale. Infatti, il codice di accesso per uno studente è differente da quello del genitore. Il software ti consente di creare fino a 3 account per ogni alunno, mentre sono solo 2 per i genitori. Il programma suddivide studenti e genitori in base a delle lettere: G, X e S.

Tutti i codici personali per studente iniziano sempre con la lettera S, mentre per il genitore 1 l’iniziale è la G, e per il genitore 2 è sempre la X. Le lettere G, X ed S sono seguite da un ulteriore codice alfanumerico, ad esempio S9876543V per uno studente.

Se tu disponessi di un codice per studente, cioè che inizia con la lettera S, allora dovresti scaricare il software ClasseViva Studenti, mentre con i codici X e G, per i genitori, dovresti scaricare il programma ClasseViva Famiglia se vuoi accedere da dispositivo mobile.

Una volta registrato entrando in alto a destra potrai vedere il nome dello Studente con accanto lo School Pass (codice numerico di 9 cifre), se inizia per 5 è dello studente, se inizia con 6 o 7 significa che sei connesso con profilo Genitore.

Come accedere a ClasseViva Studenti

Una volta che abbiamo capito cos’è e come funziona il registro digitale ClasseViva puoi procedere all’accesso alla piattaforma online creata per lo studente o il genitore. Sia per i genitori che per lo studente le modalità di accesso sono molto simili, infatti, hai bisogno prima di tutto delle credenziali e poi puoi utilizzare:

  • ClasseViva App
  • Browser web

Credenziali

classeviva registro

Usualmente il codice studente viene distribuito in classe dagli stessi docenti, ma la procedura della scuola può anche essere differente e recapitare il link direttamente all’e-mail dello studente. Quindi, apri il programma di posta elettronica che hai associato alla scuola e clicca/tappa, sul link di accesso a ClasseViva. Si aprirà Spiaggiari scuola attiva login e dovrai creare una nuova password. Tale operazione avrà il compito di generare il codice personale studente.

Se lo studente è maggiorenne può accedere direttamente a ClasseViva con lo SPID, ciò velocizzerà il processo di identificazione online e ti permetterà di accedere anche a tanti altri servizi della Pubblica Amministrazione, ad esempio l’app IO.

Il codice personale studente, che è composto dalla lettera iniziale S ed è seguito da altri 8 caratteri alfanumerici, non cambia nel tempo; quindi, cerca di non perderlo e di appuntarlo al fine di non doverne richiedere il recupero.

ClasseViva App

classeviva app

Le credenziali ti permettono di avere il codice personale studente, ma avrai comunque bisogno di un programma per dare uno sguardo al registro digitale creato. Se preferisci controllare le informazioni del registro online dal tuo dispositivo mobile, sia esso tablet o smartphone, hai bisogno necessariamente di scaricare l’applicazione dedicata ClasseViva Studenti. Fortunatamente l’applicazione è disponibile sia su iOS che Android, quindi, ti basterà avviare il download e in pochi secondi sarà pronta all’utilizzo.

Completato il download ti basterà avviare l’App e inserire il codice personale studente nelle sezioni Username/Email, oltre alla password. Tappa su Login e potrai visualizzare il registro virtuale. Se hai dimenticato la password, per recuperarla avrai bisogno necessariamente del PC oppure del browser web, dall’applicazione non c’è la funzione di recupero password.

Browser web

registro classeviva

Oltre all’App ClasseViva puoi accedere alla piattaforma anche con il tuo browser web, sia esso installato su smartphone, tablet o PC. Ti consigliamo però di utilizzare tale soluzione dal computer, poiché l’HTML del sito web non si adatta benissimo all’interfaccia dello schermo del telefono.

Per effettuare l’accesso devi recarti sul sito ufficiale Spiaggiari scuola attiva e visualizzerai una schermata in cui sono presenti diverse sezioni. Nella parte alta sono presenti le aree Codice Personale/Email e Password, mentre in basso a destra troverai Entra con SPID ed Entra con CIE.

Come puoi dedurre dovrai inserire i dati a tua disposizione nelle sezioni dedicate e cliccare sull’icona Entra con le credenziali oppure Entra con SPID se vuoi velocizzare il processo di identificazione. A seconda del codice inserito, S, X o G, verrai indirizzato alla pagina dedicata, evitando di scaricare l’applicazione. ClasseViva da poco ha anche inserito l’accesso veloce con CIE (Carta di Identità Elettronica), sebbene sia una soluzione valida, abbiamo riscontrato alcuni problemi durante l’accesso, facendoci virare sullo SPID, molto più efficace.

Unico accorgimento è l’inserimento corretto delle credenziali, dato che dopo 5 tentativi falliti il profilo verrà sospeso.

Come accedere a ClasseViva Famiglia

scuola attiva registro elettronico

Se invece sei un genitore e desideri visionare il registro digitale puoi farlo con grande facilità, facendo attenzione allo strumento utilizzato. Infatti, sebbene le Credenziali e il codice personale si ottengono allo stesso modo, cioè tramite consegna diretta della scuola o link tramite e-mail, l’applicazione mobile cambia.

Ti abbiamo anticipato che per accedere al registro genitori devi scaricare l’applicazione ClasseViva Family e non ClasseViva Studenti, puoi farlo sia su iOS che Android. Scarica l’App, installala e inserisci i dati personali ClasseViva Genitori.

Sul browser web invece il procedimento è identico a quello per Studenti. Dopo esserti collegato al sito ufficiale, dovrai inserire i dati di accesso e la piattaforma online di indirizzerà direttamente al registro ClasseViva per genitori. Cliccando sulla sezione Genitori potrai poi visualizzare: anno scolastico, oggi, didattica, assenze, voti, colloqui, lezioni, agenda, note, bacheca e scrutini.

Domande frequenti

Sei un genitore con più figli che utilizzano il registro elettronico ClasseViva?

Il genitore con figli nella stessa scuola o in diverse scuole, tutte utilizzanti il registro elettronico ClasseViva, può semplificare la gestione dei loro profili unendo le diverse utenze sotto un’unica email e accedere alle informazioni con un singolo accesso.

Per farlo collegati con le credenziali della prima utenza e poi vai al tuo profilo. Aggiungi la stessa email a cui saranno associate le altre utenze e reimposta la password. Una mail di conferma arriverà immediatamente, chiedendoti di cliccare il link per completare il processo. Ripeti questa procedura per ogni figlio, consolidando i loro profili nel tuo PORTFOLIO. Utilizzando l’app, effettua un Logout e Login per visualizzare le diverse utenze. Verifica la conferma nella posta entro tre giorni, prestando attenzione anche alla cartella SPAM.

Come giustificare online le assenze, i ritardi o le uscite dei figli?

Per giustificare un’assenza, accedi al menu “Assenze” con le credenziali di tipo Genitore. Nella schermata, individua una G rossa accanto all’evento da giustificare (assenze, ritardi o uscite). Clicca sulla G e seleziona la tipologia di giustifica, aggiungendo eventuali annotazioni.

Attenzione: verifica che la Segreteria abbia abilitato la giustificazione online. Se la funzione non è disponibile, la Scuola potrebbe non averla attivata. Per giustificare dall’app Classeviva famiglia, accedi a ClasseViva web > Le assenze di XXXX e poi all’icona “G“. La giustificazione diretta dall’app sarà implementata in future versioni. Se la Scuola usa la modalità “Libretto web” per la giustificazione online dovrai seguire un’altra procedura spiegata sul sito ufficiale, nella sezione Video Tutorial e FAQ.

Come recuperare una Password dimenticata?

Hai dimenticato la password per accedere al registro elettronico? Assicurati di avere associato un indirizzo email al tuo account. Visita la home page di ClasseViva al link web.spaggiari.eu, clicca su “Password dimenticata?” e inserisci l’email associata. Il sistema restituirà diversi messaggi: “Indirizzo e-mail non registrato” richiede una verifica, “Indirizzo email non valido” indica errori di digitazione, mentre “Operazione conclusa, controlla la tua posta” segnala il successo. Accedi alla tua casella di posta, clicca sul link ricevuto e personalizza la nuova password rispettando i requisiti. La nuova password sostituirà quella precedente.

Cosa devo fare se ho smarrito o non funzionano le credenziali di accesso

Se utente o password risultano errati, il sistema restituirà l’errore: “Error: Identificativo o password errati“. Segui la procedura corretta:

  1. Verifica attentamente l’accuratezza delle credenziali. Re-inserisci utente e password, prestando attenzione a maiuscole/minuscole e caratteri speciali. Fai attenzione a possibili confusioni tra lettere e numeri, come I (vocale) e l (elle, consonante), o 0 (zero) e O (vocale maiuscola). Controlla eventuali spazi indesiderati se stai copiando e incollando.
  2. Se il problema persiste:
    • Se hai associato l’indirizzo email al profilo, recupera la password con “Password Dimenticata?” seguendo [questi dettagli sul sito.
    • Se non hai collegato l’email, richiedi una nuova password presso la Segreteria didattica dell’Istituto.

Per altre richieste di informazioni puoi visitare la sezione FAQ o Assistenza sul sito ufficiale o ancora scaricare il Manuale Startup ClasseViva per genitori e studenti. Ricordati prima di loggarti.

Le migliori alternative a ClasseViva

registro di classe

ClasseViva non è altro che un software che ti consente di accedere al registro digitale della scuola, sia che tu sia un genitore sia che tu stia frequentando come studente. Il programma è, quindi, uno strumento con cui puoi dare uno sguardo a ciò che accade in classe, nulla ti vieta però di scegliere un software diverso con altre caratteristiche. Abbiamo selezionato per te le alternative migliori:

  • Argo: la migliore alternativa a ClasseViva per funzionalità e applicazione. Per approfondirlo ti consigliamo di leggere la nostra guida dedicata Come funziona Argo.
  • Axios Italia: soluzione basata sul cloud molto simile a un social interattivo.
  • Nettuno PA: ideale per la gestione della scuola, soprattutto se non ami le interfacce complesse.
  • Scuola 247: software sviluppato completamente in Italia che ti consente di gestire contemporaneamente più Istituti.
  • Tiche: programma open source scaricabile gratuitamente con cui puoi visualizzare guide video e demo tutorial per utilizzarlo al meglio.

Altri articoli utili

Fabrizio Cannatelli

Autore e Founder di Informarea, sono un appassionato di informatica e tecnologia da sempre. La voglia di comunicare e di condividere sul Web le mie curiosità e le mie conoscenze, mi ha spinto a lanciarmi nel progetto di questo sito. Nato un po' per gioco e un po' per passione, oggi è diventato una grande realtà.

Fabrizio Cannatelli