Steve Jobs: l’uomo Apple

Steve Jobs muore il 5 ottobre 2011 a seguito di un arresto respiratorio dovuto ad un attacco cardiaco, a Palo Alto, in California, all’eta di 56 anni.

Nato a San Francisco il 14 febbraio 1955 è stato un imprenditore, informatico e inventore statunitense.

Cofondatore di Apple Inc., ne è stato amministratore delegato fino al 24 agosto 2011, quando si è dimesso per motivi di salute (però assumendo la carica di Presidente del consiglio di amministrazione).

Ha fondato anche la società NeXT Computer.

È stato inoltre amministratore delegato di Pixar Animation Studios prima dell’acquisto da parte della Walt Disney Company, della quale era inoltre membro del consiglio di amministrazione oltre che maggior azionista.

È noto per aver introdotto al grande pubblico il primo personal computer con il mouse (Apple Lisa), e prodotti di successo come iPod, iPhone e iPad.

È stato tra i primi a intuire la potenzialità del mouse e dell’interfaccia a icone presenti sullo Xerox Star creando Macintosh.

Jobs venne classificato primo tra i 25 uomini d’affari più potenti per il 2007 da Fortune e persona dell’anno 2010 dal Financial Times.

Ecco in ordine cronologico tutte le invenzione del genio della Apple:

1974: lavora come tecnico alla fabrica di videogames Atari, qui comincia a risparmiare soldi per fare un viaggio in India che contribuirà alla sua ispirazione spirituale.

aprile 1976: Jobs e Steve Wozniak fondano la Apple Computer, dopo aver messo a punto il progetto del primo computer nel garage della casa di Steve. Assieme creano Apple I.

logo apple history - Steve Jobs: l'uomo Apple

gennaio 1984: Apple lancia Macintosh, una macchina con una tastiera, tutto in uno, riconosciuto come il prodotto che rivoluziona l’industria dei personal computer.

macintosh - Steve Jobs: l'uomo Apple

settembre 1985: Jobs lascia Apple, dopo una lunga disputa con gli altri dirigenti dell’azienda.

1986: Jobs crea una nuova azienda che si chiama NeXT, Inc. e compra gli studi di animazione del creatore di Guerre Stellari, il regista George Lucas.

Nasce Pixar, che crea alcune delle più famose pellicole d’animazione, totalmente prodotte al computer, come Toy Story, A Bug’s Life, Monsters Inc., y Finding Nemo (Alla ricerca di Nemo).

Pixar - Steve Jobs: l'uomo Apple

1997: NeXT ha problemi finanziari e viene comprata da Apple, che navigava anche lei in cattive acque. Jobs rientra a casa madre come amministratore delegato.

1998: sotto la sua direzione Apple lancia l’iMac

apple Macintosh - Steve Jobs: l'uomo Apple

ottobre 2001: Apple crea l’ iPod, promuovendo l’idea delle «1.000 canzoni nella tua tasca».

ipod - Steve Jobs: l'uomo Apple

aprile 2003: Apple lancia il negozio di musica on-line iTunes Music Store, che vende 200.000 canzoni per 99 centesimi l’una.

Agosto 2004: a Jobs viene diagnosticato un cancro al pancreas e si opera.

Dicembre 2004: Le vendite di iPod raggiungono i 10 milioni di pezzi. Il numero di canzoni scaricate su iTunes supera i 200 milioni.

2005: Apple presenta il nuovo iPod, iTunes vende 1 milione di video in meno di tre settimane.

Gennaio 2007: Apple presenta l’iPhone.

iphone - Steve Jobs: l'uomo Apple

Settembre 2007: Apple presenta l’iPod Touch

Giugno 2008: Apple introduce un aggiornamento del iPhone, capace di usare applicazione dei programmi, le apps, disegnati per altri computer crando una nuova industria.

Giugno 2008: Apple crea l’App Store. Il nuovo iPhone 3G esce in vendita con 10 milioni di apps scaricate nel primi 10 giorni in cui era in commercio.

Febbraio 2009: Jobs chiede un periodo di pausa di sei mesi e si sottopone a un trapianto di fegato.

Gennaio 2010: Apple lancia il primo computer tablet con schermo tattile, l’iPad.

ipad - Steve Jobs: l'uomo Apple

Gennaio 2011: Jobs si prende altri sei mesi ma annuncia che rimarrà coinvolto nelle decisioni del gruppo.

Marzo 2011: Jobs si presenta al lancio del iPad 2. Le azioni di Apple salgono del 2% nei minuti dopo la fine del suo discorso.

10 agosto 2011: Apple supera per qualche momento l’azienda petroliera ExxonMobil come l‘azienda di maggior valore al mondo.

24 agosto 2011: Jobs emoziona il mondo annunciando il suo passo indietro dalla guida di Apple. Tim Cook prende il suo posto.

5 ottobre 2011: il mondo intero è sconvolto dalla notizia della sua morte. A soli 56 anni.

Ecco i libri della sua biografia:

terzolibro - Steve Jobs: l'uomo AppleSteve Jobs: A Biography

secondolibro - Steve Jobs: l'uomo AppleSteve Jobs. L’uomo che ha inventato il futuro (…

sestolibro - Steve Jobs: l'uomo AppleNella testa di Steve Jobs. La gente non sa cosa…

quintolibro - Steve Jobs: l'uomo AppleEssere Steve Jobs (Varia. Economia)

primolibro - Steve Jobs: l'uomo AppleSiate affamati, siate folli. Steve Jobs in parole sue. 

quartolibro - Steve Jobs: l'uomo AppleSteve Jobs. Giù le mani dal guru (I cattivi)

nell’anno 2005.

Steve Jobs sale sul palco dell’università di Stanford dopo aver ricevuto la laurea Honoris causa.

Dietro al microfono il fondatore di Apple si rivolge agli studenti in un discorso da ricordare e farlo proprio come parabola di insegnamento della vita. Un discorso da salvare non in .doc, ma nella memoria.

Vi lascio con la frase che per sempre lo contraddistinguerà “Siate affamati, siate folli

Ciao STEVE,

Fab

Fabrizio Cannatelli

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *