Ashton Kutcher sarà Steve Jobs

Sarà Ashton Kutcher, l’attore 34enne a interpretare, il guru della Apple, Steve Jobs, al cinema, in particolare nella pellicola che parlerà della sua giovinezza imprenditoriale, della sua estromissione dall’azienda Apple e del suo ritorno.

Secondo i rumors che circolano sulla Rete; l’ex Mr (Demi) Moore, sarà quindi il protagonista del film indipendente intitolato “Jobs” diretto da Joshua Michael Stern, regista di Swing Vote – Un uomo da 300 milioni di voti, e scritto da Matt Whiteley, dedicato alla giovinezza di Jobs, quando aveva vissuto una fase hippy,  alla creazione di Apple fino al suo abbandono e successivo ritorno e all’impegno con progetti come Pixar e altro ancora.

Steve Jobs e Ashton Kutcher

Ashton è un grande appasionato delle nuove tecnologie e nel 2009 – con il nickname “Aplusk” – è diventato il primo utente di Twitter a superare un milione di followers.  Ashton vuole dimostrare al mondo quanto la parte sia giusta per lui, a tal proposito: sta lavorando con dei professionisti per il perfezionamento della voce, si sta allungando i capelli e sta soprattutto cercando di parlare con persone che conoscevano bene Steve in modo da entrare completamente nel personaggio; basterà comunque qualche ritocchino per ricreare la somiglianza tra i due.

Contemporaneamente la Sony Pictures con lo sceneggiatore di The Social Network Aaron Sorkin sta realizzando un film tratto dalla biografia ufficiale di Walter Isaacson e dovrebbe ripercorre tutta la vita del papà di Cupertino; tra gli eventuali protagonisti viene fatto il nome di George Clooney.

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.


Fabrizio Cannatelli

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.