Creare PDF su Windows 10

1 Condivisioni

Nelle precedenti versioni di Windows era possibile creare un documento in PDF installando un programma come Acrobat Writer oppure servirsi della funzione di Microsoft Office che consentiva di salvare un file in PDF attraverso i seguenti passaggi File > Salva con Nome > Salva come PDF.

Con Windows 10 la situazione è cambiata. Creare un file PDF con Windows 10 è diventato ancora più semplice dato che la casa di Redmond ha finalmente introdotto una funzione nativa che consente la creazione dei documenti in PDF.

Continua a leggere per scoprire come creare un PDF con Windows 10.

Tutto quello che devi fare per creare un file PDF con Windows 10 è aprire una qualsiasi app che supporta la funzione di stampa. Ad esempio WordPad (Start > Tutte le app > Accessori Windows).

Crea un documento con WordPad e dal menu File vai su Stampa.

Microsoft Print to PDF

Dalla finestra delle impostazioni seleziona come stampante Microsoft Print to PDF e clicca sul tasto Stampa.

Un’altra soluzione è la combinazione di tasti CTRL+P, funziona sia con i browser che con Office e sia con le Windows App come Microsoft Edge.

Ti apparirà una finestra che ti permetterà di dare un nome al file e scegliere la cartella in cui salvarlo in PDF. Non ti rimane che cliccare su Salva e il gioco è fatto, sei riuscito a salvare un file PDF su Windows 10.

Attenzione Microsoft Edge salva il PDF tra i documenti dell’utente, quindi Esplora File > Documenti, per gli altri browser o programmi puoi tranquillamente specificare il percorso tu stesso.

Microsoft Print to PDF in Windows 10, consente di non installare nulla e di convertire in formato PDF pagine web, documenti office e qualsiasi altro formato che presenta la funzione di stampa.

1 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.