Come scaricare Windows 10 gratis italiano

4 Condivisioni

Come scaricare Windows 10 gratis italiano. Ecco una guida semplice e veloce e completamente legale su come ottenere Windows 10.

Stai pensando di installare sul tuo PC Windows 10 ma hai ancora qualche dubbio al riguardo? Ti trovi esattamente nel posto giusto.

Come scaricare Windows 10 gratis italiano

scaricare Windows 10 gratis italiano

Windows 10 è la più recente versione del sistema operativo di casa Microsoft nonché l’ultima edizione. Con l’uscita di Windows 10, Microsoft ha cambiato letteralmente la visione di rilascio del suo sistema operativo: cosa vuol dire?

Anziché rilasciare una nuova versione di Windows ogni tot di anni, ha stabilito che l’edizione numero 10 fosse l’ultima in termini numerici (non ci sarà dunque una versione Windows 11). Ha deciso però di rilasciare con frequenza regolare con aggiornamenti delle funzionalità per apportare nuove opzioni e funzioni al sistema operativo.

Windows è un sistema operativo a pagamento: se acquistiamo un PC nuovo, nella maggior parte dei casi il prezzo include anche il sistema operativo, ma cosa accade se il nostro PC possiede una versione datata, oppure se abbiamo scelto una versione per PC assemblato?

Di seguito andremo a vedere come scaricare Windows 10 gratis italiano senza difficoltà e controindicazioni, in modo legale e sicuro.

Analizzeremo insieme vari casi:

  1. I requisiti minimi per passare a Windows 10 gratis italiano
  2. Come passare da Windows 7 a Windows 10 (aggiornamento del sistema operativo).
  3. Come installare Windows 10 da zero (creando supporti di installazione).
  4. Come scaricare il file ISO di Windows 10.
  5. Installare e configurare Windows 10
  6. Dove trovare licenza Windows 10 a poco prezzo.

1. Requisiti minimi

Per poter installare Windows 10 correttamente è fondamentale verificare i requisiti minimi richiesti da questo sistema operativo, per evitare di installarlo su un PC non adeguato.

I requisiti minimi per il download Windows 10 sono i seguenti:

  • 1 GB di RAM per il sistema operativo a 32-bit o 2 GB per il 64 bit.
  • 16 GB di spazio libero sul disco fisso per il sistema operativo 32-bit oppure 20 GB per il 64-bit.
  • Un processore da almeno 1 GHz con supporto a PAE, NX ed SSE2.
  • Una scheda grafica dotata del supporto a Microsoft DirectX 9 e driver WDDM.

Se non sai dove reperire queste informazioni puoi leggere la nostra guida: Come vedere i componenti PC Windows 10 e Mac.

Dopo aver verificato il possesso dei requisiti minimi e dunque la possibilità di poter scaricare Windows 10 gratis, il mio consiglio è quello di procedere con il backup dei dati presenti sull’hard disk del tuo computer.

A tal proposito potrebbe interessarti questa guida: Migliori software di backup free.

Questa operazione è semplicemente una precauzione nel caso di un semplice aggiornamento del sistema operativo visto che dovresti ritrovare tutti i dati esattamente come prima.

Può accadere però che durante le operazioni di installazione si verifichi qualche intoppo, come un classico black out della corrente elettrica, in grado di farti perdere tutti i dati.

Per questo caso è opportuno salvare tutti i file importanti su un hard disk esterno, una chiavetta USB o su dei DVD.

2. Passare da Windows 7 a Windows 10

windows 10 download gratis

Se sul tuo PC è presente Windows 7 gratis italiano o in alternativa Windows 8 oppure 8.1, devi semplicemente aggiornarlo all’ultima versione e scaricare Windows 10 gratis seguendo questa semplice procedura:

  1. Collegati al sito della Microsoft sulla pagina Scarica Windows 10 e clicca sul pulsante Scarica ora lo strumento.
  2. Dopo il download clicca sul tasto Esegui per avviare il programma.
  3. Clicca su Accetta nella pagina Condizioni di licenza.
  4. Seleziona l’opzione Aggiorna il Pc ora nella pagina Scegliere l’operazione da effettuare.

Al termine dell’installazione, nel caso ti venisse chiesto il “product key” ossia il codice di licenza, dovrai digitare quello che ti è stato fornito con l’acquisto del PC: basta andare su Start > Impostazioni (icona ingranaggio) > Aggiornamento e sicurezza. Da qui entra nella scheda Attivazione e inserisci il codice di licenza per far attivare Windows 10.

windows 10 download

In caso contrario vedremo nei prossimi paragrafi come ottenere un licenza valida.

Nota bene. Una volta effettuato l’aggiornamento, se dovessi renderti conto di preferire la versione precedente, sappi che è possibile ripristinare l’installazione entro 10 giorni. Per farlo, ti basterà andare su Impostazioni, cliccare su Aggiornamento e sicurezza, selezionare Ripristino e alla voce Torna a Windows 7 ( 8 o 8.1), cliccare su Inizia.

3. Installare Windows 10 da zero

Passiamo ora ad una situazione del tutto diversa: installare Windows 10 gratis partendo da zero su un PC senza accesso alla rete o dotato di un altro sistema operativo diverso da Windows.

Come si procede?

Se non sei in possesso di una licenza valida di Windows 7 o di Windows 8.1 o se hai acquistato un PC sprovvisto della licenza di Windows, puoi installare Windows 10 e attivare il sistema operativo gratis.

Per procedere ti basterà scaricare la ISO di Windows 10, acquistare un codice Product Key valido (anche su Amazon), perfettamente funzionante e riconosciuto da Microsoft ed inserirlo nella schermata Attivazione.

In questo caso utilizzeremo Media Creation Tool a seconda delle esigenze, sfruttato anche per l’aggiornamento del sistema operativo. Esso ti risulterà utile nella creazione di una penna USB o masterizzazione di un DVD attraverso l’utilizzo di un secondo PC con Windows 10, magari quello di un tuo amico.

Basta seguire i seguenti passaggi:

  • Scarica il tool gratuito Media Creation Tool a 32 bit o 64 bit e avvialo.
  • Dopo il download clicca sul tasto Esegui per avviare il programma.
  • Clicca su Accetta nella pagina Condizioni di licenza
  • Seleziona l’opzione Crea supporti di installazione per un altro PC nella pagina Scegliere l’operazione da effettuare.

download windows 10

Pigia su Avanti e nella schermata che appare, seleziona lingua italiana, l’edizione di Windows 10 e l’architettura. Seleziona le voci richieste per proseguire, premi nuovamente su Avanti e infine scegli la voce File ISO, nella pagina Scegli il supporto da usare.

windows 10 gratis italiano

Premi su Avanti, per indicare a Windows la cartella di destinazione dell’immagine ISO. Ripeti tutti i passaggi richiesti e avvia il download.

4. Come scaricare il file ISO di Windows 10 gratis

Finora abbiamo visto come utilizzare il Media Creation Tool di Microsoft per aggiornare il nostro PC a Windows 10 da una versione precedente, oppure per creare un supporto di installazione su DVD o penna USB.

windows 10 iso

Se però, per qualsiasi motivo, non dovessi riuscire a utilizzare lo strumento Microsoft, puoi sempre utilizzare un altro metodo: quello di scaricare l’ISO di Windows 10 (32-bit o 64-bit) da un sito esterno e dopo aver compilato i campi richiesti (tipo di versione, edizione, lingua, architettura, pigiare su Download.

Il file .ISO è una estensione utilizzata generalmente per file immagine, cioè un file che contiene l’intero contenuto di un archivio, che può essere usato direttamente oppure scritto su un supporto ottico tramite il processo di masterizzazione.

5. Come creare unità flash USB o DVD

Dopo aver ottenuto l’ISO cosa bisogna fare per salvarlo su un DVD o su una chiavetta USB? Vediamolo insieme.

Se intendi installare Windows 10 da chiavetta USB, dovrai procurartene una vuota da almeno 4 GB. Dopo averla inserita nel PC dovrai utilizzare Media Creation Tool e tra i supporti da usare selezionare Unità flash USB.

Windows 10 download gratis italiano

In alternativa puoi scaricare la ISO sul PC e creare la chiavetta USB utilizzando il programma gratuito Rufus.

windows10

In questo programma andremo a selezionare l’unita USB su cui desideriamo creare il supporto di installazione di Windows 10, scegliamo la ISO che abbiamo appena scaricato e il gioco è fatto: in questo modo andremo a creare unità flash USB per poter installare il sistema operativo quando e dove vogliamo.

Se invece vuoi creare un DVD d’installazione di Windows 10, non dovrai far altro che scaricare la ISO sul PC e subito dopo utilizzare il miglior programma per masterizzare gratis.

Installare e configurare Windows 10

Dopo aver effettuato tutti i passaggi che ti hanno permesso di scaricare Windows 10 gratis italiano, devi sapere che installare Windows 10 è piuttosto semplice. Uno dei primi passaggi riguarda la scelta della lingua e del layout della tastiera.

Successivamente bisogna indicare la versione di Windows 10 da installare sul PC, cliccare su Accetta le condizioni d’uso del software e scegliere tra due opzioni:

  • Aggiorna: per eseguire un aggiornamento del tuo computer con Windows già presente installando Windows e mantenendo i file, impostazioni e applicazioni
  • Personalizza: per effettuare un’installazione personalizzata installando Windows in modo pulito.

Una volta selezionata l’opzione desiderata, potrai iniziare la procedura automatica d’installazione del sistema operativo.

Il PC, al termine della prima parte di operazioni di installazione, si riavvierà e inizierà la procedura di configurazione iniziale del sistema operativo, in cui potrai scegliere Usa impostazioni rapide per velocizzare tutta la procedura o personalizzarle a tua scelta una per una.

Tutte le indicazioni che ti verranno richieste dipendono molto dalle preferenze del singolo utente (computer personale o aziendale, funzionalità cloud, account Microsoft, ecc…). Finito questo ultimo passaggio, il PC dovrebbe avviarsi nuovamente e dovrebbe apparire il desktop di Windows.

Finalmente la procedura di configurazione è finita e il tuo PC con Windows 10 è pronto per l’utilizzo.

Dai un’occhiata anche a: Come loggarsi amministratore su Windows 10

Dove trovare licenza Windows 10 a poco prezzo

Se dopo l’installazione dovessi riscontrare problemi con la licenza (product key) puoi comunque acquistarla a pochi Euro sfruttando i venditori di licenze ESD (Electronic Software Download).

Sul sito ufficiale una singola licenza costa intorno ai 140 euro, cifra che si riduce notevolmente nel caso di pacchetti multi-licenza.

Dal momento che molteplici aziende hanno acquistato pacchetti di licenze di Windows in quantità superiore alle loro esigenze, hanno potuto rivenderle o regalarle senza alcun problema. Sebbene tale rivendita non sia autorizzata da Microsoft, non esiste alcun controllo sullo scambio di licenze di Windows 10 e non esistono sanzioni o azioni legali al riguardo.

Qual è il risultato di tutto ciò?

Oggi potrai trovare una copia valida di Windows 10 su Amazon, su eBay a prezzi davvero convieniti.

Le licenze sono assolutamente valide, funzionanti e regolari, perfette per essere applicate sul proprio PC Windows 1o (trattandosi di una serie di numeri chiave per attivare la licenza, non esiste alcuna spedizione, ma si riceverà una mail con il codice di attivazione).

Per approfondimenti ti invito a leggere l’articolo: Come trovare il codice Product Key di Windows 10.

Altri articoli utili

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli