Le migliori Custom Rom per Android

0 Condivisioni

Cosa significa Custom Rom? Quanti di voi avranno cercato su Google il significato di queste parole? I possessori di un dispositivo Android “meno esperti” capiranno in questo post qual è l’utilità di una Custom Rom e come va installata.

Innanzitutto cerchiamo di chiarire cos’è una Custom Rom.

Una Custom Rom è una versione del sistema operativo più completa con maggiori funzionalità e una maggiore fluidità dello stock (indica la ROM presente all’acquisto del telefono).

Custom Rom Android

Esistono due tipi di Custom Rom: quelle basate su sorgenti rilasciati da Google e quelle basate su stock.

  • Le prime più reattive diminuiscono la durata della batteria
  • Le seconde durano di più ma sono meno reattive.

L’installazione di una Rom comporta la perdita di tutto il contenuto del dispositivo mobile. Per salvare le app scaricate dal play store e non perderle, basta utilizzare l’app Titanium Backup Root.

Come preparare Android per l’installazione di una Custom Rom

  • Spegni il dispositivo
  • Riavvia il recovery con i tasti (tasto power + tasto Home)
  • Spostati con i tasti del volume su wipe data\factory reset e premi su tasto Home per confermare (questo procedimento elimina tutto il contenuto del tuo dispositivo mobile)
  • Spostati con i tasti del volume su wipe cache e premi sul tasto Home per confermare
  • Spostati con i tasti del volume su Advanced e poi su wipe dalvik-cache e premi sul tasto Home per confermare

Come installare una Custom Rom

  • Spostati su install zip from sdcard e scegli la rom scaricata in precedenza in formato .zip
  • Spostati con i tasti del volume fino a yes e conferma con il tasto Home per far partire l’installazione della rom
  • Al termine fai il rebot system now e goditi la nuova rom.

Le 5 migliori Rom per Android

  • CyanogenMOD, può essere scaricata da www.cyanogenmod.org ed è la ROM più diffusa. E’ basata sulla versione Open Source di Android con modifiche e miglioramenti
  • OmniROM, si scarica da http://omnirom.org e ha un approccio originale in quanto incoraggia i partecipanti della community a partecipare allo sviluppo e ai miglioramenti della ROM.
  • MIUI, è installata sui dispositivi del produttore cinese Xiaomi. L’interfaccia è differente da quella classica Android e si avvicina più a quella iOS. Si scarica da http://www.miui.it/download-miui/
  • ParanoidAndroid, è meno innovativa della ROM MIUI ma ricca di possibili modifiche che tutti gli smanettoni Android apprezzerebbero. Permetta la massima personalizzazione del dispositivo Android ed è scaricabile da http://paranoidandroid.co/
  • AOKP, è la “ROM degli unicorni” ed è una delle più complete e affidabili in circolazione. E’ scaricabile da http://aokp.co.
0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.