Migliori smartphone per foto 2018

2 Condivisioni

I migliori smartphone per foto. Quali sono i foto smartphone dei produttori leader in grado di fornire le immagini migliori in questo 2018. Un elenco degli smartphone con migliori fotocamere o camera phone con cui immortalare i momenti più importanti delle tue giornate e realizzare foto e video di alta qualità.

Se sei in giro e vuoi scattare delle foto con uno smartphone ti basta premere il tasto di scatto ed il gioco è fatto. Devi però sapere che anche se la maggior parte degli smartphone risulta essere simile tra loro, in realtà la differenza delle foto fornite dalle loro fotocamere è veramente alta.

Se vuoi acquistare un nuovo telefono e vuoi sapere quali sono i migliori smartphone per foto, allora sei nel posto giusto. Continua a leggere, sono certo che al termine della lettura troverai il dispositivo mobile adatto alle tue esigenze.

migliori smartphone per foto

Quando si scatta una foto occorre fare una differenza tra foto con luce diurna e foto con luce scarsa.

Ecco perché per valutare la miglior fotocamera smartphone bisogna tenere conto di diversi fattori, che sono: l’apertura del diaframma, la messa a fuoco automatica (detta anche Autofocus), il flash, l’ottica, il sensore e risoluzione in megapixel, lo stabilizzatore, lo zoom, la presenza o meno della doppia fotocamera e le funzioni software.

  • Apertura del Diaframma – per capire l’apertura del diaframma di una fotocamera, devi considerare il valore degli f/stop. Gli f/stop non solo altro che il rapporto che intercorre tra la lunghezza focale dell’obiettivo e il diametro di apertura del diaframma. Più è basso il valore degli f/stop maggiore sarà la possibilità di ottenere scatti buoni anche in scarsità di luce.
  • Autofocus – i sistemi di messa a fuoco sono diversi e tutti validi. Il migliore è decisamente il Dual Pixel: offre una messa a fuoco in grado di sfruttare il 100% dei fotodiodi.
  • Flash – per condizioni di scarsa illuminazione, il flash si rivela un ottimo alleato. Nelle fotocamere smartphone abbiamo quelli a LED, Dual LED, Quad LED e Xenon (tipologia di flash diversa da quella LED e poco utilizzata). La Quad LED è decisamente la tecnologia più avanzata ed offre una forte illuminazione della scena ed un rendering migliore dei colori.
  • Ottica – le lenti di una fotocamera smartphone devono essere resistenti ai graffi ed offrire un rivestimento in vetro zaffiro. In pratica devi orientarti su lenti antiriflesso.
  • Sensore e MegaPixel – le dimensioni del sensore sono molto importanti e vengono espressi in millimetri. Più è grande il sensore e più sono grandi i fotodiodi (dispositivi che trasformano la luce in dati digitali), più luce verrà catturata nello scatto riducendo il rumore.
  • Risoluzione e framerate dei video – Più è grande la risoluzione dei video e migliori saranno le riprese. Le risoluzioni più diffuse sono HD (1280 x 720 pixel), Full HD (1920 x 1080 pixel) e UltraHD/4K (3840 × 2160 pixel). Per il framerate, più quest’ultimo è alto più i video saranno fluidi. I più diffusi sono: 60 FPS che vengono utilizzati per i video HD e Full HD, gli slow motion si realizzano con valori da 120/240 FPS mentre i video in 4K con valori a 30 FPS.
  • Stabilizzatore – se vuoi evitare foto mosse, devi acquistare uno smartphone con un ottimo stabilizzatore ottico (OIS) decisamente migliore dello stabilizzatore elettronico (EIS). Quest’ultimo interviene con un software, mentre quello ottico agisce direttamente sull’ottica della fotocamera per evitare l’effetto mosso dello scatto.
  • Zoom – si distingue in ottico o digitale. Consiglio quello ottico in quanto agisce meccanicamente sull’ottica, mentre il secondo elabora l’immagine attraverso software.
  • Doppia fotocamera – alcuni smartphone hanno una doppia fotocamera posteriore, di solito una delle due viene usata per creare effetti in bianco e nero oppure per creare foto con effetto bokeh (sfondo sfocato).

La maggior parte degli smartphone è in grado di scattare immagini di qualità accettabile, ma solo alcuni modelli consentono di ottenere foto veramente buone. Vediamo quali sono i migliori smartphone per foto.

Google Pixel 2

miglior smartphone per fotografia

Google Pixel 2, top di gamma dell’azienda di Mountain View, è il miglior foto smartphone in circolazione.

Mentre la variante più grande, il Pixel 2 XL con schermo a 6 pollici, presenta un display nel formato 18:9, il Pixel 2 offre la stessa tecnologia per il comparto fotografico ma racchiusa in un case più piccolo e maneggevole. Il suo schermo è da 5 pollici nel formato 16:9 ed offre una risoluzione FULL HD (1920 x 1080 pixel). La tecnologia OLED impiegata consente una forte fedeltà cromatica pari al 99% ed un intenso contrasto.

La fotocamera posteriore principale, da 12.2 MP, presenta la tecnologia Dual-Pixel e grazie ad uno stabilizzatore d’immagine, capace di lavorare sia in modalità ottica che elettronica, riduce la possibilità di scattare foto mosse. Inoltre si possono ottenere foto di qualità migliore con luce crepuscolare. La tecnica HDR+ sviluppata da Google offre un contrasto migliore rispetto all’HDR normale.

Scheda tecnica Google Pixel 2

  • Schermo: 5” full HD per Pixel 2 / 6” 18:9 QHD+ (1.440 x 2.880 pixel) con Gorilla Glass 5
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 835 con GPU Adreno 540
  • Memoria interna: 64 / 128 GB, UFS 2.1
  • RAM: 4 GB
  • Fotocamera posteriore: singola fotocamera da 12,2 megapixel, f/1.8, con OIS, sensore da 1/2,6”
  • Fotocamera frontale: 8 megapixel f/2.4 fuoco fisso
  • Connettività: nano SIM, LTE, Wi-Fi dual band, Bluetooth 5.0 LE, GPS, NFC, USB Type-C
  • Dimensioni: 145,3 x 69,3 x 7,8-8,2 mm
  • Batteria: 2.700 mAh
  • Certificazione IP: IP67
  • OS: Android 8.0 Oreo

Apple iPhone X

smartphone migliore fotocamera

Apple iPhone X ha introdotto un nuovo design. L’ampio display OLED occupa quasi tutto il frontale e consente di ottenere immagini di altissima qualità. La camera ducale con zoom ottico posto sul retro permette di scattare foto in modalità ritratto con effetti per la profondità di campo. La fotocamera frontale invece utilizza il Face ID non solo per il riconoscimento facciale ma anche per i selfie con effetto bokeh (consiste nel mantenere a fuoco il soggetto della fotografia sfocando tutto il resto) . Conclusione l’iPhone X permette di scattare foto veramente straordinarie.

Scheda tecnica iPhone X

  • Schermo: 5,8” Super Redina Display, risoluzione 1125 x 2436 pixel, 458ppi, con HDR, True Tone e 3D Touch
  • CPU: Apple A11 Bionic, hexa-core con GPU proprietaria
  • Memoria interna: 64 / 256 GB
  • RAM: 3 GB
  • Fotocamera posteriore: doppia fotocamera da 12 megapixel, con aperture f/1.8 (grandangolo) e f/2.4 (teleobiettivo), con zoom ottico digitale fino a 10X, doppia stabilizzazione dell’immagine e Quad-LED True Tone Flash. Registrazione video 4K
  • Fotocamera frontale: 7 megapixel con apertura f/2.2 con scansione 3D del volto e Portrait Lightning
  • Connettività: nano SIM, Wi‑Fi 802.11ac con tecnologia MIMO, GLONASS, GPS, Bluetooth 5.0, Galileo e QZSS, NFC, Lightning
  • Dimensioni: 143,59 x 70,94 x 7,57 mm
  • Peso: 174 grammi
  • Certificazione IP: IP67
  • OS: iOS 11

HTC U11

migliori smartphone per fotografare

L’HTC u11 è uno dei migliori smartphone per foto veramente innovativo strizzando e stringendo i bordi laterali si avvia la fotocamera e si attiva addirittura il tasto di scatto. Lo schermo da 5,5 pollici è veramente nitido ma offre una luminosità solo nella media. L’obiettivo grandangolare posto sulla parte frontale consente di inquadrare anche l’ambiente circostante, mentre si scattano i selfie. La potenza di questo smartphone dalle prestazioni straordinarie è dovuto anche ad un processore Octa-core Snapdragon 835.

Scheda tecnica HTC U11

  • Processore: Qualcomm Snapdragon 835;
  • Memoria interna: 64/128 GB;
  • Memoria RAM: 4/6 GB (in base alla versione scelta);
  • GPU: Adreno 540;
  • Display: 5,5 pollici di diagonale, con risoluzione di 2560 x 1440 pixel;
  • Fotocamera posteriore: 12 megapixel;
  • Fotocamera anteriore: 16 megapixel;
  • Sistema operativo: Android 7.1.1 Nougat;
  • Batteria: 3000 mAh.

Samsung Galaxy Note 8

fotocamera android

Il Samsung Galaxy Note 8 offre un display veramente gigante da 6,3 pollici con immagini nitide e risoluzione di 2960 x 1440 pixel. La particolarità di questo device è rappresentata dalla camera duale posta sul retro del dispositivo. Analogamente alla iPhone X consente un uso doppio dello zoom ottico.

Il Note 8 è il primo Smartphone con camera duale che presenta uno stabilizzatore di immagine ottico su entrambi i sensori E infatti possibile scattare anche foto con effetto Bokeh, chiamato da Samsung Live-Focus, che permette di regolare la profondità di campo in modo continuo. Il Note 8 è inoltre in grado di girare un breve video per ogni foto e scatta foto migliori rispetto a tutti i modelli della famiglia Galaxy.

Scheda tecnica Samsung Galaxy Note 8

  • Schermo: 6,3” Super AMOLED. Infinity Display, risoluzione 2960 x 1440 pixel (WQHD+). Rapporto di forma 18,5:9.
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 835
  • Memoria interna: 64 GB, UFS 2.1, espandibile (con microSD fino a 256 GB).
  • RAM: 6 GB LPDDR4. Per la prima volta su un top di gamma Samsung.
  • Fotocamera posteriore: due sensori Samsung ISOCELL da 12 megapixel, f/1.7 con OIS e Dual Pixel quello wide angle, f/2.4 con OIS quello con zoom ottico 2x
  • Fotocamera frontale: 8 megapixel f/1.7.
  • Connettività: hybrid dual nano SIM, LTE Cat. 16, Bluetooth 5.0, Wi-Fi dual band, GPS, NFC, USB Type-C
  • Dimensioni: 162,5 x 74,8 x 8,6 mm
  • Peso: 195 grammi
  • Batteria: 3.300 mAh
  • Certificazione IP: IP68, ovvero resistenza ad immersioni di mezz’ora ad un metro di profondità.
  • OS: Android 7.1.1 Nougat con Samsung Experience 8.1

LG V30

LG V30 fotocamera - Migliori smartphone per foto 2018

LG V30 ha un schermo OLED nel formato 18:9 ed occupa quasi tutta la parte frontale dello smartphone. Il display è molto convincente e presenta colori saturi con una luminosità che consente alle immagini da apparire con colori brillanti sul display XXL.

Sul retro con superficie vetrata si trova una camera duale con due obiettivi. A differenza del Galaxy Note 8, LG v30 non ha uno zoom ottico ma offre un grandangolo ed una fotocamera frontale con obiettivo grandangolare. Chi fotografa molto sarà soddisfatto dell’autonomia dato che questo smartphone ha una batteria da 3300 mAh con un utilizzo intenso di ben 17 ore.

Scheda tecnica LG V30:

  • Schermo: 6” OLED FullVision (quasi senza bordi su tutti i lati). Schermo OLED e risoluzione QHD+ (1440 x 2880 pixel)
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 835
  • RAM: 4 GB
  • Memoria interna: 64 GB
  • Fotocamera posteriore: doppio sensore. Il principale da 16 megapixel f/1.6 (71°) con ottica stabilizzata, il secondario da 13 megapixel wide angle (120°) f/1.9 (120°) con solo stabilizzazione elettronica
  • Fotocamera frontale: 5 megapixel wide angle f/2.2 (90°)
  • Connettività: dual SIM LTE, Wi-Fi dual-band, Bluetooth 5.0, NFC, USB Type-C 2.0
  • Dimensioni: 151,7 x 75,4 x 7,3 mm
  • Peso: 158 g
  • Batteria: 3300 mAh
  • OS: Android 7.1.2 Nougat con LG UX 6.0+

Sony Xperia XZ Premium

smartphone fotocamera migliore

Sony Xperia xz Premium convince per il suo display 4K nitido e luminoso. Grazie alla HDR, i colori sono più saturi e ricchi di contrasto e permettono al XZ Premium di fornire foto e video perfetti, anche se con luce scarsa le foto appaiono un po’ più scadenti. Il processore Snapdragon 835 consente un’elevata velocità di lavoro e la batteria da 3230 mAh, è in grado di alimentare questo smartphone per oltre un giorno.

Un’altra particolarità di questo device e la camera da 19 MP capace di girare videoclip a rallentatore con una frequenza di 960 FPS con cui è possibile creare anche un video.

Scheda tecnica Sony Xperia XZ Premium

  • Display da 5.5 pollici IPS con densità pari a 801 ppi e risoluzione 4K UHD
  • Processore Qualcomm Snapdragon 835;
  • RAM da 4 GB;
  • Memoria Interna da 64 GB espandibile tramite micro SD;
  • Fotocamera posteriore da 19 megapixel;
  • Fotocamera anteriore da 13 megapixel;
  • Connettività: USB 3.1 Type-C;
  • Altre caratteristiche: certificazione IP68;
  • Batteria da 3230 mAh;
  • Sistema operativo Android 7.0 Nougat.

Huawei Mate 10 Pro

smartphone con fotocamera migliore

Huawei Mate 10 Pro presenta un display da 6 pollici, molto luminoso, nel formato 18:9 racchiuso in un elegante case vetrato con cornice in metallo. E equipaggiato con un processore kirin 970 dalla potenza elevata. Il chip extra che rende intelligente questo smartphone è estremamente interessante, l’intelligenza artificiale integrata (IA) è capace di riconoscere il soggetto e con il tempo potrà prendere ed attuare altre funzioni.

In conclusione Huawei fa decisamente bella mostra ed è molto interessante per chi sta muovendo i primi passi con il mondo della fotografia, la partnership per il comparto fotografico con Leica e lo stabilizzatore ottico lo rendono uno dei migliori smartphone per quanto riguarda i video, che possono essere registrati anche in 4K.

Scheda tecnica Huawei Mate 10 Pro

  • Schermo 6.0″ HUAWEI FullView Display OLED Display 2160 x 1080 pixel, 402ppi
  • Processore HUAWEI Kirin 970 Octa-core
  • SO Android 8.0
  • RAM 6 Gb
  • Memoria interna 128 Gb
  • GPS / Wi-Fi / Bluetooth / NFC
  • Connettività: USB Type C / DisplayPort 1.2
  • Sensori: Impronta digitale, Accelerometro, Giroscopio, Bussola, Sensore di luce ambientale, Sensore di prossimità, Barometro, Controllo remoto a infrarossi
  • Fotocamera Posteriore 20 Mp +12 Mp
  • Fotocamera Frontale 8 Mp
  • Registrazione Video 4K
  • Batteria: 4000 mAh
  • Altre caratteristiche: resistente a schizzi, acqua e polvere (IP67)

Nokia 8

miglior smartphone per foto

Il Nokia 8 è il top di gamma dell’azienda finlandese. Il device ha puntato sulla parte posteriore con superficie lucida che luccica cambiando colore a seconda dell’incidenza della luce. Grazie alla risoluzione QHD con schermo da 5,3 pollici, questo device sì rivela estremamente nitido e luminoso.

Non solo offre una buona leggibilità sotto il sole, ma è interessante anche la modalità Bothie di Nokia, che oltre a consentire lo scatto di foto doppie con la camera principale e frontale, permette anche di girare video doppi con risoluzione 4K.

Scheda tecnica Nokia 8

  • Display LCD IPS 5,3″
  • Risoluzione 2560×1440 (554 PPI)
  • Processore Qualcomm Snapdragon 835
  • RAM 4 GB
  • Storage 64 GB espandibili
  • Fotocamere 13 + 13 MP (ottica f/2.0 Zeiss) – 13 MP
  • Connettività Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 5.0, USB Type-C
  • Batteria 3090 mAh
  • Dimensioni 151,5 x 73,7 x 7,9 mm
  • Peso 160 g
  • OS Android 7.1.1 Nougat
2 Condivisioni
Fabrizio Cannatelli

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.