Facebook: la nuova funzione Nearby Friend ci avviserà di Amici nelle vicinanze

Si chiama Nearby Friend la nuova funzione che Facebook è pronta ad aggiungere nei prossimi giorni negli USA. Si tratta sostanzialmente di una notifica dell’ultim’ora che avvertirà, l’utente di Facebook, sul suo dispositivo mobile Android e iOS se i suoi amici si trovano nei dintorni.

Nerby Friend Facebook

Si tratta di una funzione opzionale: l’utente potrà decidere se attivarla o meno. Facebook in questo modo comincia a fare notevoli passi avanti verso il mondo non solo virtuale ma anche reale, aiutando il proprio iscritto a restare in contatto e ad incontrare i propri amici.

Naturalmente già alcune associazioni negli USA hanno sollevato polemiche e preoccupazioni sulla privacy della nuova funzione che aumenta a dismisura le potenzialità della registrazione in luoghi e località, proprio perché se attivata terrà traccia della posizione dell’utente per “sempre”.

A quanto pare Zuckenberg sta cercando di tenere il passo delle tante app, come Tinder, che in USA stanno avendo un successo spropositato. Infatti Tinder geolocalizza le persone vicino a noi mostrando foto e qualche informazione. Se si è interessati ad entrare in contatto basterà cliccare sul cuoricino. Da lì si può iniziare a chattare ed in seguito decidere se incontrarsi o meno. Il successo di questa app sta non solo nella facilità di utilizzo ma anche nella riservatezza dell’approccio e nella eliminazione dei dati dopo qualche ora, azioni che Facebook non sembra svolgere.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

Fabrizio Cannatelli

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.