Come utilizzare due numeri di telefono diversi su WhatsApp

Hai uno smartphone Android dual Sim e ti stai chiedendo se è possibile utilizzare due numeri di telefono diversi su WhatsApp? La risposta è sì, vediamo come!  

WhatsApp è un’applicazione di messaggistica instantanea, utilizzabile su smartphone e da qualche tempo anche su PC, per scambiare messaggi di testo, vocali, video, immagini e file.

Due account su WhatsApp

Per chi ha però più di un numero telefonico o uno smartphone dual Sim e deve usare l’app di WhatsApp sia nella sfera privata che in quella lavorativa, ha la necessità di utilizzare due numeri di telefono diversi su WhatsApp e quindi due account.

Account WhatsApp SwitchMe

Vediamo come utilizzare due numeri di telefono diversi su WhatsApp.

La prima cosa da fare per avere due account diversi su WhatsApp è:

 SwitchMe Android

Terminato il processo di installazione, apri SwitchMe e crea due profili differenti in modo da avere applicazioni, settaggi e dati diversi.

  • Il primo profilo dovrà avere le impostazioni di sistema, le applicazioni e i dati attuali. Verrà avviato di default come amministratore del dispositivo e come primo account di WhatsApp.
  • Il secondo profilo sarà, invece, quello virtuale e completamente nuovo. Su questo dovrai eseguire il secondo account di WhatsApp.

Per passare da un account all’altro su WhatsApp, ti basterà selezionare il profilo da caricare.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

Fabrizio Cannatelli

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *