Come scoprire se il partner ti tradisce su WhatsApp

7 Condivisioni

Hai dei dubbi sul tuo partner e pensi ti stia tradendo? Vuoi sapere come scoprire un tradimento? Nell’era dei telefonini, delle app e dei social spiare qualcuno è diventato uno dei metodi più utilizzati. Ecco perché scoprire se il tuo partner ti tradisce con l’aiuto di WhatsApp è veramente facile, anche se l’app di messaggistica più famosa del mondo offre la crittografia end-to-end.

Esistono diversi trucchi che puoi applicare sull’app di messaggistica più famosa del mondo per scoprire se il partner ti tradisce su WhatsApp.

come scoprire tradimenti su whatsapp

Ci tengo a dirti che le attività di spionaggio sono illecite, quindi voglio ricordarti che le indicazioni fornite in questo tutorial sono state scritte soltanto a scopo informativo. Se vuoi sapere nel dettaglio come scoprire se ti tradisce su WhatsApp, prenditi cinque minuti di tempo libero e leggi con attenzione per verificare l’infedeltà del tuo partner. Non dovrai fare nulla di illegale ma solo riuscire ad impossessarti del telefono della tua dolce metà e capire il motivo dei suoi strani comportamenti.

Controlla le conversazioni su WhatsApp Web

Il primo riguarda la possibilità di leggere le sue conversazioni attraverso WhatsApp Web, la versione browser e desktop di WhatsApp.

Tutto quello che devi fare è andare su Whatsapp Web dal tuo smartphone, prendi poi il telefonino del tuo partner e apri il suo WhatsApp. Tappa sui tre puntini in alto a destra e seleziona la voce Whatsapp Web per scansionare il QR Code che appare sullo schermo.

mogli che tradiscono

Ricordarti che WhatsApp Web resterà sempre connesso, finché dallo smartphone della persona da spiare non tapperai nell’opzione di WhatsApp Web: Disconnetti da tutti i dispositivi connessi. Così facendo avrai modo di monitorare in tempo reale chi messaggia con il tuo partner e soprattutto cosa si scrivono.

Controlla l’archivio di WhatsApp

Una valida alternativa per scoprire se il partner ti tradisce con WhatsApp è impossessarsi del suo telefono per sbirciarne le attività WhatsApp quotidiane: con chi chatta e con chi scambia i file. Avvia l’app WhatsApp su dispositivo mobile e vai su Impostazioni > Utilizzo dati e archivio > Utilizzo archivio. Ti apparirà una lista contatti con cui lui o lei interagisce, con informazioni riguardanti foto, video, messaggi vocali, peso dei testi e via dicendo.

mio marito mi tradisce

Attenzione cliccando in basso sulla voce GESTISCI MESSAGGI, evita di cliccare su CANCELLA MESSAGGI perché cancelleresti tutti gli elementi del contatto. In questo modo il proprietario del dispositivo mobile potrebbe accorgersi della mancanza non solo dei messaggi ma anche degli elementi multimediali.

Controlla le chat archiviate

Chi ha un amante potrebbe archiviare le conversazioni WhatsApp in modo da conservarle in un archivio. Se sei in possesso del telefonino del tuo partner per capire se è infedele ti basterà accedere a WhatsApp e nella sezione Chat, scorrere in basso fino alla fine per visualizzare la voce Chat archiviate ().

moglie tradisce

Cliccandoci sopra potrai vedere le conversazioni archiviate, in caso contrario vedrai la scritta Tocca e tieni premuta la chat per altre opzioni.

Controlla l’utilizzo rete

Un altro monitoraggio che può essere effettuato per capire se il tuo partner ti tradisce è il controllo sull’utilizzo della rete. Apri WhatsApp sullo smartphone del tuo partner e vai su icona con i tre puntini per poi scegliere Impostazioni > Utilizzo dati e archivio > Utilizzo rete. Nella schermata che appare puoi visualizzare i valori di utilizzo di WhatsApp e prendere in considerazioni le voci Messaggi inviati, Messaggi ricevuti, Chiamate WhatsApp in entrata e Chiamate WhatsApp in uscita.

come capire se ti tradisce

Come recuperare chat cancellate

Se credi che il tuo compagno o compagna ti tradisca ed abbia cancellato chat compromettenti, puoi rivolgerti ad app o programmi spia presenti sugli store. Molti sono inaffidabili, pericolosi ed a pagamento. Tra i più famosi ti consiglio Dr Fone: Android iPhone Data Recovery, consente di recuperare chat cancellate ma anche foto, video, contatti e chiamate.

7 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli