Come recuperare gli smartphone Android, Windows Phone e iPhone in caso di furto o smarrimento

Hai perso il tuo iPhone o Samsung Galaxy o Nokia Lumia e non sai come fare? Tranquillo con App e funzioni nascoste puoi recuperare gli smartphone Android, Windows Phone e iOS in caso di furto o smarrimento

Smartphone e tablet sono oramai oggi gli inseparabili compagni di vita per ciascuno di noi. Può capitare di dimenticarseli da qualche parte oppure subire un furto e piangerne la scomparsa.

smartphone rubato

Fortunatamente questi dispositivi mobili possono essere tutti dotati di app e funzionalità che ne consentono il controllo da remoto, sia da un sito dedicato sia con comandi impartiti via SMS. Inoltre gli stessi creatori dei vari sistemi operativi, Android, iOS, Windows Phone hanno incluso delle funzionalità utili per ritrovare il dispositivo smarrito, visualizzandone la posizione su una mappa satellitare con una discreta approssimazione.

Possiamo anche farlo squillare o bloccarlo se siamo certi che sia stato rubato. Su Android addirittura è possibile installare un evoluto antivirus, come AVG Antivirus free, che permette di avere un totale controllo del dispositivo consentendo di attivare a distanza fotocamera e microfono per ascoltare quello che succede attorno al telefonino rubato.

Come recuperare uno smartphone Android in caso di furto o smarrimento

Da uno smartphone Android accediamo al Menu delle applicazioni, tappiamo Impostazioni Google e selezioniamo Gestione dispositivi Android. Nella schermata che apparirà verifichiamo che sia presente la spunta su Localizza questo dispositivo da remoto e attiviamo Consenti ripristino dati fabbrica e blocco remoto.

Andiamo sulla pagina web www.android.com/devicemanager ed effettuiamo il login con il nostro account Google. Se è la prima volta che utilizziamo il servizio, clicchiamo sul pulsante Individua dispositivo (sui Samsung Galaxy esiste la voce Servizi per la posizione > Posizione e ricerca). La precisione della mappa è veramente impressionante!

Gestione dispositivi Android

Se perdiamo il telefono clicchiamo su Fai squillare. In caso di furto, invece, clicchiamo su Blocca per rendere inutilizzabile lo smartphone: il sistema annullerà le impostazioni di sblocco dello schermo e ci chiederà di creare una password da usare in caso di recupero del telefono. Con Cancella effettuiamo un reset del dispositivo alle impostazioni di fabbrica.

Come recuperare uno smartphone Windows Phone in caso di furto o smarrimento

Anche i dispositivi del sistema operativo Microsoft, integrano una funzione per la gestione da remoto. Per usare la funzione Trova il mio telefono occorre che essa sia abilitata sullo smartphone. Tocchiamo Impostazioni dal Menu e scorriamo l’elenco fino a individuare la voce Trova il mio telefono. Spuntiamo Invia app al mio telefono tramite notifiche push (non SMS) e, opzionalmente, anche la seconda voce.

Trova il mio telefono Windows Phone

Usiamo le nostre credenziali di accesso Microsoft Live ID per accedere al sito www.windowsphone.com. Da qui potremo installare app e altro ma utilizzare la funzione Trova il mio telefono, raggiungibile dal menu a tendina sotto il nome usato per l’account.

Il sito mostrerà su una mappa la posizione del telefono con un’ottima approssimazione. Le possibilità messe a disposizione sono tre: Fai squillare, Blocca e Cancella. Bloccando il telefono non sarà più possibile accedere a nessuna funzionalità se non dopo aver immesso una password che il sistema ci chiederà di creare.

 

Come recuperare un iPhone in caso di furto o smarrimento

Nei dispositivi mobile Apple non manca una funzione “Anti-Theft” da usare in caso di smarrimento o furto. Per attivarla occorre, dal nostro smartphone, andare in Impostazioni > iCloud. Scorriamo la schermata che appare e individuiamo la voce Trova iPhone, verificando che lo slide corrispondente sia posizionato sul verde, altrimenti trasciniamolo verso destra per impostarlo su ON.

Trova iPhone

Fatto ciò, colleghiamoci alla pagina web www.icloud.com ed effettuiamo il login al servizio iCloud usando lo stesso Apple ID impostato sull’iPhone e col quale accediamo nell’Apple Store. Nella pagina principale clicchiamo sul pulsante Trova il mio iPhone.

Dopo qualche secondo la posizione esatta del nostro iPhone verrà indicata su una mappa dettagliata. In alto a destra clicchiamo Emetti suono per far squillare il telefono. Con Modalità smarrito possiamo impostare una password e bloccare l’iPhone, mentre Inizializza l’iPhone permette di cancellare tutti i nostri dati.

Non solo smartphone e tablet, il software gratuito Pray è un vero e proprio antifurto per PC e Notebook e in caso di necessità può essere attivato e controllato da remoto. Per approfondire dai un’occhiata qui: Come rintracciare il nostro notebook o smartphone in caso di furto.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

Fabrizio Cannatelli

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *