Come bloccare e non ricevere più le chiamate telefoniche pubblicitarie

0 Condivisioni

Siete stanchi delle continue telefonate pubblicitarie giornaliere? Sia degli operatori telefonici che vogliono farti cambiare compagnia telefonica che degli operatori di telemarketing? Potete porre fine a tutto questo. Come? Basta iscriversi al Registro Pubblico delle Opposizioni.

Basta telefonate pubblicitarie

Si tratta di un servizio gratuito che tutela il cittadino, il cui numero è presente negli elenchi telefonici pubblici e che decide di non voler più ricevere telefonate per scopi commerciali o ricerche commerciali o di ricerche di mercato.

L’iscrizione al Registro Pubblico delle Opposizioni può avvenire attraverso 5 modalità:

Registro Pubblico delle Opposizioni

Completata l’iscrizione potete verificarne l’esito chiamando il numero verde 800.265.265 e attenderne l’entrata in vigore entro 15 giorni. Dopo questo periodo non riceverete più telefonate pubblicitarie a meno che non abbiate dato il consenso al trattamento dei propri dati per finalità di telemarketing a soggetti terzi che effettuano chiamate pubblicitarie da fonti diverse dagli elenchi telefonici pubblici. In tal caso potete sempre richiedere la cancellazione del vostro numero dalla loro lista e attendere 15 giorni dalla data di richiesta della cancellazione.

Se tutto ciò non dovesse bastare potete rivolgervi all’Autorità Garante per la protezione dei vostri dati personali o sporgere denuncia all’Autorità Giudiziaria.

 

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

Non esitate a lasciare le Vostre impressioni o a porre domande.

0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.