Come scoprire chi ha chiamato da un numero sconosciuto

Hai ricevuto una chiamata da un numero non esistente in rubrica? Vuoi scoprire chi ha chiamato in pochissimi secondi? Bene, allora continua a leggere questo articolo e sono sicuro che al termine della lettura avrai modo di capire a chi appartiene il numero di telefono che ti ha chiamato, quindi mettiti comodo e concediti alcuni minuti di tempo libero perché ti rivelerò in pochi passaggi come scoprire chi ha chiamato da un numero sconosciuto.

chi mi ha chiamato

I call center che cercano di propinare offerte di ogni genere si sono moltiplicati. Chiamano a qualsiasi ora e spesso anche nella notte, come dei veri stalker professionisti. La legge è intervenuta con il Registro Pubblico delle Opposizioni, ma solo per chi ha un numero in elenco. Cellulari e recapiti riservati sono ancora indifesi ecco perché occorre proteggersi e bloccare chiamate fastidiose e aggressive.

Sapere a chi appartiene un numero di telefono che sta chiamando oggi è facile, in passato se il numero non era nella rubrica del telefono era praticamente impossibile risalire alla persona che aveva effettuato la chiamata. Oggi grazie ai molti servizi online scoprire il numero di telefono di chi chiama è un gioco da ragazzi. I social network come Facebook, i motori di ricerca come Google e le app come TrueCaller, Tellows e Sync.me sono solo alcuni dei metodi che puoi adottare per scovare a chi appartiene il numero di cellulare.

FACEBOOK

come scoprire chi ha chiamato

Prima di farti installare app che ti aiuteranno a scoprire il numero di telefono di chi chiama, se hai un profilo su Facebook cercare un contatto è semplice. Molte persone accedono al social di Zuckerberg usando il proprio numero di cellulare senza preoccuparsi di renderlo privato. Facebook, di default, rende visibili a tutti il numero di telefono che registri. In questi casi scoprire a chi appartiene un numero di telefono è possibile effettuando una ricerca nell’apposita barra.

Dopo esserti loggato su Facebook, dal tuo telefono, vai su Cerca e digita il numero di telefono per avere informazioni sulla persona che ti ha cercato.

Prova tu stesso a digitare il tuo numero di telefono ed a verificare se il social riesce a trovarti. In caso affermativo, ti consiglio di accedere in Impostazioni > Privacy e cercare la voce “Chi può cercarti usando il numero di telefono che hai fornito?“. Sostituisci Tutti con la voce Amici.

LEGGI ANCHE: Come scoprire a chi appartiene un numero di cellulare con Facebook

GOOGLE

Come scoprire chi ha chiamato

Anche il motore di ricerca Google è un altro servizio online che permette di scoprire chi ha chiamato da un numero sconosciuto. La ricerca è semplice, basta inserire nel campo di ricerca del sito il numero di telefono incriminato e premere sul pulsante Cerca con Google.

Tra i risultati dovresti poter visualizzare diversi riferimenti ed informazioni sul numero di telefono digitato. Esistono siti online come Tellows, Chistachiamando.it, Chi-michiama.it, Chiamanti.it, WhoCalledme.net che forniscono da subito tutto quello che c’è da sapere sul numero che stai cercando. Addirittura alcuni di questi servizi danno un voto con commenti positivi o negativi.

Ad esempio se il numero in oggetto è di un operatore telefonico o di altri scocciatori telefonici, evita di rispondere. Cerca su Google il numero di telefono e poi, in base alle opinioni dei vari utenti che sono già stati disturbati in passato dallo stesso numero, decidere se bloccarlo o meno.

  • Su Android 7 Nougat se accedi in Telefono e tappi sul numero di telefono che vuoi bloccare, ti basterà cliccare su Dettagli e dopo aver tappato sull’icona con tre linee orizzontali, in alto a destra, selezionare Blocca numero. Se invece vuoi visualizzare tutti i numeri di telefono bloccati devi andare su Telefono e pigiare sull’icona con tre linee orizzontale, in alto a destra, selezionare Impostazioni > Blocca numeri.
  • Su Android 6.0 invece esiste un Filtro molestie che puoi configurare facilmente. Per farlo devi aprire il tastierino numerico e pigiare sull’icona con tre linee orizzontali in basso a destra. Dal menu che si apre, scegli Filtro molestie. Il pannello Filtro molestie è suddiviso in due: da una parte le chiamate bloccate e dall’altra i messaggi. Seleziona l’icona a forma di ingranaggio per entrare nelle impostazioni del Filtro molestie e tappa sulla voce Regole di intercettazione per gestire i vari blocchi. Attiva la voce Intercettazione numero bloccato. Nelle Impostazioni, tappa su Parole chiave bloccate. Inserisci i termini da prendere in considerazione per fermare SMS di SPAM. Ancora nel pannello Impostazioni, scegli la voce Notifiche. Regola gli avvisi da far comparire sul telefono in base alle tue preferenze.
  • Sulle versioni Android precedenti cerca la voce Aggiungi ai numeri da rifiutare automaticamente e clicca sul numero indesiderato e poi sui tra pallini in alto a sinistra.
  • Su iPhone i passi per bloccare un contatto sono: Impostazioni > Telefono > Blocco chiamate e identificazione > Blocco Contatto…

TRUECALLER

Come scoprire chi ha chiamato

Disponibile anche per dispositivi mobili iOS e Android, TruCaller è un servizio online che identifica i numeri di telefono attingendo al suo database in cui sono salvati i numeri di chi lo ha installato ed utilizzato, e dei vari seccatori, come call center o telemarketing.  Considera che per visualizzare il risultato di una ricerca devi accedere a TrueCaller con un account Google o Microsoft, disabilita l’opzione Enhance your results, eviterai l’aggiunta nel database di TrueCaller dei contatti nella tua rubrica.

Per scoprire a chi appartiene un numero di cellulare puoi utilizzare TrueCaller, anche attraverso il suo al sito ufficiale, digitando nella barra di ricerca centrale: “Cerca il numero..“, il numero di telefono per poi premere Invio sulla tastiera. TrueCaller cercherà il numero digitato tra oltre 3 miliardi di numeri di telefono.

Se il numero digitato è presente, il risultato è costituito da una scheda con numero di utenti che hanno segnalato la numerazione, l’utenza a cui appartiene il numero e l’indirizzo.

Tra le altre funzionalità, TrueCaller identifica automaticamente le chiamate indesiderate e i tele-rivenditori prima di rispondere e blocca i numeri indesiderati.

TELLOWS

Come scoprire chi ha chiamato

Tellows è un servizio online che identifica a chi appartiene un numero di cellulare. Per utilizzarlo occorre collegarsi al sito ufficiale e digitare il numero di interesse, in alto a destra. Inserisci il numero senza spazi con l’aggiunta del prefisso. Subito dopo premi il pulsante ricerca.

Al termine ti verranno mostrate una serie di informazioni utili per avere maggiore chiarezza su chi ti ha effettivamente chiamato.

Se il numero digitato è presente, il risultato è costituito da una scheda con: tipo di chiamata (ad esempio Terrorismo telefonico, Truffa, Gioco a premi, Sconosciuto), nome dell’azienda o della persona, città e CAP, punteggio su molto serio o per niente serio, commenti degli utenti e numero di ricerche su quel numero. Il tutto viene riassunto in un punteggio da 1 a 9. Il più basso indica che il chiamante è affidabile, il più alto definisce il numero come aggressivo. Quando ricevi una chiamata da un recapito sospetto, con Tellows potrai inserirlo nel filtro molestie.

Tellows è, infatti, disponibile anche per Android e iOS. Dopo averla scaricata premi sull’icona a forma di ingranaggio in alto a destra. Seleziona Protezione in tempo reale per avere notizie immediate sulla reputazione del numero che ti sta chiamando. Per conoscere le segnalazioni riguardanti un numero, ti basterà inserirlo nel campo di ricerca, come nel sito ufficiale, e aspettare che l’app di Tellows riporti i commenti di chi ha già risposto.

SYNC.ME

Sync.me

A differenza di TrueCaller, Sync.me sincronizza la tua rubrica con i più popolari account di social con tanto di immagini e dati extra. Disponibile per dispositivi mobili iOS e Android, dopo aver installato l’app inserisci il tuo numero di telefono e conferma la finestra di dialogo successiva per l’invio della tua rubrica sui server di Sync,me. Al termine dell’operazione riceverai un messaggio di conferma.

Nella schermata seguente tappa sul pulsante sincronizza ed effettua la connessione con Facebook. In questo modo i contatti della tua rubrica si sincronizzeranno con i tuoi amici di Facebook.

Nella finestra principale di Sync.me digita il numero che vuoi identificare. In breve tempo l’app ti restituirà il nominativo associato al numero in questione. Clicca su quest’ultimo per leggere gli ulteriori dettagli sul contratto.

WHOOMING!

Whooming!

Se invece lo scocciatore si nasconde dietro un numero privato? Oggi puoi smascherarlo in soli 24 ore e senza bisogno di spendere euro o sporgere denuncia. Esiste un servizio gratuito chiamato Whooming che offre la possibilità di svelare l’identità della maggior parte dei recapiti che ti disturbano nascondendo il numero telefonico. Whooming direziona la chiamata in ingresso verso il proprio server per scoprire chi ti chiama.

Per registrarti su Whooming devi andare nel sito ufficiale e registrarti inserendo la tua email ed il tuo telefono. Una volta registrato un account gratuito ricevere un’email con la password per accedere. Entra nel profilo personale e clicca su Configurare. Qui dovrai inserire il numero da associare. E’ importante che sulla SIM ci sia almeno un euro. Il credito non viene toccato, ma preso in garanzia per abilitare la deviazione delle chiamate. Senza tale situazione Whooming non funzionerà.

Scegli quale deviazione sfruttare: totale o occupato.

  • La deviazione totale è adatta nel caso di chiamate anonime ripetute con brevi squilli (il tuo telefono non squillerà più).
  • La deviazione su occupato permette di decidere di volta in volta quali chiamate inoltrare al server. Per abilitarla devi chiamare il numero indicato da Whooming. Verifica di aver eseguito la procedura correttamente ed al termine sulla pagina web di Whooming comparirà il messaggio di avvenuta configurazione.

Quando riceverai una telefonata da un numero anonimo per usare il servizio ti basterà rifiutare la chiamata premendo il tasto rosso che utilizzi normalmente per interrompere una comunicazione.

Il servizio base di Whooming è gratis e permette di ricevere il contatto in chiaro entro 24 ore dalla telefonata. Se non vuoi aspettare così tanto puoi sfruttare le opzioni a pagamento suddivise in tre tipologie di ricarica: 5, 10, 25 euro. Il credito va a scalare mano a mano che ricevi gli SMS contenenti i numeri incriminati. Il responso in questo caso arriverà subito dopo la chiamata anonima e avrà un costo di 0,20 centesimi per messaggio. Se sei vittima di stalker con continue chiamate anonime puoi attivare i servizi Chiamata con lo stalker e Registra le chiamate con lo stalker: la prima ha un costo di 20 centesimi al minuto e permette di essere chiamati dallo scocciatore con il numero in chiaro, la seconda permette di registrare la telefonata per 20 centesimi al minuto (la registrazione non ha valore legale).

Attenzione nel caso di comunicazioni provenienti da utenze VoIP come Skype o Viber o da cabine telefoniche o da numeri di emergenza Whooming non potrà scoprire chi ha effettuato la chiamata.

Whooming è disponibile anche per dispositivi mobili iOS e Android ed a differenza del sito Web, offre la possibilità di controllare da subito la lista delle chiamate anonime riconosciute.

WOOZTHAT

come scoprire chi ha chiamato da un numero sconosciuto

Vuoi scoprire un numero sconosciuto? WoozThat è un’altra app che dopo averla scaricata e configurata sul tuo dispositivo mobile ti aiuterà ad identificare le chiamate anonime. In pratica basterà abilitare il trasferimento di chiamata sul tuo smartphone ogni qualvolta qualcuno tenterà di chiamarti con il famoso #31#. In quel caso dovrai rifiutare la chiamata per svelare il reale numero di telefono.

Per scaricare WoozThat occorre collegarsi, a seconda del tuo dispositivo mobile, su App Store o Play Store e dopo averlo configurato procedere alla sua configurazione.

Tappa quindi sul pulsante Avanti fino ad arrivare alla schermata che ti informerà la necessità di attivare una deviazione di chiamata gratuita. Conferma con un tap su OK.

Indica il tuo gestore telefonico ed il numero di telefono comprensivo di prefisso internazionale (+39 per l’Italia). Conferma tappando su Fatto, Salva e OK.

Dal menu principale di WoozThat puoi anche semplificare il tutto tappando su Impostazioni e attivare l’opzione Rifiuta e identifica le chiamate anonime automaticamente. In questo modo ogni chiamata telefonica anonima verrà rifiutata automaticamente. Clicca su OK. Non appena ti arriverà una telefonata anonima, sullo schermo del telefonino apparirà un riquadro di WoozThat. Nel caso in cui non avessi attivato il rifiuto automatico, devi tappare su Identifica: la chiamata verrà rifiutata e partirà l’identificazione del numero nascosto.

Vedrai una popup su cui tappare su OK. A questo punto, non devi fare altro che attendere l’identificazione del numero nascosto del chiamante.

LEGGI ANCHE: Come scoprire il numero di una chiamata anonima

Fabrizio Cannatelli

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.