Migliori fotocamere 360 gradi 2021: guida all’acquisto

Migliori fotocamere 360 gradi per catturare filmati. Una guida all’acquisto per capire cosa offre oggi il mercato per queste camere 360.

Dopo il successo delle migliori action camera, anche le fotocamere a 360° stanno prendendo sempre più piede tra i consumatori. Sono facili da utilizzare, divertenti e notevolmente utili. Vediamo nel dettaglio le loro caratteristiche e soprattutto quale fotocamera 360° scegliere.

Indice

Quale camere 360 scegliere

camera 360

In commercio esistono 2 tipologie di camere 360: action cam sferiche per le avventure pericolose e telecamere lifestyle, piccole, economiche e di facile utilizzo.

Scattare foto sferiche o immagini a 360 gradi con le migliori fotocamere 360 gradi, ti consentirà di mostrare a qualcuno tutto su una determinata posizione. Sono dispositivi perfetti per immobili, panorami o la possibilità di mostrare a qualcuno un luogo che altrimenti non potrebbe raggiungere.

Le fotocamere che scattano queste foto utilizzano in genere obiettivi fish-eye in grado di riprendere immagini che coprono metà della sfera. Si tratta di due telecamere combinate in una, che scattano due metà che verranno ricucite. Queste fotocamere sono più costose rispetto ai modelli standard, ma includono ottiche e software speciali per collegare le immagini in un rendering sferico uniforme.

I risultati sono manipolabili sui social media, visualizzabili con i migliori visori per la realtà virtuale o semplicemente eseguibili tramite il mouse o un dito su un display. Ma le immagini mostrano in genere la distorsione che aggiungono gli obiettivi grandangolari estremi.

Gli elementi da considerare prima di acquistare la migliore fotocamera 360 gradi sono:

Qualità video

Verifica attentamente la risoluzione, la stabilizzazione dell’immagine e la possibilità di streaming live. Più pixel ci sono nell’immagine creata e più coinvolgente sarà il risultato finale. Le soluzioni più comuni sono: 4K video 360, 14 MP, 5 MP.

Funzionalità

Da considerare tra le tante funzionalità quella di ritaglio per estrarre parti del video, ciò è particolarmente utile per soggetti in rapido movimento e quindi imprevedibili. L’importanza delle altre funzionalità, come GPS, Wi-Fi e modalità slow-motion, dipenderà da cosa e come ti piace registrare.

Memoria Interna

Se pensi fare tanti video e scattare foto, allora ti consiglio di acquistare una videocamera 360 con memoria interna. Le migliori fotocamere 360 gradi supportano le schede di memoria SD con capienza fino a 64 GB o anche oltre. In questo modo potrai registrare su una seconda memoria e scaricare i tuoi video o foto sul computer.

Frame

Per questo tipo di fotocamere, l’ideale è un 30 fps. Più il frame rate al secondo sarà elevato più i tuoi video saranno fluidi senza ritardi o pause.

Autonomia

Verifica bene la durata della batteria. Registrare video e dover pensare sempre a dover ricaricare la fotocamera potrebbe sembrare molto scocciante.

Impermeabilità

Se pratichi sport acquatico e vuoi una fotocamera 360 impermeabile allora dovrai tener conto anche di tale elemento. La spesa sarà un pochino più alta ma il risultato finale di video e foto sarà incredibile.

Connettività

Una valida opzione è la connessione Wi-Fi. Verifica se la camera 360 che vuoi acquistare ha tale elemento. In questo modo potrai scaricare foto e video senza cavo ovunque ed in qualsiasi momento.

Altri elementi da considerare

Da non sottovalutare anche: la qualità costruttiva, la presenza del GPS, e la compatibilità con gli smartphone.

Classifica migliori fotocamere 360 gradi

Ora che hai capito le potenzialità di questi dispositivi per foto e video a 360° ecco qui sotto una selezione per aiutarti ad individuare la migliore fotocamera 360 gradi.

Alcuni modelli sono più recenti e più grandi, mentre altri sono un po’ più vecchi ma continuano ad avere tutt’oggi un prezzo ancora molto competitivo.

1. Insta360 ONE X2

fotocamera sferica

Notevole miglioramento rispetto alle precedenti versioni.

Peso: 149 g | Impermeabile: 10 m | Risoluzione immagini: 18,5 MP | Risoluzione video: 5.7K | Memoria: MicroSD | Montaggio: attacco per treppiede | Durata della batteria: 80 minuti.

Pro

  • Crea clip dinamiche e di bell’aspetto
  • Editing AI facile
  • Colori e dettagli eccellenti
  • Modalità “SteadyCam” e “MultiView”

Contro

  • Richiede i telefoni di ultima generazione
  • La modifica richiede tempo
  • Funzionalità complesse

Insta360 One X2 è una action cam davvero impressionante che utilizza i suoi obiettivi a 360º non solo per la realtà virtuale, ma anche per varie modalità di modifica creative per video widescreen. La One X2 produce video e foto squisiti. Per utilizzarla al meglio dovrai armarti di tempo e pazienza e la sua app ad alta intensità di elaborazione richiede i telefoni più recenti, ma per i registi che vogliono provare qualcosa di diverso, One X2 è sicuramente il dispositivo ideale.

Offre 4 modalità di ripresa: 360, Steady Cam, InstaPano e MultiView. Con Steady Cam puoi registrare filmati stabilizzati attraverso la lente grandangolare. Tramite InstaPano vengono realizzati automaticamente scatti finali nitidi e tecnicamente perfetti. Con MultiView i vlog possono registrare in solitaria. 

2. GoPro Max

camera 360 gradi

La migliore fotocamera 360 impermeabile in commercio.

Peso: 163 g | Impermeabile: 5m | Video sferico da 5,6 K: fino a 30 fps | Video 2D 1440p: fino a 60fps | Risoluzione di immagini fisse: 16.6MP | Durata della batteria: 108 minuti (1440p), 78 minuti (5.6K).

Pro

  • Semplice il processo di modifica
  • Impermeabile senza bisogno di custodia

Contro

  • Presenta limiti in condizioni di scarsa luminosità
  • Filmati 2D a bassa risoluzione

Se stai cercando di girare video a 360 gradi di avventure sportive o avventure all’aperto, GoPro Max è l’opzione migliore in circolazione. A differenza di Insta360 One X, è impermeabile fino a cinque metri senza bisogno di una custodia e il flusso di lavoro di modifica è fluido e semplice. Se vuoi trasformare il tuo video a 360 gradi in un tradizionale film 2D – che è uno dei principali vantaggi delle action cam 360 ​ – il software OverCapture dell’app ti consente di farlo facilmente, purché tu sia soddisfatto del filmato finale in Full HD . La GoPro Max amplifica anche molte delle funzionalità viste su GoPro Hero 8 Black, tra cui una stabilizzazione HyperSmooth superiore e sequenze TimeWarp a 360 gradi. Il metraggio video 2D leggermente inferiore indica che Max non è la GoPro definitiva sia per i filmati a 360 che standard. Ma è un’opzione fantastica per chiunque voglia riprendere sequenze d’azione in ogni direzione senza il fastidio di decidere dove puntare la propria action cam, quindi modificarla rapidamente in seguito.

3. HumanEye Vuze XR

videocamere a 360 gradi

Tra le migliori camere 360 professionali.

Peso: 212 g | Massima risoluzione video: 5760 x 2880 a 30 fps | Risoluzione di immagini fisse: 18MP | Durata della batteria: 60 minuti.

Pro

  • Impressionanti filmati 2D e 3D
  • Eccellente la qualità costruttiva

Contro

  • App per telefono limitata
  • Software desktop difettoso

Grazie agli obiettivi pop-out, Vuze XR è in grado di registrare video VR a 360 gradi e 3D. Si presenta con un design intelligente e fisicamente ben implementato grazie alla solidità del meccanismo a cerniera e alle molle. La possibilità di girare video con una risoluzione di 5,7 K e la qualità dell’immagine della fotocamera non sono male. Sfortunatamente, la mancanza di funzionalità di modifica dell’app limita il dispositivo, coma anche la natura leggermente stravagante dell’app desktop non facilitano la manipolazione dei filmati o delle immagini. Detto questo rimane comunque una delle migliori fotocamere 360 gradi anche se un gradino sotto rispetto alla Insta360 One X.

4. Insta360 One R

fotocamera 360 gradi samsung

Miglior camera 360 con design modulare.

Peso: 130,5 g | Massima risoluzione video: 5760 x 2880 a 30 fps | Risoluzione di immagini fisse: 18,5 MP | Durata della batteria: 70 minuti.

Pro

  • Design modulare ampiamente efficace
  • Solida qualità d’immagine a 360 gradi

Contro

  • Schermo molto piccolo
  • Elaborazione di immagini Sub-GoPro

La caratteristica principale di Insta360 One R è il suo design modulare. Composto da tre blocchi: batteria, controlli e fotocamera, la sezione dell’obiettivo può essere cambiata per adattarsi alla tua situazione. Oltre a un modulo sensore da 1 pollice, l’elemento a doppia lente è davvero entusiasmante: capace di catturare filmati a 360 gradi in 5,7 K a 30 fps, trasforma Insta360 One R da action cam a fotocamera da 360 grati. La stabilizzazione è eccellente e i risultati in condizioni di luce sono  la nitidezza scende ai bordi di ciascun obiettivo, ma i risultati in condizioni di luce sono buone, con dettagli decenti e rumore limitato. Lo stesso non si può dire in condizioni di scarsa illuminazione, in cui sorgono problemi di elaborazione del software, con fotogrammi sfocati.

5. GoPro Fusion

theta 360 amazon

Miglior videocamera 360 gradi.

Peso: 226 g | Massima risoluzione video: 5228 x 2624 a 30fps | Risoluzione di immagini fisse: 18MP | Durata della batteria: 70 minuti.

Pro

  • Risoluzione 5.2K
  • Over-capture per video standard

Contro

  • Di fascia alta e costosa
  • Overkill per la maggior parte degli utenti

La GoPro Fusion può catturare video a 360 gradi con una risoluzione di 5,2 K a 30 fps (o 3 K a 60 fps), il che è fantastico, ma il suo vero trucco è stata l’introduzione della modalità OverCapture. Come GoPro Max e Insta360 One X, questo ti consente di filmare a 360 gradi, quindi di creare un video standard 16: 9 dal filmato. Aggiungi GPS, bussola, accelerometro, giroscopio, Wi-Fi, Bluetooth, audio 3D e compatibilità con i supporti GoPro esistenti. Non è la miglior fotocamera subacquea ma offre comunque una buona impermeabilità fino a 5 metri di profondità. L’ultimo aggiornamento del software Fusion è stato eseguito oltre un anno fa, ma se questo per te non è un problema, vale sicuramente la pena prenderla in considerazione, soprattutto se necessiti di una fotocamera impermeabile a 360 gradi.

6. Insta360 One

videocamera

Le modalità video uniche aiutano questo clip-on 4K a distinguersi.

Peso: 83 g | Massima risoluzione video: 3840 x 1920 a 30fps | Risoluzione di immagini fisse: 24 MP (incluso grezzo) | Durata della batteria: 70 minuti.

Pro

  • Il design a clip funziona anche in remoto
  • FreeCapture e Bullet Time

Contro

  • Solo iOS
  • Si rivolge solo ai videografi

Insta360 One include FreeCapture, una modalità che consente agli utenti di filmare a 360 ° prima di trasformare i risultati in un formato 16: 9 tradizionale. Somiglia molto alla funzionalità della GoPro Fusion con capacità 4K simili, anche se il confronto finisce lì. Insta360 One, affidabile videocamera 4K a 360 ° per video e immagini fisse, offre un altro strumento avanzato a forma di Bullet Time, una modalità slow-mo con frame rate rapido che richiede agli utenti di agitare rapidamente la telecamera attorno a loro su … un pezzo di spago. È strano, ma efficace: l’effetto slow motion che puoi aggiungere a questo filmato sembra uscito da Matrix. Viene fornito con un filo per treppiede anche per le riprese in remoto.

7. Samsung Gear 360

fotocamere 360 gradi

Una 360 camera di facile utilizzo anche se un po’ datata.

Peso: 130 g | Massima risoluzione video: 4096 x 2048 a 24fps | Risoluzione di immagini fisse: 8,4 MP | Durata della batteria: 130 minuti.

Pro

  • Design liscio ed ergonomico
  • Funziona con iOS

Contro

  • Batteria più piccola rispetto al vecchio modello
  • Qualità video deludente

Con un fattore di forma simile alle fotocamere Theta 360 di Ricoh, questo sparatutto tascabile a doppio obiettivo è stato abbattuto di uno o due punti in termini di specifiche da quando Samsung ha deciso che doveva aiutare a giustificare l’esistenza del proprio Gear VR. Ad esempio, mentre il Gear 2016 originale catturava immagini fisse da 15 MP, questa nuova versione raggiunge appena la metà. Ha anche una batteria più piccola, il che significa che dovrai portare con te un caricabatterie portatile compatibile con USB-C. Samsung ha abbandonato l’idea delle fotocamere a 360 gradi? Quasi certamente, ma il simpatico Gear 360 a prova di schizzi è facilissimo da usare, con un software di editing gratuito, quindi se non altro aiuta a rendere accessibile il nuovo supporto.

8. Ricoh Theta V

360 camera

La miglior camera 360 che cattura in 4K e con un fattore di forma imbattibile.

Peso: 121 g | Max. risoluzione video: 3840 × 1920 a 30fps | Risoluzione di immagini fisse: 14MP | Durata della batteria: 80 minuti.

Pro

  • Video 4K e streaming live
  • Fattore di forma e filetto del treppiede

Contro

  • Molto costosa
  • Mini HDMI rimosso

È stato Ricoh che ha portato la creazione di video a 360 ° nel mainstream con la sua Theta S alcuni anni fa, ma nonostante tutto lo splendore del suo fattore di forma, ha prodotto a malapena 25 minuti di video piuttosto soft con una sola carica. Il follow-up Theta V sembra lo stesso, ma è in grado di registrare video 4K, streaming live 4K e persino registrare audio spaziale a 360 ° grazie ai suoi quattro microfoni, per ben 80 minuti. Basato su Android e Qualcomm Snapdragon 625, Theta V aumenta notevolmente l’ISO e ha sia il Wi-Fi che il Bluetooth, quindi può essere gestito da remoto tramite un’app.

9. Garmin VIRB 360

360 camere

La migliore fotocamera 360 robusta e di qualità.

Peso: 160 g | Impermeabile: 10 m | Risoluzione immagini: 15 MP | Risoluzione video: 5.7K | Memoria: MicroSD | Montaggio: Vari tramite supporti in dotazione | Durata della batteria: 65 minuti.

Pro

  • Qualità video
  • Riprese video 360 fino a 5,7 K.
  • L’app VIRB facile da usare
  • Impermeabile fino a 10 m senza alloggiamenti
  • Offre 3 diverse modalità dell’obiettivo

Contro

  • I file occupano molto spazio, quindi assicurati di svuotare regolarmente la scheda SD.
  • L’app ogni tanto si blocca
  • La fotocamera si blocca se si riprende in RAW con 4k dopo 4-5 minuti di riprese continue
  • Costosa

Garmin VIRB 360 è una webcam di qualità e molto robusta. Puoi utilizzarla per catturare ogni singolo dettaglio grazie al suo doppio obiettivo grandangolare per ottenere video ad altissima risoluzione. E’ un concentrato di qualità ed è perfetta per chi ama gli sport estremi e non vuole perdersi nemmeno un istante delle proprie imprese.

Tra le numerose funzionalità della action cam Garmin troviamoi: il controllo comandi vocali, GPS integrato, barometro, bussola e giroscopio. Puoi registrare registrare sfruttando i parametri a disposizione e condividere in live streaming grazie alla connessione Wi-Fi integrata. I 4 microfoni integrati offrono un’alta sensibilità e consentono di catturare i suoni circostanti per una resa ancora più realistica. La scocca è robusta e resiste a qualsiasi tipo di condizione o situazione.

10. Kandao QooCam 8K 360

camere 360

Camera 360 ad alta risoluzione e di qualità.

Peso: 245 g | Dimensioni: 145 x 57 x 33mm | Impermeabile: no | Risoluzione immagini: 29,5 MP | Risoluzione video: 7.7K | Memoria: 64 GB interni, slot per schede SD | Montaggio: treppiede | Durata della batteria: 90 minuti.

Pro

  • 4K 120 fps slow-motion
  • SuperSteady

Contro

  • Costoso
  • Durata della batteria
  • Non impermeabile

La QooCam 8K è la migliore fotocamera 360 in questo momento per la qualità dell’immagine. Offre un enorme sensore CMOS da 1 / 1,7 pollici (per 360 standard), colore a 10 bit e, ovviamente, una risoluzione 8K. Per quanto riguarda la qualità delle sue foto e video, la QooCam 8K è veranebte di alto livello. Le foto hanno moltissimi colori e contrasto e non mancano: dettagli, nitidezza e fluidità dei video – sia a 360 ° che widescreen.

La QooCam 8K è perfetta per i registi creativi. Purtroppo presenta alcuni piccoli difetti, che sono: ventola leggermente rumorosa, durata della batteria non eccezionale, non è impermeabile senza un alloggiamento ed è piuttosto costosa.

Conclusioni

Come hai potuto constatare, le fotocamere 360° hanno lo scopo di catturare l’attenzione degli utenti per registrare video a 360 gradi o scattare foto a 360 gradi, e vengono sempre più utilizzate non solo per i social network ma anche per essere caricate su YouTube.

Consigliarti quale fotocamera 360 gradi acquistare non è facile, in questa guida all’acquisto puoi trovarne di tutte le fasce di prezzo, a te la scelta su quella più adatta alle tue tasche ed esigenze.

Altri articoli utili

Fabrizio Cannatelli

Autore e Founder di Informarea, sono un appassionato di informatica e tecnologia da sempre. La voglia di comunicare e di condividere sul Web le mie curiosità e le mie conoscenze, mi ha spinto a lanciarmi nel progetto di questo sito. Nato un po' per gioco e un po' per passione, oggi è diventato una grande realtà.

Approfondimenti