Le migliori fotocamere compatte 2021: Guida all’acquisto

Le migliori fotocamere compatte da acquistare quest’anno. Una guida all’acquisto con la nostra classifica su quali fotocamere compatte prendere in considerazione tenendo conto del prezzo e delle caratteristiche tecniche.

E’ vero oggi con gli smartphone top di gamma puoi scattare foto fantastiche e con risoluzioni elevate, ma se sei un vero appassionato di fotografia e vuoi evitare di rimanere con un telefonino scarico, ti consiglio di affidarti a fotocamere a prezzi convenienti e di alta qualità, come le fotocamere compatte.

In questo articolo ti illustrerò le migliori fotocamere compatte con zoom esteso, dimensioni ridotte e impugnatura comoda, per evidenziarti i pro e i contro di ciascun modello.

Indice

Classifica delle migliori fotocamere compatte

macchine fotografiche compatte

Se vuoi acquistare una fotocamera compatta al top, ti consiglio di tenere conto dei seguenti elementi: lo zoom, i Megapixel (12MP sono più che sufficienti), la modalità di scatto semiautomatica o manuale per regolare i parametri ISO, apertura e tempo di esposizione. Considera poi la connettività Wi-Fi e la registrazione dei video in HD.

Detto questo, ora che sai tutto, non ti rimane che analizzare le migliori fotocamere compatte più adatte alle tue esigenze e budget. Scegliere quale comprare non dovrebbe essere così difficile se hai le idee chiare.

1. Fujifilm X100V

macchina fotografica compatta

La migliore fotocamera compatta per chi è un vero appassionato di fotografia.

Sensore: APS-C | Megapixel: 24,3 MP | Obiettivo: 23 mm f / 2 | Display: 3 pollici fisso, 1.620.000 punti | Mirino: ottico ibrido / EVF | Scatto continuo: 11 fps | Risoluzione video massima: 4K UHD | Utente: esperto.

Pro

  • Design e controlli accattivanti
  • Obiettivo con messa a fuoco più ravvicinata
  • Mirino ibrido ottico / elettronico

Contro

  • Nessun zoom ottico
  • Costoso al momento

La X100V rispetto ai precedenti modelli precedenti X100, ha un obiettivo nuovo e più nitido, al fine di rendere piena giustizia al sensore più recente: l’X-trans, il quale produce immagini meravigliose e incisive, mentre l’obiettivo a focale fissa 35 mm f / 2 offre risultati sempre nitidi. Non esiste la funzionalità di zoom ottico, quindi tienilo a mente, ma se stai cercando una fotocamera da tenere al tuo fianco e utilizzare per catturare qualunque cosa incontri, la X100V è una scelta eccellente.

L’autofocus e le funzionalità video 4K sono stati notevolmente migliorati, inoltre colpiscono l’inclusione dell’apertura esterna dell’obiettivo, la velocità dell’otturatore e le ghiere ISO; elementi che farebbero contenti tutti quei fotografi che sono cresciuti con le macchine fotografiche a pellicola. Non manca il mirino ibrido ottico / digitale intelligente che non solo è super luminoso e chiaro, ma è anche privo di lag.

La X100V è indubbiamente la migliore della serie ed il prezzo è molto alto. Nel caso non avessi budget ti consigliamo di dare un’occhiata ai modelli precedenti della serie come l’X100F e l’X100T, i quali hanno prospettive molto simili e offrono anche una ripresa superba.

2. Panasonic Lumix TZ200

fotocamere compatte

Miglior compatta con super zoom.

Sensore: 1 pollice, 20.1MP | Obiettivo: 25-360mm, f/3.3-6.4 | Display: 3.0 pollici touchscreen, 1,240,000 pixel | Mirino: EVF | Scatto continuo: 10fps | Risoluzione video massima: 4K | Utente: Principiante-intermedio.

Pro

  • Zoom 15x
  • Sensore da 1 pollice

Contro

  • Mirino elettronico piccolo
  • Display fisso

La TZ200 della Panasonic è una compatta tascabile con super zoom. La gamma TZ, e quindi la Lumix TZ200, domina la categoria grazie alle dimensioni ridotte e ad un sensore da un pollice in grado di migliorare notevolmente la qualità dell’immagine. Lo zoom ha un fattore d’ingrandimento 15X mentre il mirino elettronico ed il grande display touch offrono funzionalità aggiuntive tali da rendere questa fotocamera compatta versatile e straordinaria.

Come è comune nella scuderia Panasonic, la TZ200 registra anche video 4K di alta qualità, mentre la durata della batteria è notevolmente robusta. Questo la rende un’ottima fotocamera per viaggiare. Poter continuare a scattare senza doversi preoccupare di ricaricare è un vero vantaggio. Ecco perché la TZ200 è tra le migliori fotocamere compatte da viaggio, oltre ad essere solida, soddisferà sicuramente il fotografo avventuroso.

3. Sony Cyber-shot RX100 VII

macchina fotografica professionale

Questa compatta è un acquisto straordinariamente versatile.

Tipo: compatto | Sensore: 1in | Megapixel: 20,1 MP | Obiettivo: 24-200 mm f / 2.8-4.5 | Display: inclinabile da 3 pollici, 922.000 punti | Massima velocità di scatto continuo: 20 fps | Risoluzione video massima: 4K | Utente: intermedio / esperto.

Pro

  • Molto piccola
  • Ampia gamma di zoom
  • Video 4K e
  • Scatto a raffica veloce

Contro

  • Prezzo

La Sony Cyber-shot RX100 VII è la migliore compatta in circolazione. I punti migliori sono: la sua impressionante gamma di zoom da 24-200 mm in una fotocamera così piccola, il suo mirino elettronico pop-up in una fotocamera che sembra troppo piccola per averne uno e il suo sensore da 20,1 MP da 1 pollice di buone dimensioni.

Può girare video 4K ed è dotata di un sistema di messa a fuoco automatica a rilevamento di fase a 357 punti ad altissima tecnologia, una velocità di scatto continuo di 20 fps (fino a 90 fps in modalità Burst singolo) e una risposta AF di 0,02 sec con tracking AF in tempo reale. Ha anche le modalità video S-Log2 e S-Log3 di Sony per la registrazione video di fascia alta e la gradazione del colore, il tutto in una fotocamera tascabile. Tutta questa potenza è impressionante, ma aumenta notevolmente il prezzo. Se però hai abbastanza soldi da potertela permettere, questa fotocamera compatta non ti deluderà.

4. Canon PowerShot G1 X Mark III

fotocamere digitali compatte

Compatta con sensore APS-C e lente zoom.

Sensore: APS-C CMOS, 24.2MP | Display: 3 pollici orientabile touchscreen, 1,040,000 dots | Obiettivo: 24-72mm, f/2.8-5.6 | Mirino: EVF | Scatto continuo: 7fps | Risoluzione video massima: 1080p | Utente: Intermedio/esperto.

Pro

  • Controlli touchscreen
  • Sensore grande

Contro

  • Solo video a 1080p
  • Lunghezza focale zoom limitata

La Canon PowerShot G1 X Mark III offre un sensore APS-C come quello delle reflex nel corpo di una macchina fotografica compatta. Non mancano il mirino elettronico ed un’interfaccia touchscreen.

Ospita lo stesso sensore APS-C da 24 megapixel nel suo corpo sottile. Questo è abbinato ad un obiettivo zoom che è ancora più sorprendente, poiché copre una gamma focale equivalente 24-72 e può ritrarsi nel corpo della fotocamera quando non stai scattando foto.

Potrebbe sembrare costosa ma rispetto alle altre fotocamera compatte APS-C, ha un prezzo inferiore.  Unico limite? La focale zoom limitata da 24-72 mm.

5. Canon PowerShot G7 X Mark III

fotocamera compatta

La fotocamera compatta perfetta per i vlogger.

Sensore: 1 pollice 20.1MP | Display: 3 pollici, 1.040.000 pixel | Obiettivo: 24-100 mm, f/1.8-2.8 | Mirino: No | Scatto continuo: 20fps (30fps in modalità Rar Burst) | Utente: Principiante/Intermedio.

Pro

  • Raffica molto veloce
  • Qualità costruttiva

Contro

  • No aggancio per treppiedi
  • Manca il mirino

La Canon PowerShot G7 X Mark III ha aggiunto video 4K con porta microfono per fare streaming su YouTube. E’ una delle migliori compatte per chi desidera registrare video live grazie ad un display LCD movibile e filtro ND integrato. Lato foto, offre raffiche a 30 FPS e schermo touchscreen molto sensibile.

Presenta, inoltre, un sensore da 1 pollice e una porta per microfono da 3,5 mm che ti permetterà di collegare un microfono esterno per una qualità del suono superiore. La mancanza dell’aggancio per il treppiedi e di un mirino, potrebbero essere un problema se hai intenzione di scattare foto, ma resta comunque una valida fotocamera compatta.

Leggi anche le migliori fotocamere Canon

6. Panasonic Lumix LX100 II

miglior fotocamera compatta

La miglior fotocamera 4K per appassionati di fotografia.

Sensore: Micro Quattro Terzi, 17MP | Display: 3.0 pollici touchscreen, 1,240,000 pixel | Obiettivo: 24-75mm, f/1.7-2.8 |  Mirino: EVF | Scatto continuo: 11fps | Risoluzione video massima: 4K | Utente: Intermedio.

Pro

  • Qualità dell’immagine
  • Controlli di qualità

Contro

  • Display fisso
  • Zoom lento
  • 17 MP è poco rispetto ai rivali

La Lumix LX100 II è una compatta versatile con lente zoom modesta (24-75 mm) ma in grado di fare ottime fotografie. L’obiettivo ha un’apertura da f/1.7-2.8 ed il sensore da 17 MP permette di ottenere una qualità dell’immagine altissima. Offre un display touchscreen di tipo fisso, video 4K e controlli sul corpo macchina.

Con questa fotocamera puoi utilizzare il suo rapporto di aspetto nativo 4: 3, il rapporto 3: 2 utilizzato dalla maggior parte delle reflex digitali e dei modelli mirrorless o un formato “largo” 16: 9 senza perdere molti megapixel con il ritaglio. Con un selettore esterno della velocità dell’otturatore, l’anello di apertura dell’obiettivo e un interruttore del rapporto di aspetto, la LX100 II è una fotocamera compatta da sogno per appassionati ed esperti.

7. Sony Cyber-shot RX100 VI

migliori fotocamere compatte

La fotocamera compatta con sensore ultra veloce.

Sensore: 1 pollice, 20.1MP | Display: 3.0 pollici inclinabile touch screen, 921,000 dots | Obiettivo: 24-200mm, f/2.8-4.5 | Mirino: EVF | Scatto continuo: 24fps | Risoluzione video massima: 4K | Utente: Intermedio/esperto.

Pro

  • Mirino EVF
  • video 4K
  • Raffica veloce

Contro

  • Costosa
  • Poco maneggevole

La fotocamera Sony RX100 VI è una compatta con sensore capace di catturare dati ad alta velocità. Riprende video 4K, slow motion 40x e offre velocità di raffica fino a 24 fps. Non mancano mirino elettronico integrato e super zoom da 24-200 mm.

E’ molto costosa, ma sei vuoi una compatta versatile con zoom di qualità allora te la consiglio.

8. Sony ZV-1

fotocamera digitale compatta

Tra le migliori fotocamere compatte oggi sul mercato.

Sensore: 20.1 MP da 1 pollice | Display: Touchscreen vari-angle da 3 pollici, 921,600 punti | Obiettivo: 24-70mm f/1.8-2.8 |  Mirino : No | Scatto continuo: 24 FPS | Risoluzione video massima: 4K/30p | Livello utente: Principiante/intermedio

Pro

  • Ottima per le riprese video
  • Sensore come le RX100

Contro

  • Non per mani esperte
  • Schermo posteriore piccolo

Se ami i video più delle foto allora la Sony ZV-1 è adatta a te. Il punto di forza di questa fotocamera compatta sono la qualità dei video grazie ad un sensore da 20.1MP (lo stesso delle RX100) e ad un ottimo autofocus che mantiene la messa a fuoco su oggetti in movimento e persone. Scatta anche foto di qualità con un ottimo sfocato sia nelle riprese video che nel vlogging.

L’autofocus è veramente eccezionale e lo schermo posteriore è orientabile. Non ha il mirino della RX100 VII, o la gamma di zoom più lunga, ma la qualità delle immagini fisse è altrettanto buona. Inoltre è molto più economica.

9. Sony Cyber-shot RX10 IV

fotocamera compatta

La miglior compatta con focale zoom di qualità.

Sensore: 1 pollice CMOS, 20.2MP | Display: 3.0 pollici inclinabile touchscreen, 1.44m dots | Obiettivo: 24-600mm, f/2.4-4 | Mirino: EVF | Scatto continuo: 24fps | Risoluzione video massima: 4K | Utente: Intermedio/esperto.

Pro

  • Lente dello zoom di qualità
  • Ottimo sensore

Contro

  • Costosa
  • Interfaccia e comandi non perfetti

La RX10 IV della Sony è una delle migliori fotocamere bridge in commercio. E’ molto costosa ma considerando quello che offre ne vale la pena. Lo zoom 26-600mm f/2.4-4 è veramente spettacolare come anche il sistema di autofocus ed il sensore da 1 pollice a 20,1 MP. Altre caratteristiche da non sottovalutare sono la maneggevolezza con grande display touch e la possibilità di scattare a 24 fotogrammi al secondo e di catturare video in 4K.

10. Olympus Tough TG-6

canon compatta

Migliore fotocamera compatta impermeabile.

Tipo: compatto | Sensore: 1 / 2,3 pollici | Megapixel: 12.0MP | Schermo: 3,0 pollici, 1.040.000 | Mirino: Nessuno | Obiettivo (effettivo): 25-100 mm f / 2-4,9 | Velocità di scatto continuo: 20 fps | Risoluzione video massima: 4K | Utente: Intermedio/esperto.

Pro

  • Cattura immagini in Raw
  • Indistruttibile
  • Piccolo sensore da 1/2,3 pollici

Contro

  • Durata batteria
  • Interfaccia confusa

La Tough TG-6 di Olympus è una fotocamera indistruttibile e molto resistente.  E’ impermeabile fino a una profondità di 15 metri, e resiste a cadute da un’altezza di 2,1 metri, al gelo fino a -10 gradi e a qualsiasi tipo di urti. Questa è una fotocamera indistruttibile in grado di sopportare qualsiasi condizione atmosferica, sia che tu deciderai di portarla con te in montagna o che nell’oceano.

Quest’ultimo modello è dotato di utili modalità Auto e Scene progettate per eliminare lo stress dalle riprese. È orientato a coloro che amano i grandi spazi aperti, con GPS integrato, bussola, altimetro e tanto altro. Il TG-6 dispone anche di una modalità “microscopio digitale” che permette di avvicinarti ai tuoi soggetti senza perdita di qualità. È una delle migliori fotocamere impermeabili in circolazione e anche una delle compatte più belle.

11. Sony Cyber-shot WX220

nikon compatte

La miglior fotocamera compatta economica.

Sensore: 1/2.3 pollici CMOS, 18.2MP | Display: 2.7 pollici, 460,000 pixel | Obiettivo: 25-250mm, f/3.3-5.9 | Mirina: No | Scatto continuo: 1.5fps | Risoluzione video massima: 1080p | Utente: Principiante.

Pro

  • Design
  • Zoom 10x

Contro

  • Display piccolo
  • Caratteristiche non elevate

La Sony WX220 è una fotocamera compatta con zoom ottico 10 x e focale da 25-250 mm. Le immagini garantiscono un ottimo dettaglio con possibilità di essere condivise direttamente da questo dispositivo dal Wi-Fi integrato. Lo schermo di 2.7 pollici è piccolino ma comunque proporzionato alle dimensioni tascabili di questa macchina fotografica. Non ci sono altre funzioni extra ma per quel poco che riesce a fare è una macchina fotografica da considerare.

12. Ricoh GR III

reflex compatta

Fotocamera compatta di nicchia ma di qualità.

Sensore: APS-C 24.2MP | Display: 3.0 pollici touchscreen, 1,040,000 punti | Obiettivo: 28mm f/2.8 (35mm-equivalenti) | Mirino: No | Scatto continuo: 4fps | Risoluzione video massima: Full HD | Livello: Intermedio.

Pro

  • Solida e piccola
  • Lente luminosa e sensore di qualità

Contro

  • Batteria con poca autonomia
  • Qualità dei video non elevata

La GR III di Ricoh, è tra le migliori fotocamere compatte in commercio, offre un sistema di stabilizzazione dell’immagine in una fotocamera di piccole dimensioni con lente di qualità ed una incredibile velocità. L’autonomia è leggermente scarsa e l’obiettivo da 28 mm è fisso.

Si tratta di una compatta APS-C di belle dimensioni, ideale per chi vuole portarla in tasca e fare foto mentre è in giro. Anche se la qualità costruttiva ed il set di funzionalità sono elevati, il prezzo è comunque troppo alto; se però ami viaggiare e fare belle foto, ti consiglio di prenderla in considerazione.

13. Sony Cyber-shot RX100 IV

migliore macchina fotografica compatta

La miglior Fotocamera compatta con grande dotazione.

Sensore: 1 pollice 20.1MP | Display: 3 pollici inclinabile, 1.229.000 punti | Obiettivo: 24-70 mm, f/1.8-2.8 |  Mirino: EVF | Scatto continuo: 16fps | Utente: Intermedio.

Pro

  • Sensore ottimo
  • Mirino integrato

Contro

  • Manca il touchscreen
  • Non ergonomica

La RX100 IV della Sony offre una dotazione importante ad un prezzo decisamente ottimale. Il grande sensore da un pollice permette un livello di dettaglio elevato mentre l’obiettivo 24-70mm offre una buona apertura. E’ sicuramente una delle migliori fotocamere con grande dotazione ma non offre uno zoom potente e né versatile. In compenso il mirino integrato da 2,36 milioni di punti è perfetto come anche la stabilizzazione ottica. Non mancano finiture eleganti tali da rendere questo dispositivo un’ottima compatta anche se poco ergonomica.

14. Leica Q2

macchine fotografiche

Se riesci a vivere senza zoom (e molti dei tuoi soldi), prendi questo

Tipo: compatto | Dimensioni del sensore: Full frame | Megapixel: 47MP | Obiettivo: 28 mm, f / 1.7 | Schermo: touchscreen fisso da 3 pollici, 1,04 milioni di punti | Mirino: EVF | Scatto continuo: 10 fps | Risoluzione video massima: Full HD | Utente: appassionato / esperto,

Pro

  • Qualità costruttiva e maneggevolezza
  • Leica Super Summicron 28mm f / 1.7
  • Sensore full frame 47MP

Contro

  • Prezzo
  • Pannello LCD fisso
  • Nessun flash pop-up

Le fotocamere Leica tendono a dividere spesso le opinioni, in quanto sono costose, costruite secondo design e standard tradizionali e non sempre riescono a tenere il passo dei competitor per tecnologia e funzionalità. Eppure la fotocamera Leica Q2 cambia tutte le carte in tavola.

Di certo non è una fotocamera per tutti, dato che costa una fortuna. Offre una qualità dell’immagine a pieno formato grazie al suo sensore da 47 megapixel ed un obiettivo Summilux prodotto da Leica con un design minimalista. L’obiettivo è da 28 mm f / 1.7, mentre i video 4K mostrano molti dettagli. Non è facile da maneggiare ma la sua qualità costruttiva è veramente impeccabile.

Quale Fotocamera compatta comprare

Le fotocamere compatte o point and shoot, non richiedono particolari conoscenze fotografiche, in quanto tutti i noti automatismi delle compatte sono gestibili attraverso una ghiera selettrice per le diverse modalità.

Lo zoom è il grande vantaggio delle fotocamere compatte rispetto agli smartphone. Le macchine che ti ho illustrato consentono addirittura di lavorare a 33x anche su distanze minime. Per una foto in formato tradizionale tutto questo si traduce in una distanza focale di quasi 900 mm.

Queste distanze focali estreme comportano però anche svantaggi per il fotografo: quanto più sarà estesa la distanza focale, tanto più difficile sarà tenere ferma la fotocamera in mano. Con luce scarsa, invece, occorrerà impostare sulla fotocamera un valore ISO più elevato rispetto a quello selezionabile per distanze focali più corte, poiché i teleobiettivi estesi al massimo si rivelano meno luminosi. Tutto questo influisce sulla qualità dell’immagine dato che è visibile un rumore digitale consistente e la nitidezza diminuisce.

Grazie alla modalità automatica, le macchine fotografiche compatte permettono di scattare foto di qualità. La presenza poi, in alcuni modelli, del mirino integrato garantisce immagini luminose e nitide. I sensori di solito hanno le stesse dimensioni degli smartphone anche se con luce crepuscolare e valore ISO elevato, la qualità dell’immagine viene penalizzata, e nitidezza e dettagli vengono a mancare. L’uso del flash e l’impostazione di un valore ISO basso dovrebbe risolvere la problematica.

Molte fotocamere compatte hanno il collegamento PictBridge, realizzato tramite lo standard USB. Molte stampanti hanno una porta USB di tipo A collegabile attraverso cavo alla porta di tipo Mini-B della fotocamera. Servendosi del software della fotocamera, l’utente riesce ad inviare la foto alla stampante senza l’utilizzo del Computer.

Altri articoli utili

Iscriviti al nostro canale Telegram

Fabrizio Cannatelli

Autore e Founder di Informarea, sono un appassionato di informatica e tecnologia da sempre. La voglia di comunicare e di condividere sul Web le mie curiosità e le mie conoscenze, mi ha spinto a lanciarmi nel progetto di questo sito. Nato un po' per gioco e un po' per passione, oggi è diventato una grande realtà.

Approfondimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.