Miglior zaino fotografico 2024

Miglior zaino fotografico. Una guida all’acquisto per i fotografi amatoriali e professionisti sempre in viaggio e che vogliono proteggere il loro kit fotografico.

Dopo aver scritto sulle migliori fotocamere e sul miglior treppiedi in circolazione, ecco un articolo dettagliato sui zainetti fotografici utili per riporre il tuo kit fotografico per passeggiate in città o per escursioni in montagna.

Sia che tu voglia scalare le montagne o fare scatti speciali, se sei un fotografo devi avere uno zaino per macchina fotografica con il tuo kit sicuro e protetto. I fotografi moderni sono soliti trasportare i loro kit, accessori e persino del cibo, in tutti i tipi di bagagli.

Indice

Miglior zaino fotografico

zaino fotografico

La maggior parte delle borse fotografiche presentate sono per fotocamere Reflex (DSLR) o Mirrorless, i cui obiettivi intercambiabili richiedono un grande attenzione quando si è in movimento. La maggior parte degli zaini fotografici oggi lasciano spazio anche ai portatili – in alcuni casi anche notebook da 17 pollici – o almeno un tablet.

Quale sarà il miglior zaino fotografico? Manfrotto o LowePro? Ma bando alle ciance e vediamo quali sono i migliori zaini fotografici che meritano attenzione.

1. TARION TB-02 [Best Buy]

Il TARION TB-02 è uno zaino fotografico compatto ad alta capienza

Zaino fotografico di alta qualità, compatto ed economico.

Capacità: 1 fotocamera, 6 obiettivi, 1 flash light, treppiede, notebook da 15 pollici | Dimensioni esterne: 30 x 15 x 43 cm | Peso: 0,85 kg.

Pro

  • Ampia capacità
  • Resistente e protettivo
  • Comodo da trasportare

Contro

  • Tasche supplementari ottimizzabili

Il TARION TB-02 è uno zaino da fotografo di grande capacità progettato per una comoda e sicura custodia dell’attrezzatura fotografica. Con dimensioni di 30 x 15 x 43 cm e un peso di 0,85 kg, offre spazio per 1 fotocamera, 6 obiettivi, 1 flash e un treppiede. Dispone di divisori imbottiti personalizzabili per organizzare l’interno e un compartimento per laptop da 15 pollici. Realizzato in nylon resistente allo strappo e fornito con una copertura antipioggia, è ideale per lavori fotografici all’aperto. Questo zaino multifunzionale può essere facilmente convertito in uno zaino quotidiano, consentendo di trasportare anche altri oggetti personali. Le spalline imbottite e traspiranti assicurano il massimo comfort durante il trasporto. Il TARION TB-02 è la scelta perfetta per i fotografi in movimento.

2. Gitzo Adventury 30L

zaino fotografico

Uno zaino da viaggio ricco di funzionalità.

Capacità: 1-2 DSLR Pro con obiettivo 70-200mm montato, 3-4 obiettivi aggiuntivi, fotocamera mirrorless con 2-3 obiettivi, notebook da 15 pollici, tablet e accessori | Dimensioni esterne: 48 x 31 x 19 cm | Peso: 2 kg.

Pro

  • Buona capacità
  • Qualità eccellente

Contro

  • Nessuna opzione nera
  • costoso

È difficile creare uno zaino per fotocamera davvero speciale, poiché la concorrenza in questo settore è particolarmente agguerrita, ma Gitzo ha realizzato un vero vincitore con Adventury 30L. Progettato per ospitare una DSLR professionale (inclusa una Canon EOS-1D X Mark II o Nikon D5) con un obiettivo 70-200mm f / 4 montato, oltre a un secondo corpo e fino a quattro obiettivi in ​​più. In alternativa, puoi confezionare un 400mm f / 4, un corpo macchina e un paio di obiettivi o piccoli accessori. C’è anche spazio per un portatile da 15 pollici. Come ci si aspetterebbe per un prodotto Gitzo, la qualità è eccellente, con un’ottima imbottitura interna, mentre la borsa stessa è realizzata con materiali resistenti alle intemperie, con cerniere e sezione inferiore rivestite. Se le condizioni dovessero peggiorare, c’è anche una copertura antipioggia, mentre il colore dei materiali utilizzati è progettato per aiutare la borsa a confondersi quando sei all’aperto.

3. Lowepro Photo Active 300

zaino fotografico

Le abbondanti tasche lo rendono un’ottima scelta se hai necessità di mettere insieme un numero di extra insieme al tuo kit.

Capacità: DSLR con obiettivo montato, due ulteriori obiettivi, portatile da 15 pollici, accessori | Dimensioni esterne: 31 x 19 x 48 cm | Peso: 1,48 kg.

Pro

  • Gli anelli a D oversize sono fantastici
  • Molte tasche

Contro

  • Imbottitura intorno alla parte superiore del vano laptop
  • Gli spallacci sono un po’ rigidi e potrebbero fare più imbottitura

Sono le numerose tasche e il sistema Quick Shelf di Lowepro a differenziare questa borsa dalle altre. Mentre all’interno c’è ampio spazio per i kit DSLR moderati, le tasche elasticizzate sul davanti, i due risvolti laterali e persino le tracolle consentono di trasportare ancora più cose. Il sistema QuickShelf si basa su divisori rigidi che mantengono tutto saldamente in posizione, mentre gli enormi anelli a D sulle cerniere facilitano l’apertura senza sforzo. Unico neo: è la leggera mancanza di imbottitura nella parte superiore dello scomparto del laptop, che lo rende un po’ esposto – ma se la tua macchina misura meno di 15 pollici, questo non sarà un problema.

4. Billingham Hadley Pro 2020

zaino fotografico

Spaziosa ed elegante, questa borsa a tracolla fonde lo stile classico con le esigenze moderne.

Capacità: DSLR o fotocamera mirrorless, due o tre ulteriori obiettivi, accessori | Dimensioni esterne: 43 x 16 x 240 cm | Peso: 1,2 kg.

Pro

  • Design
  • Molto sicuro una volta chiuso

Contro

  • Costoso
  • Cinturino non incluso

La linea Hadley è la prima cosa che i fotografi pensano quando sentono il nome Billingham, e quest’ultima versione Pro 2020 del suo design classico migliora la versione Pro con un nuovo cinturino per il bagaglio, una maniglia più forte e più confortevole e una cerniera resistente alle intemperie. Tutto sembra molto ben costruito, con spessi divisori e un paio di ampie tasche sul davanti, che sono tutte molto sicure una volta chiuse con le cinghie. Puoi anche infilare un portatile se necessario, anche se è un peccato che il cinturino sia un costo aggiuntivo.

5. Lowepro Fastpack

Lowepro Fastpack è uno zaino fotografico robusto e semplice da usare

Perfetto per girare le città e fare foto.

Capacità: DSLR o mirrorless, 2-3 obiettivi aggiuntivi, portatile da 15 pollici, tablet e accessori | Dimensioni esterne: 31,5 x 23,5 x 54 cm | Peso: 1,45 kg.

Pro

  • Struttura robusta
  • Tre tasche principali

Contro

  • Poco modulabile

Il Lowepro Fastpack è uno zaino fotografico versatile progettato per la massima protezione e convenienza durante i viaggi. Questo zaino può ospitare una fotocamera DSLR o mirrorless con battery grip, insieme a 2-3 obiettivi o un drone DJI pieghevole. Grazie all’apertura QuickDoor a due livelli, l’accesso alla fotocamera e agli accessori è rapido e intuitivo. La protezione è garantita dal rivestimento in poliuretano e dalla copertura All Weather AW, che proteggono dall’umidità, dai colpi e dalla polvere. La tasca CradleFit può ospitare un laptop da 15″, rendendo questo zaino perfetto per i fotografi in movimento. Con tre tasche principali, un sistema divisore stampato in EVA e zip resistenti di grado #10, il Lowepro Fastpack offre un’organizzazione impeccabile e una durata nel tempo. È l’ideale per i fotografi che cercano protezione e comodità in un design leggero e robusto.

6. TARION TBS

Il TARION TB-S è lo zaino fotografico ideale per le escursione. Resistente, compatto e impermeabile

Il miglior zaino fotografico economico.

Capacità: 1 fotocamera, 6 obiettivi, notebook da 13 pollici, treppiede, tablet, accessori | Dimensioni esterne: 37 × 14 × 28,5 cm | Peso: 0,83 kg.

Pro

  • Numerose tasche e scomparti
  • Ottima qualità costruttiva
  • Impermeabile

Contro

  • Le cerniere sono migliorabili

Il TARION TBS è un zaino fotografico altamente versatile e compatto, creato per soddisfare le esigenze dei fotografi in movimento. Questo zaino offre una notevole protezione e organizzazione grazie ai divisori imbottiti rimovibili, che possono ospitare una fotocamera, fino a 6 obiettivi e un tablet o notebook da 13 pollici. La personalizzazione dei divisori garantisce una protezione affidabile per la tua attrezzatura fotografica. Con dimensioni di 14,6 x 5,5 x 11,2 pollici e un peso di soli 1,83 libbre, è ultraleggero e perfetto per i viaggi, consentendo di massimizzare la franchigia del bagaglio a mano. È dotato di una copertura antipioggia impermeabile, garantendo la sicurezza dell’attrezzatura in condizioni climatiche avverse. Gli spallacci ventilati sono robusti e ben imbottiti, assicurando comfort e traspirabilità. Inoltre, può essere facilmente convertito in uno zaino quotidiano, rendendolo versatile per le escursioni giornaliere. Il TARION TBS è la scelta ideale per i fotografi che cercano protezione, comfort e versatilità in un design leggero e compatto, con il servizio clienti TARION sempre a disposizione per eventuali domande o problemi.

7. Cullman Panama

Cullmann PANAMA è uno zaino/borsa fotografico comodo e versatile

Zaino/borsa fotografica essenziale e versatile.

Capacità: DSLR, obiettivo, accessori | Dimensioni esterne: 22 x 30 x 12,5 cm | Peso: 0,5 kg.

Pro

  • Design molto versatile
  • Elegante con finitura eccellente

Contro

  • Non troppe pretese in quanto a capacità

Il Cullmann PANAMA è uno zaino per fotocamera dalle caratteristiche contemporanee, realizzato con materiale esterno resistente e idrorepellente. È progettato per ospitare una piccola DSLR insieme alla sua attrezzatura fotografica. L’interno del Cullmann PANAMA è ben imbottito e offre un divisorio interno flessibile che consente di organizzare l’attrezzatura in modo personalizzato. Il sistema di attacco sul retro dello zaino consente l’aggiunta di bagagli extra per aumentare la capacità di trasporto. Questo zaino è dotato di diverse comode caratteristiche, inclusa una tasca esterna con elastico, una tasca frontale e scomparti con cerniera per l’organizzazione degli accessori. Inoltre, una maniglia di trasporto ad anello consente il fissaggio di un treppiede o di oggetti voluminosi. Con dimensioni interne di 220 x 300 x 125 mm, offre uno spazio sicuro per la fotocamera e gli strumenti fotografici. Il Cullmann PANAMA BackPack 200 è una scelta ideale per i fotografi che desiderano un design moderno, robustezza e funzionalità in un unico zaino per fotocamera.

8. Lowepro m-Trekker SH 150

zaino fotografico

Questa borsa a tracolla piccola ma elegante e costruita magnificamente è un’ottima scelta per gli utenti mirrorless in vacanza.

Capacità: fotocamera mirrorless con obiettivo montato, ulteriore obiettivo, piccolo tablet, piccoli accessori | Dimensioni esterne: 28,5 x 13 x 19,5 cm.

Pro

  • Eccellente qualità costruttiva
  • Grande sicurezza

Contro

  • Non elegante come tanti altri
  • Costoso

Forse non è la borsa a tracolla più sexy in circolazione, ma devo dire che la LowePro m-Trekker offre abbastanza spazio per una fotocamera mirrorless di fascia media e un obiettivo montato, oltre a un’ulteriore ottica e un piccolo tablet, mentre due chiusure e un sacco di velcro mantengono tutto al sicuro. Le tasche espandibili all’esterno permettono la possibilità di ospitare batterie o persino una bottiglietta di crema solare, mentre una tasca con cerniera nella parte anteriore del coperchio è unita da un’ulteriore tasca con cerniera sul retro. La qualità costruttiva è alta e il cuscinetto sulla tracolla è un vantaggio, che comunque puoi rimuovere se non lo desideri. Sebbene di piccole dimensioni e super leggero, puoi sentirne consistenza e comodità sulle spalle. E’ una buona opzione per viaggiare con un kit modesto.

9. Manfrotto ProLight Redbee 110

zaino fotografico

La straordinaria protezione e l’abbondanza di spazio rendono questa nuova opzione di Manfrotto ideale per i kit di medie dimensioni.

Capacità: 2 fotocamere mirrorless (una con obiettivo montato), 3-4 ulteriori obiettivi, portatile da 13 pollici, piccoli accessori | Dimensioni esterne: 47 x 30 x 24 cm | Peso: 1,4 kg.

Pro

  • Anelli a D sovradimensionati e punti di accesso multipli
  • Ottima imbottitura a tutto tondo

Contro

  • Non tutte le cerniere hanno anelli a D
  • Nessuna cintura in vita

Lo zaino Manfrotto ProLight Redbee 110 ha molti ciondoli, ma se c’è una cosa che lo rendo unico è l’imbottitura. Qui tutto sembra molto ben protetto, con spallacci interni divisi, spessi e un pannello posteriore largo. Puoi accedere alla tua attrezzatura dalla parte superiore, posteriore o da due alette laterali, mentre un divisore a rete mantiene tutto nello scomparto principale in posizione quando devi riempire anche il pannello posteriore. C’è solo una cinghia che collega le spalline, ma puoi spostarla su e giù per adattarla al tuo corpo. Non si adatta perfettamente come Lowepro BP300 AW Photo Active e Vanguard VEO Discover 46 sul retro, ma ciò che manca nel comfort compensa con un design e una protezione eccezionali.

10. Peli 1510 Protector Case

zaino fotografico

Perfetto per chi viaggia regolarmente con un sacco di kit.

Capacità: 1-2 DSLR Pro con un massimo di 8 obiettivi, portatile da 17 pollici, tablet e accessori | Dimensioni esterne: 56 x 35,1 x 23 cm | Peso: 6,2 kg.

Pro

  • Eccellente protezione e costruzione
  • Enorme capacità

Contro

  • Ingombrante
  • Nessuna tasca per articoli più piccoli del kit

Ideale per i fotografi professionisti o per chiunque voglia fare spedizioni di fotografia paesaggistici, un safari o anche solo per conservare il kit quando non è in uso, non troverai una soluzione migliore della custodia protettiva Peli 1510, vero e proprio trolley fotografico. Non è solo la protezione che fornisce a renderlo un ottimo acquisto: la facilità con cui è possibile organizzare e accedere al kit della fotocamera in loco lo rende incredibilmente utile. È un po’ pesante e ingombrante, ma se vuoi protezione, questo è lo scotto da pagare.

11. Manfrotto Holster XS Plus

zaino fotografico

Miglior zaino compatto.

Capacità: fotocamera mirrorless con obiettivo montato, 1 obiettivo aggiuntivo | Dimensioni esterne: 21,5 x 17 x 9,5 cm | Peso: 0,2 kg,

Pro

  • Ben imbottito
  • Leggero

Contro

  • Stretta per kit
  • Spazio limitato per gli accessori

Progettata per fotocamere compatte mirrorless APS-C come la Sony A6500 e la Panasonic Lumix G85 / G80, la custodia a fondina Manfrotto Holster XS Plus fa buon uso dello spazio. Una fotocamera dotata di un obiettivo da 18-50 mm può adattarsi all’interno dello scomparto principale, mentre è presente una sezione con cerniera fissata sul fondo per un altro obiettivo. È compatto, robusto e offre molta protezione, ma vale la pena provarlo con la fotocamera e l’obiettivo specifici per assicurarsi che tutto si adatti perfettamente. Oltre a una tracolla e passanti per cintura, la custodia XS Plus include alcune tasche con cerniera per schede SD e accessori.

12. LowePro Tahoe BP 150

zaino fotografico

Zaino a forma di insetto facile da usare.

Capacità: DSLR o fotocamera mirrorless con obiettivo montato, 1-2 obiettivi aggiuntivi, tablet e accessori | Dimensioni esterne: 40 x 27,5 x 22 cm | Peso: 0,8 kg.

Pro

  • Grande valore
  • Layout versatile

Contro

  • Nessuno spazio per un laptop
  • Capacità limitata

Lo zaino LowePro Tahoe BP 150 assomiglia più ai tradizionali bagagli urbani che a una borsa per fotocamera. Presenta una forma ad insetto con coperchio anteriore rigido ma imbottito che si chiude su tutta la cerniera e scende per un facile accesso. I divisori interni sono facili da spostare e sono sicuri, inoltre rendono semplice l’alloggio per una reflex digitale da due a tre obiettivi. Se utilizzato per questo tipo di configurazione c’è solo una piccola area con cerniera per altri oggetti, ma un divisore UltraFlex può essere usato per rendere la borsa, metà per attrezzatura fotografica e metà per altre cose, rendendo Tahoe BP 150 un mix tra fotografo di strada ed escursionista. C’è anche un’area organizer nel coperchio con una custodia per tablet e un paio di tasche laterali a rete.

Zaino fotografico Amazon economico più venduto

Di seguito una lista sempre aggiornata dei bestseller Amazon sui migliori zaini fotografici più venduti. Mi auguro tu possa trovare la borsa fotografica più adatta alle tue esigenze e tasche.

Bestseller No. 2
Neewer, Zaino imbottito flessibile per fotocamera, antiurto, con scomparti, per fotocamere SLR, reflex, mirrorless e relativi obiettivi, flash, telecomando per scatto a distanza (grigio all’Interno)
Neewer, Zaino imbottito flessibile per fotocamera, antiurto, con scomparti, per fotocamere SLR, reflex, mirrorless e relativi obiettivi, flash, telecomando per scatto a distanza (grigio all’Interno)
Esterno in nylon impermeabile e durevole (nero); Interno ampio per stoccaggio (grigio); Protegge la fotocamera e gli attrezzi da graffi.
45,22 EUR Amazon Prime
OffertaBestseller No. 8
Lowepro Zaino Tahoe 150 LP36892-PWW per fotocamera, ripone DSLR con obiettivo integrato, CSC, Mirrorless, tablet da 10 pollici, nero
Lowepro Zaino Tahoe 150 LP36892-PWW per fotocamera, ripone DSLR con obiettivo integrato, CSC, Mirrorless, tablet da 10 pollici, nero
PRATICO: la comoda maniglia offre un'ulteriore opzione di trasporto
77,99 EUR −7,19 EUR 70,80 EUR Amazon Prime

Quale zaino fotografico scegliere

Partiamo subito con l’affermare che non esiste uno zaino fotografico perfetto per tutti i fotografi, poiché le esigenze variano anche a seconda delle attrezzature che porterai con te. La scelta dello zaino giusto dipende da diversi fattori.

  • Specializzazione fotografica: fotografi specializzati in paesaggi o ritratti hanno esigenze diverse, influenzando la scelta dell’attrezzatura.
  • Capacità e dimensioni: l’importanza della capacità di carico e delle dimensioni dello zaino è evidenziata, poiché deve ospitare attrezzature come fotocamere, obiettivi, flash e altro. La scelta tra uno zaino grande o leggero dipende dall’uso previsto e dalla mobilità.
  • Materiali: la selezione dei materiali è significativa, considerando il nylon, il poliestere, i tessuti impermeabili e la pelle in base alle esigenze personali e alle condizioni climatiche.
  • Tasche e interni: si sottolinea l’importanza di tasche esterne per oggetti come smartphone, portafogli e cibo, e di interni ben organizzati per una facile accesso all’attrezzatura.
  • Comfort: è essenziale, con spallacci imbottiti, uno schienale traspirante e una cintura in vita per un trasporto agevole e un peso uniformemente distribuito.

In sintesi, la scelta del miglior zaino fotografico si basa sulla specializzazione del fotografo, la capacità, i materiali, la praticità e il comfort desiderati.

Cosa mettere nello zaino fotografico

Di seguito una lista degli elementi chiave da mettere in uno zaino fotografico per un’escursione fotografica di una giornata intera. Ecco i punti principali:

  • Corpo Macchina: assicurati di portare il corpo macchina pulito e configurato con le impostazioni che utilizzi di solito. Se possiedi più corpi macchina, porta solo quello necessario.
  • Obiettivi: monta l’obiettivo da kit sulla reflex e assicurati di avere almeno un grandangolare e un teleobiettivo nello zaino.
  • Filtri Fotografici: porta con te tutti i filtri fotografici necessari per ottenere effetti specifici durante lo scatto. Questi possono includere filtri polarizzatori, filtri a densità neutra (ND), filtri ND graduati, filtri close-up e filtri UV.
  • Treppiede: se possibile, porta un treppiede leggero, che può essere fondamentale per scattare foto con lunghe esposizioni, specialmente in situazioni di scarsa illuminazione.
  • Batterie: assicurati di avere almeno una o preferibilmente due batterie completamente cariche per la tua reflex, in quanto sono essenziali per un uso prolungato.
  • Memory Card: porta almeno una memory card di riserva, specialmente se stai scattando in formato RAW, che produce file di grandi dimensioni.
  • Kit di Pulizia: tieni un kit di pulizia per la reflex e gli obiettivi nel tuo zaino per qualsiasi necessità di pulizia durante l’escursione.

Gli elementi sopra descritti rappresentano un equipaggiamento minimo essenziale per una giornata intera di fotografia. Il nostro consiglio è quello di evitare zaini troppo pesanti e magari sacrificare alcuni elementi per non sovraccaricare le spalle.

Altri articoli utili

In qualità di affiliati Amazon, riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul nostro sito.

Fabrizio Cannatelli

Autore e Founder di Informarea, sono un appassionato di informatica e tecnologia da sempre. La voglia di comunicare e di condividere sul Web le mie curiosità e le mie conoscenze, mi ha spinto a lanciarmi nel progetto di questo sito. Nato un po' per gioco e un po' per passione, oggi è diventato una grande realtà.

Fabrizio Cannatelli