Fotocamere Reflex di fascia alta: Canon e Nikon a confronto

0 Condivisioni

Recentemente sia la Canon che la Nikon hanno presentato due Reflex di fascia alta con sensori di alta qualità: la D800 della Nikon e la EOS 5D Mark III della Canon.

Entrambe usano sensori “a pieno formato” o “full frame” e hanno dimensioni identiche ovvero 24×36 millimetri. Le due fotocamere pesano quasi 1Kg, senza obiettivo, se si aggiunge l’obiettivo si arriva a 1,5Kg. Il loro peso ha in parte uno svantaggio nel maneggiarle, ma anche il vantaggio di renderle meno soggette a tremolii e vibrazioni rispetto alle fotocamere compatte e alle riflex di fascia bassa.

Nikon D800 vs Canon 5D Mark III

Nitidezza e sensibilità alla luce

La 5D Mark III ha un sensore da 22 megapixel, mentre la D800 arriva a 36 megapixel. I pixel in più della Nikon assicurano immagini particolarmente nitide e dettagliate, sia con luce naturale che con il flash. Il nuovo sensore della Canon, invece, è eccezionale per sensibilità alla luce, con la possibilità di usare sensibilità fino a 102.400 ISO, anche se la qualità dell’immagine decade notevolmente.

E’ comunque possibile ottenere immagini di buona qualità anche a 12.800 ISO.Ingrandendo al 100% le foto, diventano visibili le aberrazioni cromatiche e il rumore digitale, ma con questa impostazione la fotocamera è 128 volte più sensibile alla luce rispetto agli scatti a 100 ISO.

Il sensore Full Frame limita il numero di obiettivi utilizzabili: l’utente può scegliere tra i soli EF ma non può utilizzare gli EF-S. In questo caso la Nikon D800 si è dimostrata più astuta perchè se si installa un obiettivo DX, quindi non Full Frame, la fotocamera si adatta utilizzando solo la parte centrale del sensore e commutandosi su una risoluzione di 15 megapixel.

Autofocus veloce e accurato

Gli autofocus applicati a queste fotocamere non sono estremamente sofisticati. La D800 effettua la misurazione su 51 diverse aree dell’immagine, mentre la 5D Mark III in 61. Entrambe sono rapidissime nel mettere a fuoco; la Nikon impiega 0,47 secondi mentre la Canon poco meno. La messa a fuoco automatica è veloce in condizioni di luce normale e funziona abbastanza bene anche in condizioni di scarsa luce.

La Canon EOS 5D Mark III scatta sei foto al secondo in formato JPEG senza limiti di tempo, fino a quando la scheda di memoria è pieno o la batteria esaurita. La Nikon D800 è leggermente più lenta: quattro foto al secondo, dovuto alla maggiore risoluzione. In formato RAW la raffica di scatti dipende molto dalla velocità della scheda di memoria utilizzata, anche se la scheda di memoria risultasse lenta si riuscirebbero a scattare almeno dieci foto prima che la raffica si interrompa a causa del buffer pieno.

Obiettivi Reflex Canon e Nikon

Filmati Full HD con ottima qualità

Entrambi i modelli di fotocamera filmano Full HD (1920×1080 pixel) con una qualità elevatissima. La EOS 5D Mark III ha la modalità All-I che permette di comprimere singolarmente i fotogrammi, la Nikon D800, invece, può utilizzare la porta HDMI per inviare il video in formato non compresso a speciali registratori video.

Impostazioni personalizzabili

Entrambe le fotocamere sono pesanti e ingombranti ma anche ergonomiche. Per utilizzarle al meglio occorre abituarsi al gran numero di pulsanti e ghiere presenti. Canon e Nikon differiscono per quanto riguarda le modalità operative, vi consigliamo per cui un’approfondita lettura dei manuali dato che i menu sono tanti e ricchi di opzioni. Considerate che la Canon ha 22 schermate nei menu, ciascuna delle quali con fino a sette impostazioni, la Nikon, invece, grazie alle impostazioni individuali permette di regolare finemente molte opzioni di scatto. Ad esempio si può aumentare la sensibilità ISO automaticamente e fino ad un certo valore massimo, al variare della luce della lunghezza focale.

In conclusione si tratta sicuramente di due eccellenti fotocamere:

la Nikon D800 con la sua funzione AUTO ISO aumenta automaticamente la sensibilità ISO quando la luce non basta. I suoi 30 megapixel garantiscono foto straordinarie dettagliate. L’estrema qualità delle sue foto ricche di dettagli e il flash incorporato sono i suoi punti di forza.

Menu Nikon D800

La Canon EOS 5D Mark III  con i suoi 102.400 ISO riesce a realizzare foto di alta qualità anche con scarsa luce, la massima sensibilità alla luce gestibile dalla Canon è pari a 1000 volte la sensibilità di base (ISO 100). Ottimo anche l’autofocus in grado di mettere a fuoco in modo perfetto e veloce il soggetto inquadrato.

Menu Canon 5D Mark III

Caratteristiche tecniche in breve:

Nikon D800

  • peso e dimensioni (A x L x P): 988 grammi, 15 x 12,4 x 8,5 cm
  • dimensioni del sensore: 35,9 x 24 mm
  • moltiplicatore focale: 1,0 x
  • numero di Pixel: 36,15 megapixel (7360 x 4912 pixel)
  • ricchezza di dettagli: 59,2%
  • ritardo allo scatto: 0,47 secondi
  • messa a fuoco manuale: 0,10 secondi
  • flash Integrato: Si
  • anteprima immagine sul display: Si
  • video fino a: 1080p
  • prezzo di listino con obiettivo: 3.999€
  • prezzo medio di vendita: 2.692€
  • garanzia: 2 anni

Canon EOS 5D Mark III

  • peso e dimensioni (A x L x P): 951 grammi, 15,2 x 11,9 x 7,6 cm
  • dimensioni del sensore: 36 x 24 mm
  • moltiplicatore focale: 1,0 x
  • numero di Pixel: 22,12 megapixel (5760 x 3840 pixel)
  • ricchezza di dettagli: 74,5%
  • ritardo allo scatto: 0,32 secondi
  • messa a fuoco manuale: 0,10 secondi
  • flash Integrato: No
  • anteprima immagine sul display: Si
  • video fino a: 1080p
  • prezzo di listino con obiettivo: 4.099€
  • prezzo medio di vendita: 2.949€
  • garanzia: 1 anno

Nikon D800 Tutorial Basic

Canon EOS 5D Mark III Official Presentation

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.


0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.