La tastiera Android non memorizza più le parole su WhatsApp

Da alcuni giorni ti sei accorto che chattando su WhatsApp scrivendo con la tastiera del telefono, non solo hai perso tutte le parole memorizzate in passato ma il dispositivo mobile non salva le parole nuove che inserisci. Ebbene sì la tastiera Android non memorizza più le parole su WhatsApp e quindi sul dizionario della tastiera.

Sei sicuro di non aver cambiato le impostazioni del telefono? Le hai controllate bene?

tastiera samsung

Devi sapere che nelle Applicazioni installate su Android sono presenti alcuni comandi come Cancella Dati e Svuota Cache. Tali comandi è utile utilizzarli quando l’app installata non funziona più oppure ha raggiunto limiti di cache. Quindi?

Per risolvere il problema, per uno smartphone Samsung, della tastiera Android che non memorizza più le parole su WhatsApp e altre applicazioni, dovrai intervenire sulla tastiera del telefono in modo da sbloccare il dizionario. Come?

Vai in Impostazioni > Applicazioni (Gestione Applicazioni) > Tutte > Tastiera Samsung > Cancella Dati e Svuota Cache, e vedrai che la tua tastiera tornerai operativa.

Torna su WhatsApp e prova a scrivere qualsiasi parola. Esci dalla chat, rientra e vedrai che la parola digitata verrà salvata dalla Tastiera sul tuo dispositivo Android automaticamente.

Se la cosa non dovesse andare in porto la prima volta, rieffettua l’operazione altre volte.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

Non esitate a lasciare le Vostre impressioni o a porre domande.

Fabrizio Cannatelli

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *