Come salvare le immagini di un documento Word precedente a Office 2010

Pochi giorni fa mi sono imbattuto in un documento Word ricevuto via email e creato con una versione precedente a Office 2010. La necessità che avevo era quello di salvare le immagini contenute nel file.

Poiché i file .doc antecedenti a Word 2010 (.docx), ad esempio quelli di Office 1997-2003, non consentono di salvare le immagini in essi contenuti, con il semplice bottone Salva Immagine con nome, esiste un modo per estrarre ogni singola immagine e salvarla:

Salvare pagina Word con immagini in HTML 

Apriamo il documento con le immagini e clicchiamo sul pulsante Office, andiamo alla voce Salva con nome e dal sottomenu selezioniamo Altri Formati. Nella finestra di dialogo che si aprirà scegliamo dall’elenco associato a Tipo di file Pagina Web (*.htm;*.html), posizioniamoci in Documenti e confermiamo cliccando su Salva.

Andiamo in Documenti e troveremo un file in formato html o htm ed una cartella associata avente lo stesso nome del file ma con l’aggiunta della dicitura “_file”. Apriamo la cartella ed ecco che troveremo le immagini che erano presenti nel documento Word convertito in pagina Web. 

E’ vero esiste la possibilità di copiare l’immagine negli Appunti ed incollarla in un editor grafico ma è naturalmente un passaggio in più e inoltre da fare per ciascuna immagine contenuta nel documento.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

Fabrizio Cannatelli

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.