Come potenziare il segnale Wifi in casa

Spesso il fatto di avere una casa su più piani o muri in cemento armato che dividono le stanze, incidono significativamente sulle prestazioni del nostro collegamento wi-fi casalingo.
In questo modo non saremo in grado di usare al meglio la rete a causa della scarsa potenza e l’unica alternativa che abbiamo è quella di estendere la potenza del segnale wi-fi oltre i limiti del nostro router.

Wifi in casa

La soluzione gratuita: Virtual Router

La prima soluzione, quella gratuita, è trasformare il portatile in un ripetitore wi-fi.Esistono diversi programmi che hanno questo scopo, uno dei tanti è Virtual Router, il quale permette di creare un hotspot per la condivisione della rete wi-fi, ma può funzionare anche per estendere il segnale, funziona con Windows 7 e 8. Per configurarlo occorre dare un nome alla rete wi-fi da creare e avrà lo scopo di amplificare il segnale captato sulla scheda wireless del computer.

Scegliamo una password per criptare la trasmissione con il wpa2 e clicchiamo sul pulsante Start Virtual Router. Ora collegando qualsiasi dispositivo alla rete w-ifi potremo godere di un segnale di ricezione.

Virtual Router

Come usare Virtual Router

Apriamo il browser e colleghiamoci al seguente indirizzo http://virtualrouter.codeplex.com. clicchiamo su download per scaricare il programma. Completata l’installazione apriamo virtual router e a Network Name (SSID) scriviamo il nome da dare alla rete wi-fi. Nel campo password inseriamo una chiave complessa. Nel selettore Shared Connection scegliamo la Connessione rete wireless e dopo premere il pulsante Start Virtual Router per avviare il programma. Virtual router condividerà la connessione wi-fi del computer su cui è installato.

La soluzione a pagamento: l’Extender Wi-Fi

L’utilizzo di Virual Router presenta dei limiti, sia perché dovremo tenere il portatile sempre acceso e sia perché copriremo soltanto una zona ridotta. Per avere un’estensione di segnale sufficientemente buona occorre acquistare un extender wi-fi. Si tratta di dispositivi realizzati per funzionare da ripetitori per un segnale senza fili. Il costo non è eccessivo e va dai 25 ai 60 euro. L’extender è prodotto dagli stessi produttori di router e per funzionare ha bisogno di una presa di corrente da cui alimentarsi. Il software degli extender, così come quello dei router, varia secondo la marca; il consiglio è quello di comprare l’extender della stessa marca del router.
Per configurarlo occorre collegarlo tramite un cavo di rete ad un PC, da cui poi lanciare la procedura di configurazione automatica presente nel cd di installazione.
Entriamo nel pannello di configurazione e avviamo il browser puntando all’indirizzo IP riportato sul manuale. Seguiamo le istruzioni a schermo fino al rilevamento e alla successiva estensione della rete wifi. Amplificando la potenza del segnale sorgente, l’extender si trasformerà in un ripetitore. Se necessario possiamo utilizzare anche più extender.

 Extender Wifi

Come configurare un Extender

Dopo aver collegato l’extender al PC con il cavo di rete, apriamo il browser e andiamo all’indirizzo di gestione del dispositivo (presente nel manuale). Clicchiamo su pulsante Launch Wireless Setup Wizard per avviare la procedura guidata di configurazione. Selezioniamo il modo d’uso scegliendo la modalità Repeater che permette di ricevere e ampliare il segnale wi-fi proveniente dal router principal. Selezioniamo tra le reti wi-fi disponibili, dopo aver impostato la modalità di accesso alla rete wifi su manual, l’extender che ci appartiene e clicchiamo sul pulsante Connect. Inseriamo la nostra password e clicchiamo sul Save. Scolleghiamo il cavo di rete e al riavvio dell’extender colleghiamoci al wi-fi.

Un elenco di Extender Wi-Fi a buon prezzo

  • Tp-Link TL-WA850RE costo 32 euro. Funziona con presa di corrente e tramite il tasto WPS (Wifi Protected Setup) possiamo collegare qualsiasi dispositivo.
  • Netgear WN2500RP costo 59 euro, è l’ideale per ampliare una rete in doppia banda e cioè sia sui 2.4 Ghz, sia sui 5 Ghz.
  • D-Link DAP-1360 costo 30 euro, può funzionare anche come Bridge e Access Point.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

Non esitate a lasciare le Vostre impressioni o a porre domande.

Fabrizio Cannatelli

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *