Come guadagnare con le proprie foto

Come guadagnare con le proprie foto con i migliori siti con contenuti fotografici che permettono l’acquisto di immagini in stock.

Sei un appassionato di fotografia? Gli smartphone e le compatte digitali hanno reso il mondo della fotografia più accessibile anche ai fotografi amatoriali. Se hai scoperto di essere un bravo fotografo e pensi di avere la stoffa per far diventare la tua passione un vero e proprio mestiere, allora devi assolutamente continuare a leggere questo articolo, perché ti svelerò come guadagnare con le foto in pochi e semplici passaggi.

Indice

Come guadagnare con le proprie foto

guadagnare con le foto

Per vendere le proprie foto, devi sapere che esiste un servizio chiamato Shutterstock che consente di caricare le fotografie da te scattate e ricevere compensi in base ai download effettuati sul sito.

I guadagni vanno a scaglioni, non sono altissimi, ma aumentano sul singolo download in percentuale ai soldi guadagnati. Guadagnare con le foto ed entrare nella community di Shutterstock non è affatto facile.

Shutterstock

guadagnare con la fotografia

Shutterstock è un sito molto selettivo e pretende di valutare prima almeno una decina dei tuoi lavori prima di farti diventare un contribuente ufficiale. Inoltre, anche una volta entrato, le tue foto prima di essere pubblicate, dovranno essere sottoposte all’attenzione dei gestori del portale e solo loro hanno la facoltà di decidere se accettarle o meno.

Se invece, hai bisogno di scaricare delle immagini per il tuo sito o blog, ti basterà sottoscrivere un abbonamento annuale o mensile e potrà riguardare 3, 4 o più utenti.

Per iniziare a guadagnare fotografando occorre iscriversi a Shutterstock, per farlo devi prima di tutto recarti nella sua pagina ufficiale e premere sul link in basso nel footer, Diventa collaboratore. Una volta cliccato, verrai reindirizzato verso una nuova pagina dove registrarti e creare un account cliccando su Create un account.

lavorare con la fotografia

Sullo schermo comparirà un form da compilare con email, password e con il nome che intenderai utilizzare all’interno del sito.

Per confermare la tua email, dovrai entrare nella tua posta elettronica e cliccare sul link che ti verrà inviato da Shutterstock. A questo punto ti verrà richiesto il tuo indirizzo e documento di identità. Il profilo non sarà validato fino a quando la community non accerterà la tua reale esistenza attraverso un tuo documento.

Per verificare la tua identità il portale ti avviserà che ci vorranno almeno 2-3 giorni lavorativi. Nel frattempo potrai caricare tranquillamente i tuoi scatti.

Gli elaborati vengono poi valutati molto attentamente, per questo motivo potrebbe passare qualche mesetto prima che tu venga accettato nella community di Shutterstock. Non ti rimane che sperare di essere preso per iniziare da subito a guadagnare con le foto.

Leggi anche: Come vendere foto su Internet

Adobe Stock

vendere le foto

E’ uno dei migliori servizi per vendere le proprie foto online. Adobe Stock consente di caricare le proprie foto e di venderle con percentuali di guadagno che possono anche raggiungere il 33%. Il pagamento avviene con PayPal al raggiungimento della soglia minima di 50 euro.

Per usare la piattaforma di foto, occorre collegarsi alla pagina ufficiale Internet di Adobe Stock e premere sul pulsante Vendi. Premi poi sul bottone Introduzione, e crea il tuo Adobe ID, se non ce l’hai, indicando i tuoi dati (nome, cognome, password e data di nascita) e premi su Registrati, seguendo le istruzioni a schermo. Nel caso avessi già un account, evita questi passaggi e premi su Ho già un Adobe ID.

Accedendo per la prima volta ti verrà chiesto di indicare se sei un autore Fotolia (agenzia di microstock acquisita), in modo da collegare questo account con Adobe Stock e caricare in automatico le foto che sono su Fotolia, oppure premi su No. Procedi al passaggio successivo.

Altri siti per guadagnare con le proprie foto

Ecco altri siti Internet dove caricare e vendere le proprie foto. Iscrivendoti a questi programmi dovrai acconsentire a cedere una buona percentuale dei tuoi ricavi, che va dal 20% al 50%.

iStockPhoto by GettyImage

iStock Photo: puoi inviare la tua candidatura e diventare collaboratore scaricando l’app Contributor by Getty Images. Installala sul tuo smartphone Andoid o iPhone e carica 3 o 6 immagini, video o illustrazioni. I tuoi lavori verranno esaminati e dopo alcuni giorni saprai se sei stati accettato per Getty Images o per iStock by Getty Images.

Dovrai aver compiuto i 18 anni e una volta diventato collaboratore, potrai guadagnare per ogni licenza acquistata da un cliente. La royalty guadagnata è calcolata come percentuale del prezzo pagato dal cliente. Più foto avrai e più alte saranno le probabilità di guadagno.

Dreamstime

Dreamstime: anche su questo sito puoi vendere le tue immagini dopo esserti iscritto alla piattaforma. Per entrare in questa comunità i tuoi lavori dovranno essere inizialmente caricati e poi approvati. In caso affermativo riceverai una comunicazione via email e potrai cominciare a pubblicare sul sito. A seconda della qualità un determinato file sarà scaricato un certo numero di volte.

Raggiunti i 10 download il prezzo di vendita sale e conseguentemente il file passa ad un livello più alto e così via. Il fotografo riceverà una retribuzione pari al 25-50% e un bonus supplementare di 0.20 dollari per ogni immagine approvata. Il pagamento avviene tramite Paypal o Moneybookers al raggiungimento di 100 dollari.

DepositPhotos

DepositPhotos è un’altra piattaforma commerciale che mette in contatto  autori di fotografie, grafica, vettori e video con licenza di alta qualità con clienti che sanno apprezzare le loro opere. Iscrivendoti puoi diventare partner e avere guadagni a partire dal 40% su ogni primo acquisto, più una commissione ricorrente fino al 15% per ciascun utente. Puoi raggiungere guadagni fino 300 dollari per ogni cliente.

Flickr

Flickr: è un social network di fotografia ed è un ottimo canale per creare un profilo professionale. Puoi utilizzarlo come vetrina per le tue fotografie e perché no, riuscire a dare maggiore visibilità al tuo portfolio. Carica le tue foto e cerca di interagire con gli altri fotografi.

Snapwire

Snapwire: è un sito disponibile anche come app per Android e iOS. Offre la possibilità ai fotografi amatoriali di guadagnare con le proprie foto rispondendo agli annunci pubblicati. Chi ha bisogno di immagini per il proprio sito o per altre finalità può, quindi, creare annunci ad hoc sulla piattaforma e ciascun fotografo può proporre i propri lavori. Consente di far crescere la reputazione e di aumentare con il tempo i guadagni.

Etsy

Etsy è un negozio online, che a differenza dei siti sopra indicati, permette di guadagnare vendendo le proprie stampe. Questa piattaforma specializzata nel commercio permette di vendere prodotti creativi fatti a mano. Quello che devi fare è registrarti e caricare le tue stampe sul sito e sperare in potenziali clienti interessati alla tua arte.

Cosa significa Royalty Free

Sono certo che nello scaricare immagini ti sarai imbattuto più volte nel termine Royalty Free. Questo termine indica un tipo di licenza che consente l’utilizzo di una risorsa (foto, video, ecc.) con limitate restrizioni sul suo utilizzo e pagando un costo iniziale contenuto.

Altri articoli utili

Fabrizio Cannatelli

Autore e Founder di Informarea, sono un appassionato di informatica e tecnologia da sempre. La voglia di comunicare e di condividere sul Web le mie curiosità e le mie conoscenze, mi ha spinto a lanciarmi nel progetto di questo sito. Nato un po' per gioco e un po' per passione, oggi è diventato una grande realtà.

Approfondimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.