WhatsApp questo media non è presente nella memoria interna

Andando su WhatsApp hai provato ad inviare un messaggio audio o foto e ti è comparso il messaggio: “Questo media non è presente nella memoria interna” e non sai come risolvere? Se le foto che vuoi inviare sono in realtà presenti nella galleria del tuo telefono, di certo è un problema di comunicazione tra il tuo telefono è la scheda SD o la memoria interna.

Solitamente questo accade quando si effettua il trasferimento di video e immagini dalla memoria interna alla scheda SD e successiva cancellazione dei dati dalla memoria interna. Così facendo i file multimediali diventano mancanti e sfocati proprio sull’app di messaggistica WhatsApp. Vediamo i vari metodi che puoi applicare per risolvere il problema.

Indice

Come risolvere questo media non è presente nella memoria interna su WhatsApp

WhatsApp questo media non è presente nella memoria interna

Verifica la connessione del tuo dispositivo (connessione dati o Wi-Fi)

La prima cosa da fare quando si è di fronte all’errore “Questo media non è presente nella memoria interna” è quello di verificare che la connessione Internet sia funzionante. Verifica che la connessione dati o la connessione Wi-Fi siano abilitati sul tuo dispositivo mobile e prova a scaricare nuovamente il file per vedere se il problema è risolto.

  • Per la connessione dati, vai su Impostazioni > Connessioni > Utilizzo dati e verifica se la voce è attiva. In alternativa puoi aprire le Impostazioni rapide dello schermo, scorrendo il dito verso il basso dalla parte superiore dello schermo e attivare l’opzione Connessioni Dati.
  • Per la connessione Wi-Fi, vai su Impostazioni > Connessioni > Wi-Fi e verifica se la voce è attiva.

Verifica lo spazio della memoria interna del telefono

Assicurati che la memoria interna del tuo telefono o della scheda SD (se ne hai una) dispongano di spazio sufficiente per salvare i file multimediali di WhatsApp. Per controllare se la memoria è piena, apri l’app Impostazioni > Assistenza dispositivo e visualizza lo spazio disponibile per la memoria archiviazione del dispositivo e quella della scheda SD.

Nel caso fosse piena, disinstalla vecchie app e cancella video e immagini, oppure fai un backup collegando il telefono via USB ad un PC per copiarne foto e video. Nel mio caso le cartelle WhatsApp con i file video, audio, documenti e foto sono in questo percorso: Android\media\com.whatsapp\WhatsApp\Media. Individua la cartella WhatsApp Images e WhatsApp Video e sposta tutte le immagini su una cartella del tuo computer. In questo modo libererai spazio nella memoria interna del telefono.

Stesso discorso puoi applicarlo con una scheda SD piena.

Leggi anche > Come spostare foto, video e audio di WhatsApp su SD in automatico

Controlla orario e data del telefono

La data e l’orario del telefono errati sono un altro elemento che influisce sulla possibilità di scaricare i media da WhatsApp poiché impedisce la corretta sincronizzazione con il server. Per risolvere il problema apri l’app Impostazioni > Gestione generale > Data e ora. Disattiva l’opzione Data e ora automatiche e imposta la data e imposta ora manualmente. Premi su Fatto e attiva nuovamente l’opzione Data e ora automatiche.

Controlla che la scheda SD non sia danneggiata

Verifica che la scheda SD non sia danneggiata e che non presenti errori di scrittura durante il salvataggio dei file. Prima di sostituirla con una nuova da acquistare, puoi provare ad incollarci un file multimediale.

Collega lo smartphone al computer tramite porta USB. Apri la cartella della scheda SD (solitamente corrisponde al nome Card) vai su Android\media\com.whatsapp\WhatsApp\Media. Prova ad incollare un’immagine nella cartella WhatsApp Images e verifica se riesci a farlo. Nel caso non dovessi riuscirci, la scheda SD è danneggiata.

Un’altra verifica che puoi fare è quello di provare a smontare e montare la scheda SD per vedere se hai modo di recuperarla.

Vai su Impostazioni > Assistenza dispositivo e tocca Memoria Archiviazione. Qui scorri fino ad individuare sotto la voce Scheda SD, Avanzate. Cliccaci sopra e premi nuovamente su Scheda SD sotto la sezione Memoria portatile. Pigia su Smonta.

Ripeti i passaggi sopra descritti e invece di Smonta, tappa su Collega.

Riavvia il dispositivo e verifica se il problema è risolto.

Cancella Dati e Cache

Se sei giunto in questo paragrafo significa che le soluzioni precedenti non hanno risolto il tuo problema. La cancellazione dei dati e della cache dell’app solitamente funziona.

Apri l’app Impostazioni > Applicazioni > WhatsApp, qui premi su Memoria di archiviazione e poi su Svuota cache. Premi anche su Gestione Archivi e su Cancella tutti i dati per cancellare anche la cronologia e le impostazioni feed.

Verifica aggiornamenti disponibili

Apri l’app Play Store e clicca sull’icona del tuo profilo, in alto a destra. Nel menu che appare seleziona Gestisci app e dispositivo e nella finestra successiva tocca Panoramica, in alto. Premi su Aggiorna tutto o su Visualizza dettagli se vuoi verificare se WhatsApp è nell’elenco delle app da aggiornare.

Disinstalla gli ultimi aggiornamenti

Se la cancellazione della cache non ha risolto, puoi provare a disinstallare gli aggiornamenti dell’app WhatsApp. Per farlo apri Impostazioni > Applicazioni > WhatsApp e premi sull’icona dei tre pallini verticali, in alto a destra. Pigia su Disinstalla aggiornamenti.

Verifica le impostazioni di WhatsApp

Apri WhatsApp e vai sul menu in alto a destra (i tre pallini verticali). Nell’elenco a discesa che appare, tappa su Impostazioni > Spazio e dati. Qui verifica se:

  • Quando utilizza la rete mobile: Foto, Audio, Video e Documenti sono attivi.
  • Quando connesso tramite Wi-Fi: Foto, Audio, Video e Documenti sono attivi.

Prova anche a togliere tutti i flag, riavviare WhatsApp e tornare in Spazio e Dati e attivare nuovamente tutti i flag.

Leggi anche > Come non salvare le foto che ricevi su WhatsApp

Disinstalla WhatsApp

L’ultima spiaggia è prova a disinstallare WhatsApp e scaricare nuovamente l’app. Per disinstallarla devi prendere il telefono e aprire l’app Play Store. Nella barra di ricerca digita WhatsApp e una volta trovata, toccala per aprirla e premi il pulsante Disinstalla. Vai su Google Play e scarica nuovamente WhatsApp per Android.

Leggi anche > Fotocamera WhatsApp si vede male: come risolvere

Iscriviti al nostro canale Telegram

Fabrizio Cannatelli

Autore e Founder di Informarea, sono un appassionato di informatica e tecnologia da sempre. La voglia di comunicare e di condividere sul Web le mie curiosità e le mie conoscenze, mi ha spinto a lanciarmi nel progetto di questo sito. Nato un po' per gioco e un po' per passione, oggi è diventato una grande realtà.

Approfondimenti