WhatsApp: come citare (mentions) un contatto nelle chat di gruppo

0 Condivisioni

Vuoi citare un contatto in una chat di gruppo su WhatsApp? Da oggi si può fare perché WhatsApp, ha da poco rilasciato le attesissime “mentions“. In pratica gli utenti potranno citare in qualsiasi momento un contatto durante una conversazione di gruppo. L’aggiunta di questa nuova funzionalità è avvenuta da remoto, senza la necessità di scaricare l’app aggiornata.

Come funzionano le mentions?

Per citare un contatto all’interno di una chat di gruppo basta digitare il simbolo della “chiocchiola“, e al momento in cui apparirà in automatico l’elenco dei contatti presenti nel gruppo, selezionare il nome della persona da citare, ad esempio @Angelina Jolie, e cliccarci sopra.

Le mentions di WhatsApp

Questa nuova funzionalità introdotta qualche ora fa eviterà agli utenti di scorrere tutte le conversazioni in cui non sono coinvolti direttamente ma sarà anche un elemento di disturbo per chi non ama le notifiche nelle chat di gruppo, dato che il contatto citato riceverà una notifica da WhatsApp anche se aveva precedentemente attivato l’opzione silenzioso.

Tale funzionalità si aggiunge alla citazione dei messaggi, introdotta di recente, e che consiste nella possibilità di selezionare un messaggio specifico nella conversazione per rispondere solo a quello.

Citazione messaggi Android

Per rispondere ad un singolo messaggio su WhatsApp devi:

  • In Android tenere premuto il messaggio (testo, immagini e video) a cui vuoi rispondere, evidenziarlo e premere in alto l’icona della freccia curva verso sinistra (Rispondi). Il messaggio verrà citato con un scrolling automatico ed evidenziato all’interno della conversazione, per consentirti una risposta mirata.
  • In iOS tenere premuto il messaggio (testo, immagini e video) a cui vuoi rispondere, evidenziarlo e premere la voce Rispondi. Il messaggio verrà citato con un scrolling automatico ed evidenziato all’interno della conversazione, per consentirti una risposta mirata.

Queste piccole implementazioni rendono più semplice la gestione dei gruppi di WhatsApp, specialmente in quelli con molti partecipanti dove spesso si creano fraintendimenti.

0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.