I nuovi monitor IPS arrivano in commercio

Contrasto più elevato, angolo di visuale più ampio, colori più brillanti. I monitor con tecnologia IPS (In-Plane Switching) fanno sembrare obsoleti gli schermi tradizionali. L’aspetto esteriore degli schermi piatti con tecnologia IPS non si differenzia dai monitor tradizionali però analizzando il display IPS si nota subito i colori più intensi e le sfumature della pelle più naturali.

Monitor IPS

Tuttavia la tecnologia IPS ha due svantaggi: il tempo necessario per il cambio immagine (tempo di risposta) è quasi il doppio rispetto ai monitor tradizionali, cosa che nella riproduzione di scene ricche di azione potrebbe portare alla comparsa di fastidiose scie. Inoltre, il consumo di energia elettrica è in media di circa 30 watt più elevato rispetto gli schermi tradizionali TN (Twisted Nematic).

Per quanto riguarda il costo, i modelli 22 e 23 pollici non si discostano molto dai monitor con tecnologia NT, mentre per i display da 24 pollici e oltre, la differenza è di circa il doppio. Sui 27 pollici la differenza, invece, è ancora più importante: sul mercato si trovano monitor TN già a 200 euro, mentre quelli IPS partono da 500 euro.

Televisori IPS

Ma vediamo le principali differenze tra televisori IPS e televisori TN:

  • Innanzitutto i monitor IPS offrono un angolo di visuale più ampio rispetto agli schermi tradizionali. Aspetto che viene alla luce soprattutto quando più persone siedono davanti al monitor.
  • I monitor IPS collegati al PC tramite cavo HDMI o DVI, offrono un’immagine molto più stabile, questo non avviene però con la connessione VGA dove i monitor IPS, a differenza dei pannelli TN, presentano qualche tremolio nell’immagine.
  • I monitor IPS sono in grado di visualizzare immagini con colori nitidi e naturali molto più intensi rispetto ai tradizionali monitor TN.
  • Gli schermi IPS fanno risaltare i colori delle immagini. SOno in grado di riprodurre tutti i fiori di un prato nel loro totale splendore. I display TN, invece, sono in grado di riprodurre soltanto l’intero spettro delle tonalità del giallo.
  • I monitor IPS hanno un tempo di risposta qualsi il doppio rispetto ai monitor TN. Ne risulta che il monitor IPS non sempre è in grado di riprodurre veloci scene senza lasciare delle scie.

Ecco in sequenza i migliori Monitor IPS 23 pollici sul mercato:

  • DELL U2312HM – 277.09€
  • LG IPS234V – 139,54€
  • AOC I2353FH – 179€
  • IIYAMA PROLITE X2377HDS 177,87€
  • ASUS VS239 – 194,52€

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.


Fabrizio Cannatelli

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *