GEEKOM A8: Mini PC da gioco AMD Ryzen 9

L’interesse crescente verso i mini PC ha dato modo ad aziende come GEEKOM di ritagliarsi uno spazio molto importante nel mercato internazionale. Negli ultimi anni sempre più aziende e appassionati di tecnologia si affidano a un computer compatto per ottimizzare lo spazio sulla scrivania senza però trascurare le prestazione vere e proprie.

Con il modello GEEKOM A5 prima, dedicato a chi vuole principalmente un computer economico, e poi con GEEKOM A7, volto soprattutto a chi desidera il massimo da questo tipo di prodotto, l’azienda ha deciso di superarsi e di commercializzare la nuova versione GEEKOM A8. Vale la pena oppure le novità non sono poi così tante da giustificare la spesa? Vediamo quali sono le caratteristiche e le potenzialità della configurazione con Ryzen 9.

Indice

GEEKOM A8: Caratteristiche e funzionalità

GEEKOM A8: Mini PC da gioco AMD Ryzen 9

Prima di iniziare la nostra recensione su GEEKOM A8 è importante sottolineare che puoi reperire due versioni diverse dello stesso modello; una con AMD Ryzen 9, 32GB di RAM e 2TB SSD ed una con AMD Ryzen 7, 32GB RAM e 1TB SSD. Noi abbiamo testato il mini PC con processore Ryzen 9.

Design e materiali di costruzione

recensione geekom a8

Se hai già acquistato in passato GEEKOM A7 potremmo sintetizzare il design e i materiali di questo nuovo modello A8 con: sono identici. Infatti, l’estetica è rimasta invariata in entrambi i prodotti, rendendoli quasi indistinguibili a un occhio poco esperto. Nello specifico è presente una scocca completamente in alluminio che si aggancia a una base in plastica con gommini antiscivolo.

Grazie a questo materiale vi è anche una migliore dissipazione del calore che su un mini PC può diventare cruciale al fine di ottenere le massime prestazioni dal processore. Le dimensioni di 112 x 112 x 37 mm e un peso di 432 g rendono l’idea di quanto sia compatto e maneggevole, garantendoti una buona versatilità grazie alla piastra inferiore per l’aggancio VESA. Ed è proprio la piastra VESA la vera novità rispetto a GEEKOM A7, che è stato progettato per essere posizionato solo sulla scrivania. GEEKOM A8 invece puoi affiggerlo anche dietro al televisore oppure al monitor, in confezione troverai l’aggancio compatibile.

La scocca in alluminio è elegante e si avvicina molto al design dei Mac Mini, con una griglia di areazione laterale e la disposizione delle porte per le periferiche posteriormente. Il frontale mostra due ingressi USB, il tasto power e la porta per le cuffie, mentre lateralmente troverai anche il lettore per le schede SD. Il design e i materiali sono curatissimi e di alta qualità, in linea con GEEKOM A7.

Hardware e Software

recensione geekom a8

Quando acquisti GEEKOM A8 devi fare molta attenzione alla versione che sceglierai, infatti, hai la possibilità di portare a casa il modello con Ryzen 7 8845HS oppure quello con Ryzen 9 8945HS. Sebbene entrambi integrino una scheda video AMD Radeon 780M le prestazioni generali non sono paragonabili. La versione testata da noi presenta un processore Ryzen 9 8945HS, che ha 8 core e 16 thread capaci di raggiungere i 5.2 GHz. La CPU è tra le più potenti attualmente proposte da GEEKOM sui suoi PC mini e ti dà la possibilità di lavorare in multitasking con grande facilità.

Il processore con architettura Zen 4 usualmente ha un TDP 45W che può spingersi fino a 54W ma ti anticipiamo che GEEKOM, anche nella modalità prestazioni, limita leggermente la potenza della CPU per non incidere negativamente sulle temperature. Come puoi immaginare, il processore non è l’unico elemento all’interno della scocca, GEEKOM A8 monta anche 32GB di memoria RAM DDR5 a 5600 MT/s in dual channel che puoi espandere senza alcun problema fino a 64GB.

recensione geekom a8

Per l’archiviazione dei dati l’A8 che abbiamo provato ha un SSD da 2TB M.2 2280 PCIe Gen 4, usualmente il brand utilizzato è Acer, quindi, un SSD molto veloce, ma non sicuramente il top di gamma per quanto riguarda la qualità delle memorie NAND. Puoi anche scegliere di installare successivamente un secondo SSD M.2, infatti, è disponibile uno slot vuoto.

Come l’A7, anche GEEKOM A8 vuole fare breccia nel cuore degli appassionati di videogiochi, offrendo agli utenti un processore che integra una iGPU AMD Radeon 780M, già conosciuta per le sue prestazioni sulle console portatili come ROG Ally e simili. Completa la configurazione una scheda di rete con Wi-Fi 6E e Bluetooth 5.2.

recensione geekom a8

L’hardware di questo mini PC non ha nulla da invidiare alle configurazioni Desktop, considerando poi che il sistema operativo Windows 11 Pro è già attivo e pronto per aggiornarsi all’ultima versione. Se sei un utente che ama anche le nuove tecnologie legate all’intelligenza artificiale, GEEKOM A8 integrala Ryzen AI, che dà un boost in più nella velocità di calcolo per l’AI e i programmi che nei prossimi anni saranno dedicati a tali soluzioni.

Il sistema di raffreddamento denominato IceBlast 1.5 dispone di una ventola efficiente e sfrutta al meglio anche la scocca in alluminio esterna, ciò consente di non superare mai valori di rumorosità di 67 dB e i 68°C di temperatura.

Connessione e porte

recensione geekom a8

Quando scegli un mini computer spesso devi accontentarti di una disposizione delle porte limitata che ti costringe ad acquistare degli hub esterni per collegare tutte le periferiche. GEEKOM A8 sfrutta molto bene il poco spazio a disposizione ed ha tutto ciò che ti serve per evitare gli hub esterni.

  • La parte frontale ospita due porte USB-A Gen 3.2, di cui una power delivery, oltre al jack per le cuffie e il tasto di accensione.
  • Lateralmente, all’interno della griglia di areazione, c’è l’ingresso per le schede SD, sempre molto utile se devi esportare le fotografie dalla tua fotocamera.
  • Posteriormente sono presenti: 2 porte HDMI 2.0, ingresso C da 120W per l’alimentazione, 1 USB-C 3.3 Gen 2, 1 USB-C 4 Gen 3 con Thunderbolt 4, 1 USB-C DP, 1 porta RJ45 2.5G, 1 USB-A 3.2 Gen 2 e 1 USB-A 2.0.

Ti anticipiamo che in confezione troverai un cavo HDMI per collegare il tuo monitor al mini PC, ma non è presente alcun cavo USB-C/DisplayPort se volessi sfruttare le porte USB-C posteriori. Come puoi dedurre, il computer riesce a gestire fino a 4 monitor contemporaneamente, risultato non trascurabile considerando il tipo di prodotto.

recensione geekom a8

Come numero di ingressi non ha nulla da invidiare a un computer desktop, così come è eccellente la connettività con la scheda di rete. Il Bluetooth 5.2 e il Wi-Fi 6E sono una garanzia per ottenere connessioni stabili, anche se ti anticipiamo che la scocca in alluminio tende a indebolire leggermente il segnale Wi-Fi, quindi, non posizionare il mini PC troppo lontano dal router/modem.

Prestazioni e Benchmark

recensione geekom a8

Una macchina così potente necessita di un’analisi approfondita dei benchmark per capire realmente quanto possa spingersi. L’A8 è a tutti gli effetti un top di gamma ed è interessante tirarne fuori tutte le potenzialità per comprenderne i limiti.

Nell’uso del pacchetto Office, nella navigazione web e nella visione di contenuti in streaming anche in 8K, l’A8 non si scompone anche avviando contemporaneamente più sessioni. Il processore Ryzen 9 gestisce benissimo i carichi in multitasking e non ci sono incertezze nello scambio dei dati grazie anche alle memorie DDR5 molto veloci. Nello specifico:

  • Con Geekbench l’A8 ha totalizzato un punteggio di 2668 in single core e 13598 in multi-core; mentre per quanto concerne la iGPU abbiamo riscontrato 32260 punti.
  • Con PcMark invece il punteggio è di 7472 punti;
  • Con CineBench R23 in singole core ha evidenziato 1785 punti e in multi-core 15800 punti.
  • Infine, la Radeon 780M su 3DMark ha totalizzato un punteggio di 3240 con TimeSpy, 7730 con FireStrike e 28000 con Night Raid.

Tali valori si traducono in un processore molto veloce per le task quotidiane e il video editing, oltre a una scheda video adatta al FullHD leggero a dettagli medio-bassi. Su Forza Horizon 5, ad esempio, l’A8 raggiunge i 159 fps, mentre con i titoli più recenti si attesta sui 50-60 fps a dettagli medi.

Mentre per l’SSD garantisce ottime velocità, 4900 MB/s in lettura e circa 4700 MB/s in scrittura, che sono più che sufficienti per copiare e incollare i file più grandi.

Specifiche Tecniche

  • CPU: AMD r7-8845HS,R9-8945HS TDP: 45W
  • Scheda video: AMD Radeon™ 780M
  • RAM: SODIMM DDR5 262PIN 5600MHz a doppio canale, fino a 64GB
  • Archiviazione: 1 x SSD PCIE Gen 4*4 fino a 2TB
  • Porta I/O:
    • 1 x rear USB 3.2 Gen 2 Type-A, 1 x rear USB 2.0 Type-A
    • 1 x front USB 3.2 Gen 2 Type-A supporta Power Delivery
    • 1 x front USB 3.2 Gen 2 Type-A
    • 1 x USB 3.2 Gen 2 Type-C supporta Power Delivery (pannello posteriore)
    • 1 x USB 4 Gen3 Type-C support Power Delivery (pannello posteriore)
    • 1 x 3.5mm front stereo headset jack
    • 1 x RJ45 (pannello posteriore) RTL8125BG-CG
    • 2 x HDMI 2.0 (pannello posteriorel)
    • 1 x DC in (pannello posteriore)
    • 1 x Power Button
    • 1 x SD Card
  • Connettore interno:
    • 1 x M.2 key-M slot for PCIe x4 Gen 4
    • 1 x M.2 2230 for WIFI PCIe
    • 1 x FAN
  • LED: 2 x POWER LED (Accensione: bianco)
  • Ethernet: Intel 10/100/1000/2500 Mbps RJ45 RTL8125BG-CG
  • Wireless: LAN M.2 Wi-Fi 6E BT5.2 AW-EB600NF
  • Serratura: Kensington NO
  • DTPM2.0: FTPM
  • Batteria: a bottone RTC
  • Adattatore: 19V6.32A
  • Dimensione: PCBA 105.75*102.9*1.6mm
  • Certificazione: CE, FCC, CB, CCC, RoHS
  • Sistema operativo: Microsoft Windows*11(64-bit)

Conclusioni e prezzo

recensione geekom a8

GEEKOM A8 è un ottimo mini PC che abbina potenza ed efficienza energetica, strizzando l’occhio anche ai videogiocatori occasionali che non vogliono acquistare una scheda video dedicata.

Ad oggi puoi comprare GEEKOM A8 sul sito ufficiale GEEKOM a circa 879 euro con il codice FRPR5, invece di 925 euro. Mentre sul sito Amazon puoi portarlo a casa a circa 813 euro inserendo il codice coupon con sconto del 5% FRPR5A824.

Acquista Geekom A8 sul sito ufficiale

Acquista Geekom A8 su Amazon

Fabrizio Cannatelli

Autore e Founder di Informarea, sono un appassionato di informatica e tecnologia da sempre. La voglia di comunicare e di condividere sul Web le mie curiosità e le mie conoscenze, mi ha spinto a lanciarmi nel progetto di questo sito. Nato un po' per gioco e un po' per passione, oggi è diventato una grande realtà.

Fabrizio Cannatelli