Facebook verso l’acquisizione di WhatsApp?

0 Condivisioni

Dopo aver acquistato Instagram (l’App gratuita che permette di scattare foto, applicare filtri, e condividerle sui social network) per 1 miliardo di dollari, il re dei Social Network, Facebook, vuole acquistare l’applicazione multipiattaforma che sta rivoluzionando il mondo della comunicazione attraverso gli sms online, WhatsApp.

WhatsApp, è una delle applicazioni più scaricate sugli smartphone e permette di inviare sms gratuiti a tutti gli amici e parenti, basta avere una connessione attiva sul dispositivo in dotazione. Con i suoi circa 300 milioni di utenti attivi in tutto il mondo e gli oltre dieci miliardi di messaggi al giorno vale sicuramente molto più di Instagram che all’epoca dell’acquisto era attiva solo su sistemi iOS.

facebook whatsapp - Facebook verso l'acquisizione di WhatsApp?

Una cosa è certa l’acquisizione di WhatsApp gioverebbe molto agli utenti che ne fanno uso sia per quanto riguarda gli aggiornamenti (da un pò di tempo WhatsApp non viene aggiornato) e sia per quanto riguarda l’introduzione di novità, ma mette in pericolo il fatto che non viene fatto uso di pubblicità e il servizio offerto è gratuito.

Le parti sono, comunque, ancora in trattativa:

Facebook grazie alla quotazione in Borsa sta avendo buona liquidità e può tranquillamente reinvestire per lo sviluppo di servizi che gli permetteranno di avere nuovi introiti grazie anche all’enorme mole di utenti su cui giornalmente può contare.

Dal canto suo, WhatsApp, nata con Yahoo!, smentisce assolutamente le trattative, e calma le acque definendo l’articolo pubblicato su TechCrunch «non corretto». Inoltre i fondatori della App Jan Koume e Brian Acton odiano vendere pubblicità nella loro App e conciliare questa presa di posizione con il Social Network di Zuckerberg che, invece, vive di pubblicità non sarà facile.

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.


0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.