Cos’è il jailbreak

Il jailbreak non è altro che la rimozione del blocco applicato dalla Apple sui suoi dispositivi mobili: iPhone, iPad, iPod Touch. Con il jailbreak è possibile, anche, eseguire l’installazione di applicazioni al di fuori dell’App Store.

Le offerte a tempo di Amazon

In sostanza si tratta di una procedura di modifica del software, sviluppata dal DevTeam e successivamente anche da altri “hackers”, mediante la quale viene installata un’applicazione di nome: Cydia (è la più diffusa).

Quest’ultima permette l’installazione di applicazioni non certificate Apple ed elimina i maggior limiti dell’iPhone dando la possibilità di sfruttare il dispositivo mobile al 100%.

Jailbreak dell'iPhone

I motivi del suo utilizzo sono diversi:

  • L’installazione di tweak che hanno lo scopo di migliorare il sistema operativo (per esempio: bottoni per bluetooth o per attivare il Wi-Fi, registrazione Video per i modelli 3G, inviare e ricevere MMS, il multitasking, ecc.).
  • La gestione dei file presenti nello smartphone.
  • La possibilità di modificare il tema grafico del dispositivo mobile.
  • L’installazione di App a pagamento senza acquistarle.

Esistono due tipi di jailbreak:

Tethered: se il dispositivo viene spento per riavviarlo occorre un computer. Questo significa che ogni volta che riavviate o accendete il vostro dispositivo mobile Apple avete bisognodi un PC con il jailbreak tool per fare in modo che il boot venga eseguito correttamente. Se eseguite l’accensione del dispositivo senza connessione ad un computer con il jailbreak tool, il dispositivo andrà in Recovery Mode senza possibilità di essere utilizzato.

Untethered: se il dispositivo viene spento per riavviarlo non occorre un computer. E’ senza ombra di dubbio migliore rispetto al precedente in quanto bypassa interamente la sequenza di boot.

Con il jailbreak si perde la garanzia gratuita di Apple (dodici mesi). Per continuare ad averne la validità è consigliabile ripristinare l’iOS originale in modo da far ritornare il dispositivo allo stato iniziale.

Ecco una lista di alcuni software che consentono il jailbreak:

  • ZiPhone by Zibri – compatibile con Windows
  • PwnageTool – compatibile con Mac
  • WinPwn – compatibile con Windows
  • QuickPwn – compatibile con Windows e Mac
  • Redsn0w – compatibile con Windows, Mac e Linux
  • new Blackra1n – compatibile con Windows e Mac

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *