Come rubare l’account WhatsApp

Questa guida nasce con lo scopo di metterti in guardia e di farti capire che attraverso un indirizzo email ed il tuo numero di telefono, un hacker è in grado di hackerare WhatsApp. Ecco perché è il caso che tu conosca il meccanismo più utilizzato su come rubare l’account WhatsApp.

Due ricercatori di sicurezza, Luis Maquez Carpintero ed Ernesto Canales Perena hanno evidenziato come WhatsApp presenti un problema serio. In pratica hanno dimostrato che chiunque può entrare in possesso di un account con una procedura veramente banale. Questa procedura sfrutta il meccanismo di sicurezza implementato proprio dall’app di messaggistica istantanea più popolare al mondo. Vediamola nel dettaglio.

Indice

Come rubare l’account WhatsApp

rubare account whatsapp

La procedura per hackerare un profilo WhatsApp è abbastanza semplice. Per prima cosa l’hacker installerà una copia pulita di WhatsApp su uno smartphone per Android o iOS indicando il numero di telefono del malcapitato, quando la procedura di attivazione del profilo lo chiederà.

A questo punto WhatsApp procederà alla verifica del numero telefonico inviando il codice di verifica al telefono della vittima.

Poiché l’hacker non ha accesso al telefono della vittima, inserirà dei codici a caso fino a quando WhatsApp, rilevando questa cosa altamente pericolosa, bloccherà l’account della vittima per 12 ore.

L’hacker spacciandosi per la vittima, invia un’email al supporto tecnico di WhatsApp affermando che il telefono sul quale è stato inviato il codice da digitare per l’autenticazione del profilo è stato rubato oppure smarrito, quindi chiede di attivare il profilo su un nuovo numero.

In seguito a questa richiesta, WhatsApp effettua una verifica dell’autenticità dell’email e poi sblocca il profilo sul nuovo telefono, ovvero sul telefono dell’hacker che si ritroverà ad avere il profilo della vittima sbloccato e funzionante sul suo smartphone.

Leggi anche: Come spiare WhatsApp da un altro cellulare gratis

Come recuperare account WhatsApp rubato

Una volta che l’hacker è entrato in possesso del tuo profilo, le cose per te si complicano. L’unica soluzione che hai per riprendere possesso del tuo account WhatsApp, è quello di ripetere esattamente tutta la procedura sopra descritta, e quindi utilizzata dall’hacker. Per cui dovrai:

  • Reinstallare WhatsApp.
  • Immettere un codice sbagliato fino a farti bloccare il profilo.
  • Inviare l’email al supporto tecnico di WhatsApp per chiedere di attivare il profilo su un nuovo numero.

Ovviamente questa procedura non potrà essere ripetuta all’infinito, ma solo per 3 volte.

Per concludere, la procedura sopra descritta non consentirà all’hacker di leggere i messaggi e la cronologia delle conversazioni effettuate e ricevute su WhatsApp, visto che si tratta di dati memorizzati sullo smartphone della vittima. A tal proposito ti invito ad approfondire la tematica leggendo la nostra guida su: Come scoprire se il tuo smartphone è stato hackerato

Iscriviti al nostro canale Telegram

Fabrizio Cannatelli

Autore e Founder di Informarea, sono un appassionato di informatica e tecnologia da sempre. La voglia di comunicare e di condividere sul Web le mie curiosità e le mie conoscenze, mi ha spinto a lanciarmi nel progetto di questo sito. Nato un po' per gioco e un po' per passione, oggi è diventato una grande realtà.

Approfondimenti