Come conteggiare i giorni feriali in Excel

Lavori in Excel e hai bisogno di calcolare in poco tempo i giorni lavorativi che intercorrono tra due date? Se non lo sai Excel mette a disposizione un’apposita funzione che consente di conteggiare i giorni feriali compresi tra due specifiche date.

Per capire come conteggiare i giorni feriali in Excel, devi prima di tutto avviarlo e posizionarti sulla scheda Formule della barra multifunzione e all’interno del gruppo Libreria di funzioni fare clic sull’icona Inserisci Funzione (oppure MAIUSC + F3).

Come conteggiare i giorni lavorativi

Nella finestra di dialogo che si apre seleziona nel menu a discesa la voce Data e ora e all’interno del riquadro Selezionare una funzione per poi posizionarti sulla voce GIORNI.LAVORATIVI.TOT e cliccare su OK.

Nella nuova finestra di dialogo digita nella casella Data_iniziale le coordinate della cella contenente il numero di giorni lavorativi, mentre nella casella Data_finale l’ultimo giorno.

Come conteggiare i giorni feriali

Nella casella Vacanze è possibile inserire eventuali giorni da escludere dal calendario lavorativo, come per esempio feste nazionali, natalizie e via dicendo.

Così facendo avrai creato il tuo piano ferie in pochi e semplici passaggi.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


Fabrizio Cannatelli

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *