Formula per calcolare rata muto in Excel

Vuoi comprare casa e vuoi capire se i soldi che hai a disposizione coprono le spese che dovrai affrontare? L’acquisto di una casa richiede molto denaro e prima di recarti in una banca voglio darti un’idea di quanto dovrai spendere spiegandoti la formula per calcolare rata mutuo in Excel.

Se non lo sai la formula per calcolare rata mutuo in Excel è semplicissima. L’applicazione di Microsoft mette a disposizione una funzione specifica la cui sintassi è: =RATA(tasso di interesse; periodi totali; valore del prestito; eventuale anticipo; rate anticipate 0/1).

Come calcolare la rata mutuo in Excel

Per utilizzare questa formula puoi fare riferimento a questo esempio. Supponiamo che il mutuo che vuoi prendere sia di 200.000 euro, 20 anni di durata e con un tasso del 3,6% annuo.

Il primo argomento della formula è il tasso di interesse: va fornito su base mensile, quindi devi calcolare il 3,6% /12.

I periodi totali sono la durata, quindi 12 rate all’anno per 20 anni è uguale a 240.

Il valore del prestito è ovviamente l’importo che la banca ti finanzierà. Gli altri due campi sono opzionali, in base al fatto se dai un anticipo o meno o se paghi delle rate anticipate o meno.

Quindi la formula da inserire sarà =RATA(0,3%;240;200000;0;0). Così facendo otterrai l’importo della singola rata.

Formula per calcolare rata mutuo in Excel

La formula restituirà un valore negativo, in quanto rappresenta un flusso di cassa negativo. Se avessi inserito -200000, immaginando di essere tu la banca, il segno sarebbe positivo.

In conclusione con una semplice formula chiamata RATA, sei riuscito a calcolare la rata del muto in Excel.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


Fabrizio Cannatelli

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *