5 modi per guadagnare con Internet

In questo articolo ti svelerò 5 modi per guadagnare con Internet. Sfruttare affari sul Web è possibile ma diffida di siti, email e campagne pubblicitarie che promettono soldi facili e guadagni immediati. Le tante tecniche infallibili proposte sul web per diventare ricchi nel giro di pochi mesi, sono tutte truffe. A tal proposito leggi anche: Come proteggersi dalle truffe su Internet.

Internet offre molte risorse per guadagnare ed arrotondare le tue entrate mensili, sia per chi ha un’attività in proprio e sia per chi vuole investire il proprio tempo libero in nuove avventure. 

Per Guadagnare con Internet occorre impegnarsi a fondo nello studiare un sistema che ti consenta di fare soldi prendendo in considerazione piccoli investimenti come quelli di aprire un blog o un negozio su eBay.

 Come guadagnare con Internet

COME GUADAGNARE CON ETSY

Tra i 5 modi per guadagnare con Internet va menzionato Etsy. Se sei un piccolo artigiano e hai l’hobby e la capacità di creare lavoretti, allora è giunto il momento di fare un po’ di soldi.

Con Etsy puoi aprire un piccolo negozio online in cui vendere i tuoi prodotti. L’importante è che siano rigorosamente fatti a mano. In alternativa, su Etsy puoi anche vendere oggetti vintage, ma devono avere almeno 20 anni, oppure materiali per il fai da te. L’inserzione resta attiva per 4 mesi o fino alla vendita dell’oggetto.

Etsy è una piattaforma nata nel 2005 negli Stati Uniti ed oggi vanta ben 24 milioni di acquirenti in tutto il mondo.

Come guadagnare con Etsy

Ma come funziona Etsy? Ogni inserzione caricata su Etsy costa circa 16 centesimi di euro, più una commissione pari al 3,5% del prezzo di vendita di ciascun oggetto. Le spese di spedizione sono a carico dell’acquirente. Ai costi elencati va aggiunto un altro 4% più 30 centesimi per la gestione del pagamento.

Etsy garantisce transazioni sicure con crittografia e copertura antifrode.

Quanto si guadagna con Etsy? Etsy non consente grandi guadagni, potrai sicuramente recuperare il costo dei materiali usati per gli oggetti artigianali e quello per la gestione del negozio, ma difficilmente potresti raggiungere i 1.000 euro netti al mese. Esistono casi isolati di piccoli artigianali che riescono a guadagnare tra i 6.000 e 7.000 euro lordi al mese. Si tratta di artigiani che offrono prodotti di difficile reperibilità, come lampade artistiche, serigrafie e via dicendo.

COME GUADAGNARE CON EBAY

Hai un po’ di oggetti che non usi più? Allora puoi disfartene con eBay. Si tratta di uno dei siti di compravendita più conosciuti al mondo e che ti consentirà di guadagnare con Internet mettendoti in contatto con milioni di compratori interessati.

Per farti trovare facilmente dovrai scegliere il prezzo giusto, creare un’inserzione completa e accattivante ed essere sempre pronto a rispondere alle domande degli acquirenti. Non esistono limiti sulla tipologia di oggetti che puoi vendere, purché sia merce e servizi legali. Per maggiori dettagli puoi visitare direttamente il sito ufficiale di eBay.

Come guadagnare con eBay

Come funziona eBay? Dopo esserti registrati su eBay creando un account venditore, ti consiglio di leggere attentamente la pagina delle regole da seguire, per evitare di rischiare la chiusura del tuo business prima ancora di iniziare.

Puoi velocizzare l’operazione di creazione dell’inserzizione cercando un oggetto simile al tuo nel grande e-commerce di eBay e cliccando su Vendi oggetto simile. La scelta migliore, se stai iniziando ora a vendere su eBay, è quella di aprire un negozio come venditore non professionista. Il costo mensile è di 20 euro e garantisce fino a 100 inserzioni senza costi aggiuntivi. In alternativa puoi evitare di aprire un negozio e pubblicare fino ad un massimo di 50 annunci al mese senza spendere nulla, ma con alcune limitazioni. Leggi qui per approfondimenti.

In ogni caso se l’oggetto viene venduto devi dare a eBay il 10% del tuo guadagno. Ci sono poi le commissioni per usare il sistema di pagamento sicuri PayPal fino al 3,4% della somma guadagnata più 35 centesimi nella zona euro, ma in questo caso ti consiglio di contattare eBay per capire a quanto ammonta effettivamente il costo per vendere i tuoi prodotti.

Quanto si guadagna con eBay? Quantificare il guadagno con eBay non è facile. Sul forum di eBay si leggono commenti di venditori che hanno guadagnato in un anno dai 1.500 ai 7.000 euro, al netto naturalmente delle spese.

Non perdere anche: Come comprare su eBay senza farsi truffare.

COME GUADAGNARE CON UN BLOG

Aprire un blog è un altro dei 5 modi per guadagnare con Internet. Se sei portato per la scrittura ed hai capacità comunicative, ma sopratutto conosci bene un argomento specifico allora puoi diventare un blogger di successo. La chiave per sfondare è puntare ai contenuti per aggiornarli costantemente. Inoltre è necessario studiare le strategie pubblicitarie legate al Web e i trucchi per apparire sempre ai primi posti tra i risultati dei principali motori di ricerca.

Come guadagnare con un blog

Tra le piattaforme che possono aiutarti nel tuo progetto di blogger, ti consiglio WordPress: è gratuito ed è fornito di moltissimi plugin. Le spese di gestione del blog non superano i 300 euro. Ma devi mettere in conto che se vuoi crescere ed iniziare a guadagnare, dovrai investire una piccola spesa per pubblicizzarlo online (100 euro ogni tanto non sarebbe male) e creare una newsletter per inviare via email contenuti a chi è iscritto al tuo blog. Maggiori saranno le visite, maggiori saranno i ricavi.

Quanto si guadagna con un blog? Il blog può essere un ottimo strumento per vendere servizi (ad esempio corsi online) o prodotti (ad esempio guide o libri digitali). Ulteriori entrate possono arrivare con gli spazi pubblicitari (banner) e con contenuti scritti a pagamento. Guadagnare con un sito Internet non è facile, ma esistono blog come quello di Chiara Ferragni che nel 2004 ha percepito introiti superiori agli 8 milioni di euro.

Diciamo che con 1.000 visitatori giornalieri unici potresti raggiungere un introito medio di 150 euro al mese.

COME GUADAGNARE CON GOOGLE ADSENSE

Uno dei metodi più semplici per guadagnare con Internet è la pubblicità sul proprio sito attraverso Google Adsense. Si tratta di un servizio che mette in contatto le aziende che vogliono pubblicizzare i propri prodotti o servizi e i blogger che hanno la necessità di vendere gli spazi pubblicitari.

Come guadagnare con Google Adsense

Come funziona Google Adsense? L’iscrizione ad Adsense è gratuita e veloce. Il servizio di Google si occupa di fare in modo che gli annunci visualizzati sul tuo sito siano coerenti con i tuoi contenuti. Quindi se scrivi di tecnologia ospiterai pubblicità di smartphone, PC e via dicendo. Attivare i banner con Adsense è semplice, non devi fare altro che copiare e incollare il codice, rilasciato da Adsense, negli spazi del tuo sito dedicati alla pubblicità.

Puoi iscriverti ad Adsense utilizzando il tuo account Google oppure creandone uno nuovo. A questo punto ti basterà andare sulla pagina ufficiale di Adsense, scegliere il formato e la tipologia degli annunci. L’attivazione non è immediata ma richiederà la verifica del sito. Per approfondire l’argomento dai un’occhiata a questa pagina.

Quanto si guadagna con Google Adsense? Il guadagno con Adsense dipende da quanto è popolare il blog, dal tipo di annunci, dal loro prezzo di origine, e dal numero di prodotti Adsense che sceglierai di inserire nelle pagine. Le statistiche indicano che il pagamento medio per clic è di 25 centesimi e che i blogger guadagnano in media con Adsense tra i 10 e i 50€ al mese.

COME GUADAGNARE CON YOUTUBE

Diventare una star su YouTube è sinonimo di guadagno certo. Pubblicità inserita all’inizio del video oppure a destra dove appaiono i suggerimenti è il sistema di monetizzazione garantito da YouTube.

Come guadagnare con YouTube

Come funziona YouTube? Per guadagnare con YouTube è necessario pubblicare almeno un video a settimana rispettando le regole del portale, che sono: contenuti originali non protetti da copyright, video non offensivi o violenti.

E’ possibile diventare partner ufficiali di YouTube oppure appoggiarsi a degli intermediari. Per maggiori informazioni dai un’occhiata a:

Quanto si guadagna con YouTube? YouTube garantisce più o meno le stesse cifre di Adsense. Per iniziare avrai bisogno di 100/150 visualizzazioni giornaliere e almeno 35/40 video già pubblicati.

Dai un’occhiata anche a: Come guadagnare con le pubblicità su YouTube.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


Fabrizio Cannatelli

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *