Yotaphone: lo smartphone russo con due schermi

0 Condivisioni

Lo Yotaphone si presenta come un tradizionale smartphone Android con display da 4.3 pollici e scocca in plastica bianca o nera.

Nella parte posteriore, dove si trova il coperchio della batteria, è presente un secondo display simile a quello di un lettore ebook monocromatico con toni di grigio.

Yotaphone con doppio schermo

La presenza di questo secondo display permette di consumare meno batteria.

La batteria infatti offre un’autonomia estremamente lunga con dispositivo in stand by o per la lettura di ebook. Molti utenti attivano spesso lo schermo per leggere messaggi in arrivo o guardare l’ora, e ciò provoca molto consumo di batteria.

Il secondo display necessita di alimentazione solo se il contenuto cambia, in quanto consente di visualizzare in modo permanente informazioni come l’orario, gli appuntamenti o le previsioni meteorologiche rimanendo sempre acceso. Questo schermo offre un’autonomia per la lettura di eBook di circa 60 ore.

Yotophone e la sua maneggevolezza

Unico neo di questo smartphone di fascia media è l’uso complicato non essendo possibile gestirlo a mezzo tasti, ma solo sfiorando i tasti virtuali con le dita.

Costo: 499 euro.

Caratteristiche tecniche:

  • Processore dual core Qualcomm Snapdragon S4 1,7 GHz con tecnologia Krait
  • Android 4.2.2 Jelly Bean installato di default
  • GPU Adreno 320
  • Display principale LCD da 4,3 pollici con risoluzione HD pari a 1280 x 720 pixel
  • Display secondario e-Ink da 4,3 pollici con risoluzione pari a 360 x 640 pixel
  • Memoria RAM da 2 GB
  • Memoria interna da 32 GB
  • Fotocamera posteriore da 13 megapixel con Flash LED
  • Fotocamera anteriore da 1 megapixel
  • WiFi, Bluetooth 4.0, LTE, GPS, GLONASS e DLNA
  • Batteria da 1.800 mAh
  • Accelerometro, Magnetometro e Giroscopio
  • MicroSIM
  • Peso di 140 grammi
  • Dimensioni di 133,6 millimetri di altezza x 67 millimetri di larghezza x 9,99 millimetri di spessore

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.